Esistono regole per organizzare un baby shower?

· 21 ottobre 2018
Il baby shower è una festa tradizionale dedicata all'arrivo di un nuovo bebè. Esistono regole per organizzarla? Quali sono gli elementi di cui è necessario tenere conto? Ecco tutto ciò che dovete sapere al riguardo.

Il baby shower è una bellissima tradizione di origine familiare, in occasione della quale le future mamme vengono ricoperte di regali per il bebè in arrivo. Anche se possiede caratteristiche diverse a seconda del luogo in cui si tiene, fin dal principio è sempre stato considerato una festa esclusiva per le donne che si riunivano per condividere le proprie conoscenze sulla maternità.

Con il tempo, questa festa ha iniziato a incorporare nuove abitudini, in base alla cultura di ogni regione, e si è trasformata in un’occasione di benvenuto, i cui protagonisti sono la madre e il suo futuro bebè. Nonostante ogni famiglia lo pianifichi a modo suo, normalmente le madri seguono determinate regole nell’organizzazione di un baby shower.

In questo modo, per organizzare un baby shower, a volte si devono inserire temi e attività condivisi dalla maggioranza. Questi, però, non sono affatto obbligatori. Per esempio, si ritiene che un tempo si trattasse di una festa dedicata esclusivamente al primogenito. Come sappiamo, però, al giorno d’oggi viene organizzata per ogni nuovo membro della famiglia.

Si può parlare di casi nei quali la stessa madre festeggia diversi baby shower: con la famiglia del papà, con quella della mamma, con i colleghi di lavoro, ecc. Lo scopo di questa festa consiste nel ricoprire la madre di regali, portare doni per il bebè e dedicare un po’ di tempo piacevole a celebrare il lieto evento.

Per quale ragione esiste una guida per programmare il baby shower?

Come abbiamo detto, il baby shower ha uno scopo preciso: festeggiare l’arrivo del bebè. Vale a dire che non dovrebbero esserci regole specifiche su come dovrebbe svolgersi tale festa. In altre parole, ciò che non deve mai mancare è una mamma felice con il suo bebè nella pancia.

D’ora in poi, non c’è ragione per cui ogni festa per le gestanti debba essere uguale alle altre. Ogni famiglia possiede le proprie abitudini, e ognuna sviluppa i propri programmi in base ai propri interessi. Quindi, la domanda continua a essere la stessa: per quale ragione dovremmo cercare una guida?

Il baby shower deve avere per protagonisti la futura mamma e il bebè in arrivo

Il punto centrale della questione consiste nel fatto che in alcune regioni potrebbe non essere presente una tradizione legata a questa festa. Capita spesso che in alcuni paesi, non appena inizia a diffondersi questa usanza, finiamo per essere sommersi da consigli sullo stesso argomento, alcuni dei quali ben poco attraenti e realizzabili.

Inoltre, è normale che si cerchi di modificare un po’ la tradizione, soprattutto perché i tempi sono cambiati ed è necessario introdurre alcune novità. Per esempio, che gli uomini della famiglia non possano partecipare è un fenomeno che sta iniziando a subire drastici cambiamenti.

Una cosa è certa, però: affinché il baby shower possa avere successo, è necessario che venga programmato. Questa festa deve possedere elementi che la distinguano, e le attività devono concentrarsi sul bebè e la mamma. In caso contrario, potrebbe diventare una festa qualunque.

Quali sono gli elementi significativi di un baby shower?

L’organizzazione rappresenta un elemento fondamentale perché questa festa abbia successo. In generale, si tratta di un’iniziativa di famiglia, nella quale le futura madre è l’organizzatrice principale. Madrine, nonne, zie e amiche della madre sono, per la maggior parte, le persone che più collaborano a queste feste.

Le raccomandazioni generali su questo argomento si concentrano su quanto segue: si tratta della prima festa dedicata al bebè e, per questa ragione, desideriamo che costituisca un bel ricordo. Si consiglia di scegliere un bel luogo e decorarlo meglio che si può, avendo cura di far risaltare gli elementi dedicati al bebè, in generale, facendo attenzione al colore che identifica il sesso della creatura.

Il baby shower è un'occasione per divertirsi con amici e parenti e festeggiare l'arrivo del futuro bebè

Altri elementi che è possibile inserire sono i seguenti:

  • Cibo, panini e cocktail. Possono essere costituiti da alimenti tradizionali. Non è necessario esagerare: è sufficiente condividere alcuni piatti saporiti.
  • In linea generale, i regali sono portati dagli invitati. Ricordiamo, però, che, a questo scopo, possiamo anche organizzare dei giochi a premi. Ricordiamo anche che qualunque aiuto sarà apprezzato e che, nelle riunioni familiari, la presenza è la cosa più importante. Quindi, non è obbligatorio portare un regalo.
  • Ricordini e ringraziamenti. L’importanza di questa riunione risiede nel festeggiare un avvenimento dal valore incalcolabile. Per questo motivo si raccomanda di mettere l’accento sui ricordiniNon dimenticate di scattare molte fotografie, includere la maggior parte degli invitati e chiedere una dedica per il vostro bebè. Preparate un libro sul quale scrivano per voi i loro migliori auguri e disegnate dei bigliettini di ringraziamento.