Come aiutare mio figlio ad alzarsi presto?

· 30 luglio 2018
Aiutare il proprio figlio ad alzarsi presto è uno dei compiti che spettano a ogni genitore. Ciò favorirà l'autonomia del piccolo e gli darà una certa dose di indipendenza. Seguite questi consigli per poter godere di un ambiente gradevole tutte le mattine.

Alzarsi presto è un dovere difficile per tutti, anche per gli adulti. A maggior ragione, lo è per un bambino. Spesso fare in modo che un piccolo si alzi presto può concludersi con una crisi di cattivo umore, proprio come accade ai genitori.

Per evitare questa situazione, è fondamentale seguire alcune raccomandazioni grazie alle quali aiutare vostro figlio a fare meno fatica ad alzarsi presto.

Nelle righe che seguono vi offriremo alcuni consigli per riuscire a instaurare più facilmente questa abitudine. Vedrete come i vostri sforzi verranno ricompensati dai risultati.

5 fattori chiave per aiutare mio figlio a fare meno fatica ad alzarsi presto

In effetti, aiutare vostro figlio a fare meno fatica ad alzarsi presto porterà grandi benefici a tutta la famiglia. Questo perché le mattine saranno più leggere e permetteranno di affrontare la giornata con maggiore ottimismo. Per garantire il successo, prendete nota delle raccomandazioni che seguono e adattatetele al ritmo di vita della vostra famiglia.

1. Prima di tutto, l’organizzazione

Il primo fattore chiave per fare in modo che alzarsi presto non diventi una partenza in salita consiste nell’organizzare tutto per bene. Se i bambini devono alzarsi presto per andare a scuola o svolgere qualunque altra attività, preparate tutto in anticipo: vestiti, scarpe, zaino, ecc.

Allo stesso modo, fateli partecipare all’organizzazione. Potete anche creare un bel cartello con un promemoria delle attività da realizzare, per evitare ogni perdita di tempo.

Con il passare del tempo, tutto ciò diventerà un’abitudine, e adattarsi al tempo disponibile sarà sempre più facile. Inoltre, in questo modo darete autonomia al piccolo e lo renderete più sicuro di se stesso.

2. Andare a letto presto per alzarsi presto

Gli orari per andare a dormire sono assolutamente indispensabili, perché garantiscono il riposo sufficiente che, a sua volta, renderà più facile alzarsi presto. Quindi, se sapete che il piccolo fa fatica ad alzarsi, fate in modo che vada a letto prima.

Lasciare un certo margine di tempo può essere utile per aiutare vostro figlio a fare meno fatica ad alzarsi presto

I medici raccomandano che i bambini in età scolare dormano, come minimo, tra le 8 e le 9 ore. In questo modo, vengono promossi l’apprendimento e una crescita adeguata.

3. Lasciate un margine di tempo

Un’altra raccomandazione utile per aiutare vostro figlio a fare meno fatica ad alzarsi presto consiste nel lasciare un margine di tempo di circa 15 minuti. Potete raggiungere questo risultato spostando in avanti l’ora della sveglia, oppure programmando quest’ultima prima dell’ora prevista. Grazie a questo margine, consentirete ai bambini di svegliarsi e stiracchiarsi senza la sensazione opprimente di star facendo tardi.

4. Stimolatelo con dolcezza

Alzarsi presto è un compito difficile, anche per gli adulti. Di conseguenza, quando fate alzare il bambino, evitate di farlo in modo brusco o usando la forza. Si raccomanda di entrare nella sua camera e dirgli serenamente all’orecchio una frase come questa: “È il momento di alzarsi e fare in modo che i sogni si avverino”.

Subito dopo, passate alle carezze e alle manifestazioni di affetto, che lo prepareranno per la giornata. Accendete la luce e assicuratevi che sia ben sveglio, in modo che non si rimetta a dormire.

“Il primo fattore chiave per fare in modo che alzarsi presto non diventi una partenza in salita consiste nell’organizzare tutto per bene.”

5. Date il buon esempio

Il modo migliore per aiutare vostro figlio a fare meno fatica ad alzarsi presto consiste nel dare il buon esempio. Rispettare gli orari del riposo, essere ben organizzati ed evitare di lamentarsi perché ci si deve alzare presto sono alcuni dei fattori a cui i piccoli fanno sempre attenzione.

Sforzatevi per fare in modo che i piccoli non vi vedano correre come pazzi per arrivare in tempo. Loro si aspettano che voi siate tanto organizzate quanto dite loro di essere. Indubbiamente, imiteranno il vostro comportamento.

Alzarsi presto non è facile per gli adulti e tanto meno per i bambini

Raccomandazioni per alzarsi presto con i piccoli

Alzarsi presto con i bambini o aiutare vostro figlio a fare meno fatica ad alzarsi presto non è una missione impossibile. Esistono alcune raccomandazioni che agevoleranno il vostro compito, senza che sfoci in conflitti o crisi di cattivo umore.

Ecco quelle che sono state provate dalle mamme più esperte:

  • Comprate una sveglia che gli piaccia. Portatelo con voi al negozio e fategli scegliere il modello con il suo personaggio preferito. Insegnategli a programmare la sveglia per alzarsi: in questo modo si sentirà incoraggiato ad alzarsi presto e lo aiuterete a essere più indipendente.
  • Svegliatevi prima dei vostri figli e preparate in anticipo alcune cose, tra le quali una deliziosa colazione.
  • Preparateli la sera prima con una conversazione piacevole, nella quale direte quanto volete loro bene e come vi aspettate che si alzino presto. Questa preparazione mentale agevolerà il processo.

In conclusione, aiutare vostro figlio a fare meno fatica ad alzarsi presto è possibile, grazie a dei piccoli cambiamenti nelle vostre abitudini. Non dovete fare altro che adeguare l’orario e stabilire una routine salutare per tutti. I vostri sforzi verranno sicuramente ricompensati.