I benefici dei tappeti gioco per i neonati

· 7 dicembre 2018
Ecco un altro ottimo consiglio per fare un regalo a un neonato: i tappeti gioco!

I neonati entrano in connessione con il mondo attraverso i sensi. Durante i primi mesi di vita, l’esplorazione è puramente sensoriale. L’udito, il tatto e la vista sono la porta d’accesso alla scoperta di tutto ciò che li circonda. I tappeti gioco diventano, quindi, uno strumento eccellente per stimolarli e aiutarli a crescere.

Grazie ai tappeti gioco, i neonati hanno la possibilità di prendere confidenza sia con i materiali che con i suoni e i colori. Conoscere alcuni dei loro vantaggi e particolarità aiuterà i genitori a dotarsi di tutto ciò di cui il neonato ha bisogno.

Sebbene ci sono oggetti che possono collocarsi nella culla, sono i tappeti da gioco ciò che il neonato sfrutta maggiormente per il suo sviluppo. Questi tappeti hanno una vasta gamma di accessori colorati e flessibili che favoriscono il gioco e l’apprendimento del neonato.

Generalmente, questo tipo di palestre per neonato hanno barre per esercizi, a cui sono appesi diversi oggetti che il neonato può esaminare perché sono a portata di mano.

I tappeti gioco per neonati dovrebbero avere forme definite e facili da raggiungere. A faccia in giù, giorno dopo giorno, il bambino riuscirà a sollevare un po’ di più la testa e ad acquistare maggiore mobilità con le mani.

Benefici dei tappeti gioco per i neonati

La libertà di movimento è essenziale affinché i neonati inizino a conoscere il potenziale del loro corpo. Sin da piccoli, metterli a faccia in giù sul tappeto aiuta a rafforzare i muscoli del collo e della schiena, un passo necessario per riuscire poi a sedersi.

La presenza di diversi oggetti colorati e di diverse forme e materiali darà al neonato l’entusiasmo per imparare e per continuare a scoprire cose. Specchietti, oggetti da mordere e quelli con suoni diversi sono alcuni elementi molto utili che contribuiranno all’intrattenimento del piccolino.

Le cosiddette “palestre per neonato” con archi morbidi che attraversano tutta la superficie, permettono di avere molti stimoli quando allungano le braccia e le gambe. Ciò favorisce la coordinazione, oltre a consentire l’esercizio di tutti i muscoli del corpo.

I tappeti gioco

In questo modo, lo sviluppo sensoriale è accompagnato dallo sviluppo cognitivo, con giocattoli che insegnano la relazione di causa-effetto. Con tutto ciò, il neonato acquista poco a poco autonomia.

Infine, va notato che stando a testa in giù, si previene la plagiocefalia posturale nel neonato. Se trascorre la maggior parte del tempo di schiena, la parte posteriore della testa potrebbe appiattirsi. Questo si può evitare perfettamente con con il tappeto.

“La vicinanza di diversi oggetti colorati e di diversi materiali e forme darà al neonato l’entusiasmo per imparare e per continuare a scoprire cose”

Tipi di tappeti gioco per neonati in base all’età

Al momento di scegliere un tappeto giochi, nel mercato troveremo molte opzioni diverse:

  • Tappeto giochi per 3 mesi di età. In questa fase, il neonato inizia a sentire per la prima volta la necessità di esplorare il mondo, dopo aver passato due mesi rannicchiato e dormendo. Sebbene non possa ancora distinguere i colori, è in grado di distinguere il loro contrasto.
  • Tappeto giochi fino a 6 mesi. È ammirevole come i neonati assimilino la relazione tra il mondo ed il proprio movimento. Quando allungano le mani e trovano un oggetto, sperimentano tutti i tipi di sensazioni: uditive, tattili, visive. Se l’oggetto attira la loro attenzione, ripeteranno il gioco più volte. Poco a poco, riconosceranno i loro giocattoli e sceglieranno i loro preferiti.

Per i più grandicelli

  • Tappeto giochi da 7/8 mesi di età. In questa fase ci sono tappeti gioco di diversi materiali: morbidi, lisci, ruvidi. Le loro dita si muovono già consapevolmente e sono in grado di distinguere ogni superficie.
Palestre per neonati

  • Tra i sette e i gli otto mesi, la materia grigia del bambino evolve in modo sorprendente. Inizia un’epoca di profonde riflessioni sul mondo che lo portano a creare le sue prime categorie e ordini mentali. Sanno distinguere perfettamente quali suoni, colori e materiali sono i più piacevoli. I tappeti gioco per neonati hanno la particolarità di stimolare più di un senso contemporaneamente.
  • Fino ai 24 mesi. Oltre al fatto che il pavimento è uno dei luoghi preferiti dei bambini per giocare, non sottovalutate il tappeto giochi, anche se il vostro piccolo già cammina. Questi tappeti non occupano molto spazio e il bambino si sentirà comodo ad avere uno spazio suo.

In breve, i tappeti gioco per neonati forniscono numerosi benefici per i più piccoli. Dai tre mesi fino ad almeno due anni, questo conglomerato di colori, materiali e forme li accompagneranno passo dopo passo in uno sviluppo sano.