Quando è troppo tardi per rimanere incinta?

· 5 Marzo 2019
Non c'è una sola risposta alla domanda "Quando è troppo tardi per rimanere incinta?", però bisogna prendere in considerazione diversi fattori tra cui la salute propria e del bambino.

Sono poche le donne che in età avanzata riescono a concepire un bambino in modo naturale senza l’auto della FIVET (Fecondazione in Vitro). Ma quando è troppo tardi per rimanere incinta? Le donne che arrivano più tardi alla menopausa hanno un minor rischio di patologie cardiache, osteoporosi e demenza.

Avere una menopausa tardiva significa che è una buona idea rimanere incinta ad un’età avanzata? Ci sono altri rischi e complicazioni associate alla gravidanza e al parto a partire dai 40 anni? In sostanza, quando è troppo tardi per rimanere incinta?

L’influenza dell’età

La capacità riproduttiva di una donna ha una vita limitata. Gli ovuli della donna aumentano inizialmente di numero quando lei si trova ancora nel ventre della madre, e si immagazzinano all’interno delle sue ovaie fino al momento in cui compaiono le prime mestruazioni.

Ogni mese, più di 400 ovuli si perdono per obsolescenza fino a i 4 milioni che aveva originariamente alla nascita finiscono. Quando questo succede, inizia la menopausa.

Le pressioni economiche e sociali fanno sì che molte donne che desiderano avere figli posticipino questo avvenimento più avanti nella loro vita. Crescere professionalmente o avere una migliore situazione economica è il motivo per cui spesso le donne vogliono aspettare per ampliare la famiglia. Circa un bambino ogni 1000 nati è stato concepito da donne di 45 anni o più.

troppo tardi per rimanere incinta

I rischi di avere un bambino in età avanzata

Le donne che hanno più di 30 anni hanno due volte più probabilità di soffrire di preeclampsia durante la gravidanza rispetto alle donne in gravidanza che hanno meno di 30 anni. Inoltre, una donna incinta con più di 30 anni di età avrà meno probabilità di soffrire di diabete gestazionale rispetto a quelle che rimangono incinte ad un’età minore.

Più della metà delle donne che hanno più di 40 anni possono avere la necessità di ricorrere a un taglio cesario. L’aumento dell’età materna aumenta il rischio di soffrire di problemi durante il parto.

Le madri di 40 o 50 anni hanno, inoltre, tra 3 e 6 volte più probabilità di avere problemi di salute (come sanguinamenti abbondanti) durante le sei settimane che seguono la nascita del bambino.

In aggiunta, le donne che rimangono incinte dopo i 40 anni possono avere più probabilità che i loro bambini abbiano problemi all’interno dell’utero o persino più probabilità di morte fetale. Anche il rischio di aborto involontario in donne con più di 40 anni è maggiore. 

Quindi 40 anni è troppo tardi per rimanere incinta?

Anche se queste probabilità sono reali, ci sono anche madri di 40 anni che danno alla luce dei bambini meravigliosi e completamente sani.

Eppure bisogna sottolineare che i bambini nati da madri con più di 40 anni hanno due volte più probabilità di nascere in maniera prematura (prima delle 36 settimane di gestazione). E anche di nascere con un basso peso.

Tanto il nascere prematuramente quanto il basso peso alla nascita hanno dei rischi immediati per il bambino. Oltre a problemi successivi di sviluppo polmonare, diabete o obesità nella vita adulta.

è troppo tardi per rimanere incinta?

Fino a quando è sicuro rimanere incinta?

Anche se non c’è un limite d’età specifico per il trattamento di fecondazione in vitro, molte cliniche decidono di interrompere il trattamento ai 50 anni. A 30 anni, la possibilità di concepire in modo naturale (senza FIVET) è approssimativamente del 20%. A 40 anni, questa percentuale scende al 5% e continua a diminuire progressivamente. Non c’è un’età specifica che delimita il “troppo tardi per rimanere incinta”, ma bisogna prendere in considerazione vari fattori.

Esistono studi che dimostrano come i rischi per il bambino e la madre durante la gravidanza sono più bassi a 20 anni. A questa età ci sono meno probabilità di soffrire di obesità e diabete, che influiscono negativamente sulla salute della gravidanza.

Man mano che la donna invecchia, la qualità dei suoi ovuli si riduce. Questa peggiore qualità è direttamente associata ad errori genetici come aborto spontaneo o difetti congeniti.

È una decisione personale

Non esiste un’età in cui è troppo tardi per rimanere incinta. Essere madre prima o dopo è una decisione personale nella quale bisogna considerare il benessere proprio e della famiglia che si vuole creare.

Grazie ai progressi nel campo della FIVET, è possibile che una donna in menopausa possa rimanere incinta, anche se questo porta con sé grandi rischi. La gravidanza in donne dopo la menopausa può aumentare le probabilità di soffrire di eventi cerebrovascolari in futuro.

Pensate bene a qual è la vostra situazione e se davvero volete diventare madri ora o più avanti. Se avete bisogno di orientamento al riguardo, non esitate a contattare il vostro medico ginecologo per fargli tutte le domande che desiderate.