È giusto che i bambini scelgano da soli che cosa indossare?

· 26 ottobre 2016

In uno dei suoi libri, la psicologa infantile Rosa Jove spiega che la maggior parte dei genitori vuole che i propri bambini diventino degli adulti indipendenti, sani e in grado di prendere le decisioni giuste. Tuttavia, a volte sono proprio loro a non permettergli di essere come vogliono e quindi ci domandiamo: è giusto che i bambini scelgano da soli che cosa indossare? Sperimentare fa sempre bene, soprattutto se possono contare sul vostro sostegno e sui vostri consigli.

Quando avevo 9 anni, ho avuto la prima discussione con mia madre, perché non volevo mettermi i vestiti che aveva scelto per me. La faccenda si sarebbe risolta facilmente se mia madre avesse capito che quella richiesta era la voce di una bambina che chiedeva indipendenza.

Quell’episodio fu una vera tragedia. Entrambe lottavamo per imporre la nostra opinione. Mia madre, senza saperlo, iniziava a lottare con un’adolescente e non lo capiva. Io nemmeno sapevo che il capriccio dei vestiti era, per me, una piccola conquista.

Adesso le cose sono cambiate, i bambini hanno una voce e un voto sin da piccoli. Vengono ascoltati e le loro opinioni rispettate per quanto riguarda questioni come che cosa usare e, piano piano, i genitori capiscono che possono cedere su decisioni come i vestiti da indossare.

Ho una cugina che si chiama Fabiana e che sa che cosa le piace indossare sin da quando aveva 5 anni. Sceglie i colori e i modelli che le piacciono e, come la maggior parte dei bambini, ha una maglietta preferita che non vuole smettere di usare; tra le sue preferenze ci saranno di sicuro il tutù rosa o il costume da supereroina. Lasciate che li usino, di certo il mondo non finirà per questo.

Tra poco Fabiana compirà 7 anni e ha già dei gusti molto decisi, sua madre sa che cosa comprarle e rispetta le sue preferenze. Lo fa soprattutto perché lei continua ad essere una bambina e le sue tendenze non sono orientate a essere o a sembrare, attraverso i suoi vestiti, una persona che non è.

Stabilite delle regole chiare e non dimenticatevi che, soprattutto, avete a che fare con un bambino. La psicologa Rosa Jove consiglia di ricordarsi sempre che i bambini devono potersi sporcare mentre giocano e quindi dovete fornire loro i vestiti giusti, invece di rimproverarli per cosa si mettono.

bambina-vestita-di-arancione

Consigli utili quando bisogna scegliere i vestiti

Permettere ai vostri bambini di scegliere che cosa indossare e di prendere delle decisioni sul loro aspetto, offre molti vantaggi per il loro sviluppo: si sentono più rispettati e valorizzati, il che li aiuta a migliorare sia la fiducia in se stessi che quella in voi. Inoltre, ciò li aiuterà a rafforzare la loro personalità e a renderli più autonomi.

“I bambini sanno bene che cosa vogliono, sono loro a scegliere i vestiti”, ha dichiarato il disegnatore catalano Custo Dalmau. Siamo d’accordo, ciò che dice è proprio vero, solo che, come sempre nella vita, bisogna andarci piano. Una cosa è che il bambino abbia la sua opinione e che i suoi gusti vengano rispettati, e un’altra è che una bambina di 5 anni, per esempio, si senta una guru della moda.

L’ideale è che vostro figlio sperimenti, che si senta in grado di prendere le proprie decisioni e che le prenda senza pressioni ma, soprattutto, che in qualsiasi momento della sua vita sappia che può contare sulla guida e sul sostegno dei propri genitori, per potersi godere la libertà di scegliere, di esplorare, di provare e di sbagliare in un ambiente sicuro.

ragazza

I vantaggi di scegliere i vestiti da soli

È importante capire che voi, come madri e come padri del bambino, dovete controllare le sue scelte e spiegare le norme sociali o le necessità climatiche che rendono un capo adatto o meno.

Dentro questi limiti, offritegli diverse possibilità che si adattino ai suoi gusti, così che abbiano la libertà di scegliere i vestiti, le scarpe e gli accessori che useranno quel giorno.

Inoltre, dovete sapere che permettere a un bambino di scegliere i suoi vestiti e di prendere delle decisioni sul suo aspetto, offre molti vantaggi per la sua crescita: si sente più rispettato e valorizzato, perché acquista fiducia in se stesso e anche nei suoi genitori.

Inoltre, la sua personalità prende forma, diventa più autonomo e lo aiuta a prendere le prime piccole decisioni, il che sarà utile in futuro per consolidare le sue esperienze e a imparare a essere determinato.