Relazione di coppia, come influisce sui vostri figli?

· 5 novembre 2018
La vostra relazione di coppia influisce enormemente sui vostri bambini. Un matrimonio infelice può rendere i vostri figli più ansiosi, tristi e persino meno sani.

Una relazione di coppia è formata da due persone con affinità e differenze che possono essere molto percettibili. Essere parte di una relazione include passare per divergenze che spesso diventano discussioni.

Il problema più grande è quando queste situazioni sfuggono di mano e succedono davanti agli occhi dei vostri figli. Ci sono coppie con un alto numero di conflitti che decidono di rimanere insieme per i figli e che ogni giorno vivono discussioni di ogni sorta.

Noi di siamo mamme crediamo che sia importante che sappiate come la vostra relazione di coppia influisce sui vostri figli.

I conflitti nella relazione di coppia

Bambino triste

Sapete cosa provano i bambini quando i genitori discutono? Le grida e le parole piene di rancore che i genitori utilizzano nelle loro discussioni possono spaventare e influenzare molto i piccoli.

Così che anche se voi non lo percepite, i vostri figli si preoccupano anche quando smettete di rivolgere la parola al vostro partner.

L’esposizione ai litigi fra i genitori influisce negativamente sul comportamento dei bambini, non solo durante la discussione ma anche in seguito. State attenti specialmente a non criticare negativamente il vostro partner.

I bambini possono arrivare ad essere eccessivamente tristi, ammalarsi, piangere, avere problemi ad addormentarsi e rispetto al loro apprendimento scolastico.

Fin dal momento in cui vostro figlio nasce, è sensibile ai conflitti

Psicologi e lavoratori sociali sono d’accordo nell’affermare che i bambini che crescono in un ambiente conflittuale hanno la tendenza ad avere alterazioni del ritmo cardiaco e della pressione arteriosa. Questo è dovuto al fatto che i bambini captano la tensione e l’aggressività attraverso il linguaggio non verbale. Non hanno bisogno di capire il significato delle parole per percepire ciò che sta succedendo.

I bambini sono molto sensibili alla rabbia. Mano a mano che crescono iniziano ad essere più presenti nelle discussioni. Il momento della loro vita in cui sono più suscettibili è l’adolescenza. In più, durante questa tappa della loro vita, vedono di buon occhio le discussioni. Si tratta del momento in cui possono iniziare a copiare i metodi usati dai genitori rispondendo con una condotta aggressiva, con angoscia o preoccupazione.

Le ripercussioni dei conflitti di coppia dipenderà dalle soluzioni trovate

Non esiste una relazione di coppia perfetta. Anche nelle case più felici si osservano questo tipo di conflitti. Ciò nonostante, tutto deve avere un limite che impedisce che una semplice discussione arrivi a grida, insulti e addirittura alla violenza.

Questi problemi si verificano con meno frequenza quando vengono affrontati veramente cercando di trovare una soluzione, invece di aspettare fino al seguente litigio. Non fa nessuna differenza se i figli sono presenti o no nel momento in cui si trova una soluzione. Loro sono capaci di percepire se va tutto bene o no.

Ci saranno situazioni in cui le vostre opinioni saranno diverse da quelle del vostro partner. Ciò che è davvero importante, è che i vostri figli si rendano conto che quando questo succede non significa che la vostra relazione di coppia sia finita. Se vi è successo che durante una discussione con il vostro partner, avete oltrepassato il limite davanti a vostro figlio, chiedetegli scusa e spiegategli che farete uno sforzo affinché questo non succeda di nuovo.

E se la vostra relazione di coppia è costantemente in uno stato conflittuale?

Relazione di coppia in conflitto

Se i litigi sono diventati parte della vostra quotidianità, forse dovete accettare che la vostra relazione è finita. Non prolungate una battaglia inutile e non costringete i vostri figli a passare per questa difficile situazione.

I genitori con questi problemi, solitamente cambiano il loro modo di esercitare il ruolo di padri o madri diventando più esigenti, permissivi, negligenti o iperprotettivi. I figli immersi in queste situazioni crescono con ansia, paura, senso di colpa, rabbia. In più, finiranno per presentare questo tipo di comportamenti durante l’età adulta.

Davvero credete che valga la pena rimanere insieme se tutti sono infelici? Non è forse meglio lasciarsi?

Prestate attenzione alla vostra relazione di coppia e al suo effetto sulla famiglia

Diventa evidente il bisogno che voi, in qualità di genitori stiate attenti alle conseguenze del vostro comportamento nella vita di vostro figlio e recuperiate quanto prima la vostra relazione di coppia.

La famiglia è il luogo in cui ogni essere umano si forma, crea modelli etici e morali e si prepara per la vita adulta. La responsabilità più grande che i genitori hanno nella loro relazione di coppia è creare un modello di vita salutare per i loro figli.