Giochi musicali per bambini: quali sono i benefici?

· 30 novembre 2018
I giochi musicali per bambini sono decisamente tra i loro giochi preferiti: li fanno ridere, cantare, ballare, ma soprattutto favoriscono l'apprendimento e lo sviluppo cerebrale.

I giochi musicali per bambini sono uno degli strumenti ludici più importanti per stimolare i loro sensi e il loro cervello. Oggigiorno sono molto di moda, ma di fatto vengono usati da secoli per richiamare l’attenzione del bambino. Il sonaglino è uno dei più antichi e famosi.

Esiste un’ampia gamma di giochi musicali per bambini. Ce ne sono per tutte le età e per tutti i gusti e vanno da quelli che riproducono melodie o canzoncine a quelli che hanno anche suoni e luci.

Dati gli enormi benefici che offrono, gli specialisti raccomandano di usare i giochi musicali per bambini poiché offrono un grande stimolo all’apprendimento.

Se state aspettando un bambino o se siete già mamme a volete fare un bel regalo a vostro figlio, continuate a leggere l’articolo seguente e scoprite tutto sui giochi musicali per bambini.

Giochi musicali per bambini e benefici

In generale, i giochi musicali per bambini servono da sempre non solo come uno strumento di distrazione, ma anche per stimolare un buono sviluppo delle capacità motorie, cerebrali e sensoriali del bambino.

Nei primi sei anni di vita, la mente e i sensi del bambino lavorano come una spugna. Assorbono tutte le informazioni provenienti dal mondo circostante e, tra l’altro, lo fanno in maniera rapida e naturale.

Le aziende produttrici di giocattoli educativi sviluppano i propri modelli seguendo i consigli degli psicologi infantili per stimolare al massimo l’attenzione e la capacità di apprendimento del bambino. Sostanzialmente, i loro obiettivi si traducono in:

  • Favorire uno stato di allerta nel bambino attraverso gli stimoli sonori
  • Esortare il bambino a esplorare l’ambiente circostante e concentrarsi nei punti da cui proviene la melodia
  • Allenare la memoria del piccolo affinché possa riconoscere e persino ripetere le melodie
  • Favorire l’apprendimento associativo
Uno dei benefici offerti dai giochi musicali per bambini è favorire la capacità di apprendimento

Giochi musicali per bambini più consigliati

Giostrine carillon

Le giostrine carillon che emettono musica rappresentano la versione moderna dei tradizionali sonagli. La funzione originale di questi ultimi era quella di divertire e distrarre il bambino con il dolce suono prodotto dalle maracas o dai semi contenuti al loro interno.

Le giostrine carillon offrono stimoli importanti per due dei nostri sensi: l’udito e la vista. L’ascolto della melodia farà rallegrare il bambino e lo farà sentire confortato, mentre il movimento offerto dalle figure della giostrina lo aiuterà ad addormentarsi con estrema facilità.

“I giocattoli musicali per bambini favoriscono lo sviluppo delle capacità motorie, cerebrali e sensoriali del bambino.”

Sdraiette dotate di suoni

Come abbiamo già detto parlando dei benefici offerti dai giochi musicali per bambini, uno degli scopi di questi strumenti ludici è quello di stimolare la memoria e l’apprendimento associativo.

Ne risulta che le sdraiette musicali hanno la funzione non solo di divertire e rilassare il bambino, ma anche di fargli capire che, una volta seduto nella sdraietta, è arrivato per lui il momento di calmarsi e dormire.

Peluche con canzoni

I peluche che emettono musica quando vengono abbracciati o quando gli si schiaccia una zampa sono uno dei giochi musicali più amati dai bambini, dai primi mesi fino ai sei anni. Questo non solo permette ai bambini di ascoltare continuamente le loro canzoni preferite, ma anche di unire il divertimento e l’allegria offerti dalla musica al conforto offerto dal pupazzo a cui sono sentimentalmente legati.

Tra i giochi musicali per bambini rientrano anche gli strumenti, come lo xilofono

Strumenti musicali giocattolo

Se avete notato che vostro figlio ama la musica, allora il passo successivo da compiere è donargli un giocattolo che sia vincolato all’esecuzione strumentale. In questo caso, l’opzione più adatta sarebbe una piccola pianola, una chitarra, una batteria o dei tamburi, dei tamburelli o un microfono.

Questi strumenti musicali giocattolo sono adatti a diverse età. Potete trovarne di molto semplici con tasti e colori, che riproducono una scala musicale o diverse melodie in base a quello che preferite. Altrimenti, per i bambini più grandi esistono anche delle riproduzioni più piccole di strumenti reali che comprendono le note e le corde corrispondenti.

Infine, desideriamo sottolineare che, per la comunità scientifica, il fatto che i bambini siano costantemente in contatto con la musica fa sì che sviluppino al massimo le proprie potenzialità nell’apprendimento di aree complesse come la matematica o lo sviluppo motorio.

Dulcis in fundo, i giochi musicali per bambini fungono anche da mezzo espressivo e canale per manifestare le proprie emozioni e sentimenti.