Giochi e attività per stimolare la lateralità nei bambini

Vi proponiamo una serie di giochi e attività che vi aiuteranno a potenziare questa importante capacità fisica nei vostri piccoli. Divertiamoci!
Giochi e attività per stimolare la lateralità nei bambini

Ultimo aggiornamento: 23 giugno, 2022

La pianificazione di giochi e attività è una delle migliori opzioni per stimolare la lateralità nei bambini, soprattutto se si tratta di proposte divertenti.

È importante sottolineare l’importanza di lavorare sulle diverse capacità fisiche, soprattutto in fasi delicate come l’infanzia.

In questo lasso di tempo, i bambini impareranno a relazionarsi con l’ambiente e inizieranno a riconoscere alcuni concetti astratti, come quelli legati alla posizione spaziale, che è essenziale.

Alla luce di quanto appena detto, vi insegneremo alcuni esercizi per stimolare la lateralità nei vostri figli. Alcuni di questi possono essere effettuati in compagnia di bambini e altri no, ma tutti devono essere adeguatamente supervisionati. Cominciamo!

Stimolare la lateralità: giochi e attività

I giochi e le attività per stimolare questa capacità nei bambini devono essere ben pianificati in termini di durata, materiali necessari e luogo in cui verranno svolti.

Pertanto, il lavoro di padri e madri è incentrato sulla conoscenza e la comprensione di ogni attività. Anche se è svolto da un insegnante o da un istruttore, la missione dei genitori è comprenderlo e supervisionarlo.

A questo punto, prendete nota dei nostri consigli.

Il concetto di lateralità è una capacità fisica cruciale, che ci permette di relazionarci meglio con l’ambiente che ci circonda. Pertanto, dovrebbe essere stimolato fin dall’infanzia.

1. “Mela o banana”, giochi e attività stimolanti

Il gioco ‘mela o banana’ può prendere il nome da qualsiasi altro frutto, tutto dipende dalla vostra immaginazione o dalla scelta che farete. Al di là del nome, questa attività richiede concentrazione, nonché conoscenze di base da parte dei bambini che partecipano.

La mela rappresenta il braccio sinistro, mentre la banana rappresenta il destro. Una volta menzionati alcuni dei frutti, i più piccoli dovranno alzare il braccio corrispondente.

Ad esempio: si dice ‘mela’ e subito i bambini alzano il braccio sinistro e chi sbaglia deve compiere una penitenza assegnata dagli altri bambini.

2. Classificazione degli animali

In genere le attività di classificazione degli animali si basano sulle caratteristiche biologiche o fisiche della specie. Tuttavia,  questo gioco tiene conto solo della posizione del viso, in particolare della direzione in cui sono rivolti gli occhi.

Per effettuare la classificazione, i bambini devono tracciare una linea verticale su un foglio bianco: sul lato sinistro scrivono la parola ‘sinistra’ e lo stesso per il lato destro.

Disegnata questa divisione, ogni bambino avrà un certo numero di figure con una sola faccia, che sono dirette a destra oa sinistra. L’obiettivo dei bambini sarà quello di classificare ogni animale in base alla sua faccia.

3. Viceversa

Il gioco del ‘viceversa’ è consigliato per i bambini più grandicelli oa chi comprende facilmente il concetto di lateralità.

Per realizzarlo è consigliabile radunare un gruppo di bambini (almeno 5), che sono distribuiti casualmente sul luogo, ma guardando nella direzione di chi li dirige. In questo caso puoi essere il leader del gioco.

È quindi possibile eseguire il gioco in vari modi. Il primo sarà orale e quindi dirai loro di alzare la mano destra e loro dovranno alzare la sinistra. Puoi anche dare loro ordini di movimento, che dovranno essere eseguiti in modo opposto.

La seconda opzione per lo svolgimento del gioco è il modo visivo. In questo caso, devi eseguire movimenti legati alla lateralità e i bambini devono imitare il contrario.

I vantaggi di questo gioco non si limitano a stimolare la lateralità, ma anche la capacità di reazione, attenzione e coordinazione.

4. Lanci a mano alterna

Le attività di lancio incoraggiano varie capacità fisiche dei bambini, inclusa la lateralità. In questo caso, l’obiettivo è fare tiri diversi con entrambe le mani, una palla alla volta.

Per eseguirlo procuratevi delle palline di dimensioni relative a quelle delle mani dei bambini, in modo che non presentino difficoltà nell’afferrarle. Successivamente, fate sistemare i bambini a una distanza di circa 1 o 2 metri da un cesto.

L’attività consiste nel lanciare le palle e segnarle nel canestro, prima con la mano destra e poi con la sinistra.

i bambini giocano a colpi di palla con le mani nel parco
Con la palla in aria, incoraggia i bambini a scegliere di colpirla con l’una o l’altra mano e alternandole secondo una sequenza definita.

5. Lanci di scarpe

La stimolazione della lateralità non dovrebbe concentrarsi solo sugli arti superiori. Su questa scia, anche le gambe e i piedi andrebbero stimolati.

Per fare ciò, consigliamo un gioco chiamato ‘lancio delle scarpe’, che si esegue con i piedi.

Non vi serviranno altro che le solite scarpe da bambino. Ognuno lancerà la scarpa giusta con il piede destro finché non atterra sottosopra. Allo stesso modo dovrebbe essere fatto con il piede sinistro.

Giochi e attività per la lateralità: usate l’immaginazione

L’immaginazione è lo strumento principale nella pianificazione di giochi e attività, anche per stimolare la lateralità.

L’obiettivo è quello di catturare l’attenzione dei bambini, oltre a motivarli costantemente a lavorare su questa capacità.

L’ideale sarebbe partecipare all’attività, non solo supervisionare o guidare. In questo modo sarete d’esempio.

Potrebbe interessarti ...
Giochi di ruolo per bambini
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Giochi di ruolo per bambini

I giochi di ruolo per bambini sono fondamentali per la loro educazione per i risultati positivi che si ottengono, oltre che emozionanti.