L’aumento di peso del bambino nel primo anno di vita

· 23 settembre 2018
È trascorso solo un anno da quando il vostro bambino è venuto al mondo e di sicuro penserete che il suo peso e la sua statura sono aumentati in maniera straordinaria. In questo articolo vi spieghiamo tutto quello che c'è da sapere su questo importante sviluppo fisico.

La crescita e l’aumento di peso del bambino nel primo anno di vita sono senza dubbio incredibili. Al momento della nascita i piccoli pesano in media intorno ai 3 chili. Al compimento dell’anno di vita, arrivano a pensare anche 10 o 11 chili.

In questi dodici mesi, i bambini vanno incontro a numerosi cambiamenti fisici. Anche se il loro sviluppo è praticamente solo all’inizio, questa sarà una fase in cui noteremo come il loro peso e la loro statura cambiano molto rapidamente. 

Alla luce di ciò, nei prossimi paragrafi descriveremo dettagliatamente tutta una serie di informazioni molto utili riguardo all’aumento di peso del bambino nel primo anno di vita. Grazie a queste informazioni, potrete tenere sotto controllo l’alimentazione del piccolo e il suo stato di salute generale, affinché le sue misure rientrino dai parametri consigliati dai pediatri.

L’aumento di peso del bambino nel primo anno di vita

Il momento di massima crescita dell’essere umano è quello compreso tra i quattro e i dodici mesi si vita. Nell’arco di un anno di vita, il bambino triplicherà il suo peso alla nascita.

Tuttavia, esistono delle variazioni mese per mese e l’aumento di peso non segue uno schema fisso. Infatti, in alcuni mesi il bambino può perdere peso anziché prenderlo. È una cosa del tutto normale, state tranquille. 

Ecco perché è utile illustrare per gruppi come si evolve l’aumento di peso del bambino nel primo anno di vita. In questo modo sarà possibile avere un’idea più precisa della sua evoluzione.

L'aumento del peso del bambino nel primo anno di vita non segue uno schema fisso, ma varia a seconda dei periodi

Il peso nella prima settimana di vita

Nei primi giorni di vita il neonato non presenta alcun aumento bensì una diminuzione di peso. Questa diminuzione è pari a circa il 10% del peso registrato sulla bilancia alla nascita. Alcuni genitori potrebbero preoccuparsi per questa perdita. State tranquille, perché si tratta di una perdita di peso del tutto normale.

Questo curioso fenomeno risponde a due motivi principali: il primo è l’eliminazione dell’urina e del meconio —il primo escremento del piccolo— accumulati nell’organismo durante la gestazione. Il secondo è che lo stomaco dei neonati misura solo fino a 5 centimetri.  Per questo la quantità di latte che può ingerire è ridotta.

Il peso alla nascita viene recuperato intorno al 15° giorno dalla nascita. A partire da quel momento aumenta progressivamente.

Cosa accade il primo mese?

Durante il primo mese di vita del bambino, l’aumento di peso corrisponde a circa 20 grammi al giorno. Ciò avviene perché il bambino assume quantità maggiori di latte e il suo stomaco aumenta di dimensioni. Questa maggiore assunzione di latte è vincolata a sua volta a un aumento della produzione di latte da parte della mamma.

“Il momento di massima crescita dell’essere umano è quello compreso tra i quattro e i dodici mesi si vita.”

L’aumento dei grammi settimanali tra il secondo e il quinto mese

A partire dal secondo mese di vita il bambino registra un aumento del peso settimanale di circa 130 grammi.  Ossia, da 15 a 20 grammi la giorno, per un totale di circa 600 grammi al mese.

Questa fase è molto importante perché la sua alimentazione è data esclusivamente dal latte materno o, in mancanza di esso, dal latte artificiale.

È iniziato il sesto mese: il bambino comincia ad accumulare grasso

Il sesto mese di vita probabilmente è quello in cui il bambino ha un aspetto bellissimo. Ciò si deve in parte al fatto che a partire dal quinto mese comincia ad accumulare calorie. Entrando nel sesto mese, raggiunge la massima percentuale di grasso.

Di nuovo, si tratta di una cosa assolutamente normale, che dice chiaramente che il bambino viene alimentato correttamente e in risposta a quelle che sono le sue necessità. È in questo periodo che il bambino comincia a ricevere nuovi alimenti che integrano la sua dieta. Per quanto riguarda il peso, si stima che entro i nove mesi prenda 500 grammi al mese.

L'aumento di peso del bambino nel primo anno di vita avviene in maniera graduale. Si calcola che tra il sesto e il nono mese il bambino dovrebbe prendere 500 grammi al mese.

Tra i nove mesi e la sua prima festa di compleanno

Quasi a volersi preparare per la foto del suo primo compleannoil neonato riduce in modo naturale l’incremento ponderale. In questa fase, infatti,  il bambino prende tra i 200 e i 250 grammi al mese. Tuttavia, ha fatto un percorso eccellente e il suo peso, rispetto alla nascita, è triplicato.

Infine, ricordate che una buona alimentazione, un buon riposo, e tutto l’amore del mondo che avete da offrire al vostro piccolo saranno i fattori principali della sua crescita. Nel caso in cui vi accorgiate che c’è qualcosa di anormale o che influisce sul benessere del bambino, non esitate a chiamare il pediatra.