3 cose da sapere sui bambini mancini

· 25 novembre 2018
Anni fa, i bambini mancini non erano considerati normali e quindi si cercava di correggerli. Oggi sappiamo che non c'è nessun problema con il mancinismo ed è dunque necessario informarsi per sfatare falsi miti e poter dare le risposte giuste ai nostri bambini

Diversi studi hanno confermato che tra il 12%e il 15% della popolazione mondiale infantile ha maggiore destrezza con la mano sinistra che con la destra. Si tratta di bambini mancini.

Gli studi sulla popolazione mondiale infantile mostrano anche che l’incidenza di mancini è maggiore nel sesso maschile che femminile.

Sui bambini mancini sorgono molte preoccupazioni, quando non si conosce l’argomento. Ad esempio riguardanti la postura o il modo in cui afferrano gli oggetti.

Dobbiamo considerare che un bambino mancino è colui che ha dimostrato una preferenza sin da piccolo per il lato sinistro del corpo. Si trova, quindi, più a suo agio a svolgere determinate attività con la mano sinistra.

Un bambino mancino utilizza la mano sinistra per mangiare, scrivere etc. Possiamo anche notare che riescono a palleggiare con la sinistra senza difficoltà.

Come vengono visti i bambini mancini?

bambini mancini

Anticamente i bambini mancini non erano considerati normali, in molti casi si pensava fosse un problema genetico. Per fortuna, grazie alle migliorie della scienza, la società ha compreso che il mancinismo non è un problema, e nemmeno qualcosa da modificare.

Un bambino mancino lo sarà sempre, dato che nasce con un maggior dominio sul lato destro del cervello. Questa caratteristica si sviluppa sempre di più durante la crescitaIl mancinismo non si corregge e non ve ne è necessità, bisogna semplicemente guidare il bambino nel processo di adattamento alle attività giornaliere.

Credere che sia anormale avere un figlio mancino o pensare che non possa svilupparsi come un bambino destrorso è un grande errore.

Essere mancino non è un disagio, al contrario, presuppone le stesse abilità – se non di più – di un destrorso o di un ambidestro.

Come sapere se un bambino è mancino?

Generalmente non sappiamo se un bambino è mancino finché non avanza nella crescita e iniziamo ad osservare che indica, afferra, scrive, mangia e gioca con la mano sinistra.

È importante, una volta appurato che nostro figlio è mancino, conoscere temi che aiutino ad orientarci e che facilitino le cose.

Bisogna fornirgli degli strumenti per facilitare la manipolazione degli oggetti (molti sono fatti appositamente per la destra) ed evitare la frustrazione di realizzare le attività senza successo.

Quando inizia la scuola, è importante parlare alle maestre dei bambini mancini, così da poter dare loro dei posti comodi.

Quando i bambini mancini iniziano la scuola, potrebbero sentirsi confusi dal fatto che maneggiano in maniera diversa gli oggetti rispetto agli altri. Perciò, bisogna fornire loro del materiale che faciliti questo compito.

I bambini mancini tendono ad assumere posture scorrette, ad esempio quando si siedono. Perciò, bisogna correggerle per evitare complicazioni future.

Le opinioni scientifiche

bambini mancini

La medicina afferma che si tratta di un fattore genetico proveniente dalla madre, o se in alcuni casi esistono nel gruppo familiare due o più persone mancine.

Se nel ventre della madre viene prodotto un alto livello di testosterone, l’ormone maschile, è probabile che alla nascita il bambino possa riportare lesioni nell’emisfero cerebrale.

Può anche verificarsi naturalmente, mentre si muovono nel ventre materno. Se la mano sinistra era la preferita, è probabile che nascano mancini.

Ci sono altre opinioni mediche che riconoscono il mancinismo come un fattore di lesione del cervello a causa di ecografie, ultrasuoni o tac. Anche se niente di ciò deve essere allarmante.

Un bambino mancino non deve rappresentare una preoccupazione, ma anzi bisogna accettarlo e aiutarlo quando non trova una spiegazione logica all’uso della mano sinistra, se tutti gli altri usano la destra. È importante educarci su questo tema per poter dare una spiegazione ad un bambino mancino che la richiede.

I bambini mancini sono intelligenti e indipendenti come qualsiasi altro bambino destrorso o ambidestro.