Giocattoli DIY per i più piccoli

· 27 novembre 2018
Grazie ai giocattoli DIY, eviterete che i vostri figli passino tanto tempo davanti al televisore o con il cellulare. Motiverete la loro creatività e aiuterete anche l'ambiente. Un vero e proprio mare di vantaggi!

Per insegnare ai bambini a prendersi cura dell’ambiente, per intrattenerli senza usare la tecnologia e addirittura per risparmiare denaro, i giocattoli DIY (abbreviazione di Do it Yourself, equivalente dell’italiano fai da te) sono una fantastica opzione. Ecco alcune idee nel seguente articolo.

Giocattoli DIY: divertimento assicurato

Vi piacerebbe che i vostri figli giocassero con cose fatte da loro stessi? Vorreste insegnargli qualcosa su come funziona il riciclo dei rifiuti o la cura dell’ambiente? Vi sembra un’assurdità spendere tanti soldi in giocattoli che gli dureranno molto poco tempo?

Se avete risposto affermativamente alle domande precedenti i giocattoli DIY sono ideali per voi. Per di più, se tutto ciò che abbiamo elencato precedentemente non fosse sufficiente per convincervi, dovete sapere anche che i giocattoli DIY sono un modo incredibile per passare un pomeriggio in famiglia lasciando da parte la televisione e la tecnologia in generale. Ecco alcune opzioni

1. Castelli e razzi o veicoli spaziali con tubi di cartone

I rotoli di carta per la cucina contengono all’interno un tubo di cartone che, di solito sono destinati al cestino della spazzatura. Se invece di buttarli tutti, e mettete da parte qualcuno, insieme a quelli che si trovano nella carta igienica, potrete costruire giocattoli DIY per i maschietti e per le femminucce.

Per esempio, per fare un castello come quello dei racconti fiabeschi potete usare tre o quattro tubi e tagliarli di misure diverse. Poi, fate il tetto con un cono di cartone o di carte e lo incollate. Colorateli come se fossero di mattoni o di cemento.

Per i razzi invece, avrete bisogno di un tubo di catone, un cono di carta e una base di cartone in modo che lo sostenga. Li potete colorare come più vi piace o coprirli con della carta colorata per decorarli.

Madre insegna con dei burattini

Marionette o burattini

Quando i bambini sono piccoli, è facile intrattenerli con spettacoli di burattini. Come sarebbe se si incaricassero loro stessi di creare i personaggi della storia e poi fare una presentazione per tutta la famiglia?

Per costruire dei burattini possiamo usare guanti o calze vecchie, ai quali aggiungiamo occhi e capelli rispettivamente con cartone e lana. Se volete costruire una marionetta invece, avrete bisogno di un filo, un bastoncino o una stecca, cartone e colla.

Il procedimento è relativamente semplice. Create le forme o i personaggi che più vi piacciono e non scordatevi di incollare il filo alle braccia e alle gambe. Dall’altra parte del filo legate il bastoncino. Così, quando muovete i fili, il personaggio prenderà vita.

“I giocattoli DIY sono una fantastica opzione per passare un pomeriggio divertente in famiglia, lasciando la televisione e la tecnologia da parte”.

3. Forme geometriche e colori

A seconda dell’età dei vostri figli, potete insegnargli i colori, i numeri, le lettere e addirittura le forme geometriche con meravigliosi giocattoli DIY. Non avrete bisogno di tanto materiale per crearli.

Per esempio, potete creare le forme con del cartone grosso e poi colorare le forme uguali dello stesso colore. In questo modo il piccolo dovrà identificare ogni coppia ed imparerà giocando.

4. Gioco di pesca

Con un po’ di immaginazione e creatività, possiamo fare molti giocattoli per i nostri figli. Per esempio, possiamo creare un gioco di pesca con pesciolini di tela. Per riuscirci dobbiamo per prima cosa fare i pesci con tessuti colorati. La loro forma è molto semplice.

Poi puntate, con ago e un filo di lana, tutto il bordo del pesce lasciando un piccolo ricciolo in concomitanza della bocca del pesce da dove vostro figlio potrà pescare. Per la canna, avete bisogno di una stecca di legno, qualcosa che funga da filo come dello spago e nella punta un gancio fatto con una graffetta o qualcosa di simile.

Mettete i pesci per terra e vostro figlio in piedi o seduto su di una sedia. Dovrà pescare i pesci agganciando la graffetta nel ricciolo di lana. Passerà ora divertendosi!

Bambina mentre gioca con giocattoli DIY

Lasciate volare la vostra immaginazione con i giocattoli DIY

I giocattoli DIY sono adatti per qualsiasi età. Si tratta di pensare a ciò che abbiamo già in casa e lasciar volare la nostra immaginazione. Vi raccomandiamo di mettere da parte in una cassa tutti i materiali che possono servire e tirarli fuori in un giorno di pioggia o in un pomeriggio dove sembra che nessun gioco dia buoni risultati.

Cosa potete mettere da parte? Bottiglie di plastica, tappi, cartone, filo o spago, casse, cartoncini colorati, bottoni, ecc. Tutto ciò che normalmente buttereste nel bidone dell’immondizia si può riciclare. A vostro figlio piacerà tantissimo fare qualcosa di diverso e voi potrete aiutarlo a costruire i giocattoli per poi goderne tutti insieme come famiglia.

Senza dubbio, i giocattoli DIY sono un’idea incredibile per creare un mondo pieno di avventure e, allo stesso tempo, dare ai vostri figli l’opportunità di creare e divertirsi con qualcosa fatto con le loro proprie mani. Se sono molto piccoli, potete trovare voi il momento più adeguato per creare i suoi giocattoli e regalarglieli. Non serve nessuna motivazione speciale se non quella di una madre che desidera che i suoi piccoli passino momenti speciali divertendosi.