Cos’è la gravidanza isterica e perché succede?

· 2 settembre 2018
La gravidanza isterica è una gravidanza fantasma che alcune donne possono sperimentare a causa di problemi soprattutto psicologici e ormonali.

La gravidanza isterica, clinicamente nota come pseudociesi, è un processo in realtà poco comune, che tuttavia esiste. Si ritiene che tra una e sei gravidanze ogni ventimila possano essere false. Si tratta di un fenomeno che ha origine nella mente della paziente, e arriva a essere una delle condizioni più sorprendenti che il cervello umano possa creare.

Come dice il suo nome, si tratta di una gravidanza che esiste solo nella mente della donna. Il suo potere è così grande che a prima vista nessuno potrebbe distinguerla da una vera gravidanza, e anche la madre stessa potrebbe essere convinta della sua realtà. Può concludersi perfino con un falso parto, oppure con l’intervento del medico.

I sintomi e le caratteristiche della gestazione presentati da una gravidanza isterica sono evidenti: l’addome cresce, così come aumentano le dimensioni del busto, al punto che la sensazione della gravidanza è assolutamente innegabile. Altri fattori, come la scomparsa del ciclo mestruale, la secrezione di latte da parte delle ghiandole mammarie e i falsi positivi nei test di gravidanza a uso domestico, confermano questa condizione.

Qual è la differenza tra una gravidanza isterica e una reale?

A prima vista, una persona qualunque non è in grado di sospettare la presenza di pseudociesi, mentre è un po’ più probabile che ci riesca uno specialista. Ciononostante, la sintomatologia indica, quasi nella sua totalità, la presenza di una gravidanza. Aumentano anche i livelli delle gonadotropine, responsabili di rendere positivo l’esito dei test.

La gravidanza isterica può essere confermata da un test a uso domestico

Di fronte a tutti i segnali che indicano verso la stessa direzione, si potrebbe dire che il dubbio nasce da piccoli dettagli. Per esempio, nel caso della gravidanza fantasma, l’ombelico della donna non scompare come in una reale. Tuttavia, chiunque penserebbe che non si tratta che di un’eccezione.

Non in tutti i casi si verifica il quadro sintomatologico completo della gravidanza, motivo per cui, se si tratta di un sintomo rilevante, è possibile che nascano dubbi fondati. Inoltre, è noto che, nella maggior parte dei casi, la donna è sposata, oppure ha già avuto, in precedenza, una gravidanza. Per questa ragione, se siamo al corrente dei precedenti della madre è possibile nutrire qualche dubbio.

Dal punto di vista medico, è facile rilevare una gravidanza isterica, perché il feto non verrà mostrato dall’ecografia, né sarà possibile ascoltare il battito del suo cuore. Inoltre, normalmente l’addome si presenta duro, un fenomeno quasi impossibile in una gravidanza reale.

Quali fattori provocano la gravidanza isterica?

Le ragioni più ovvie per le quali si verifica sono di carattere psicologico. Sono direttamente associate ai cosiddetti disturbi somatoformi, che si riferiscono a quegli eventi che non trovano una spiegazione in un difetto o in una reazione di carattere organico. In questo senso, questi fenomeni sono privi di una spiegazione medica, ma sono reali e percepibili, a causa delle alterazioni che provocano.

A prima vista, non è facile sospettare la presenza di una gravidanza isterica

Ci sono alcuni fattori che possono influire direttamente sulla comparsa di una gravidanza isterica. I più notevoli sono costituiti da problemi emotivi, espressivi, caratteriali o di dipendenza. Questo fenomeno è comune in donne che credono di essere fertili quando invece non lo sono, oppure in quelle che hanno convissuto con qualche familiare che è rimasta incinta.

Da parte sua, l’organismo è colpito da un’alterazione ormonale che scatena il disturbo: questa è la causa principale che fa in modo che si verifichi l’anovulazione e venga stimolata la prolattina. Oltre ai fattori psicologici e ormonali, però, possiamo citare anche i seguenti.

  • Elevato desiderio della donna di diventare madre o, al contrario, smisurato timore di avere una gravidanza. Anche se opposte, queste emozioni possono provocare l’alterazione ormonale che dà origine alla maggior parte dei sintomi.
  • Nel caso delle adolescenti, può essere provocata dall’aver avuto rapporti sessuali in maniera clandestina e senza alcuna protezione.
  • Situazione di infertilità o sterilità comprovata.
  • La menopausa.
  • Dipendenza dal partner e/o necessità di mantenere la relazione.
  • Complessi quadri di depressione.
  • Bassa autostima, o, in sua assenza, eccesso di fiducia nella giovinezza e in una produttività che non esiste.
  • L’unione di fattori psicologici con quadri ormonali di livelli alti di estrogeni e prolattina.

Come abbiamo visto, perché si verifichi una gravidanza fantasma è necessaria la compresenza di fattori psicologici e ormonali. Tuttavia, l’alterazione di questi fattori non dà necessariamente origine a questo disturbo. In questo senso, perché si presenti deve esistere una predisposizione della donna nei confronti di questo fenomeno, come l’ardente desiderio di diventare madre oppure la necessità di una gravidanza, dovuta a diverse ragioni.