5 segreti per sopravvivere all’adolescenza di vostro figlio

· 9 novembre 2018
L'adolescenza è un periodo di grandi cambiamenti per il ragazzo o la ragazza, ma anche i genitori sono sottoposti a un forte stress. In questo articolo vi diamo qualche consiglio su come sopravvivere all'adolescenza di vostro figlio.

Siete passati per tutte le tappe della crescita di vostro figlio ma quello che non vi immaginavate è che state arrivando solo ora a quella più difficile: dovete sopravvivere all’adolescenza. Dai 10 ai 19 anni, a seconda del ritmo di evoluzione di ogni bambino, vostro figlio o vostra figlia vi sorprenderà con alcuni di questi comportamenti che caratterizzano gli adolescenti, come cambiamenti frequenti di umore, insicurezza, ribellione e isolamento.

È normale perché tutti i bambini e le bambini passano per la fase dell’adolescenza. Ma non vi potete nemmeno disperare ogni giorno e vivere costantemente in guerra. Vi diamo 5 segreti fondamentali per sopravvivere all’adolescenza di vostro figlio.

Come sopravvivere all’adolescenza di vostro figlio, una fase complessa della sua vita

Sopravvivere alla adolescenza di vostro figlio

Gli scontri e i litigi tra genitori e figli adolescenti possono diventare un problema per la famiglia se sono molto frequenti. Molte volte penserete che non vi sta ascoltando e altre che i vostri figli adolescenti pensano che voi non li capiate.

Ma non vi preoccupate, tutti i bambini ci passano prima o poi ed è normale che in una o nell’altra maniera rivendichino la loro autonomia. Vostro figlio o vostra figlia sta vivendo tutta una serie di cambiamenti ormonali e anche psicologici che lo influenzano. E lo mantengono tutto il giorno in questo stato di ribellione costante che tanto vi angoscia.

Vi raccomandiamo questi 5 segreti per sopravvivere all’adolescenza dei vostri figli, per curare il rapporto con loro e non stare tutto il giorno tra scontri e litigi.

Comprensione e affetto

Il segreto principale è armarsi di una buona dose di affetto, pazienza, fiducia, dialogo e comprensione, ma mantenendo sempre una certa autorità. Noi genitori, anche se vogliamo, non possiamo essere amici dei nostri figli e dobbiamo mantenere l’ordine in famiglia prima di ogni altra cosa. Dobbiamo orientarli, ma dobbiamo anche stabilire dei limiti.

Ascoltare vostro figlio

Adolescenza

Anche se in molte occasione vi piacerebbe interrompere vostro figlio con una risposta negativa quando lui inizia con qualche rivendicazione, bisogna lasciare che parli e che possa spiegarsi. Molte volte sappiamo prima che inizi a parlare quello che ci chiederà o quello che vuole, ma è importante aspettare che ce lo presenti lui. In seguito, senza grida né scenate e con molta pazienza, bisogna dialogare con lui e spiegargli le ragione per cui non ci sembra opportuno.

Non eccedere con le regole

Noi genitori dobbiamo stabilire delle regole in casa, ma bisogna cercare di riuscire a dare delle priorità. Ad esempio, non bisogna punirlo non facendolo mai uscire con i suoi amici o non permettendogli di utilizzare il cellulare, perché a questa età è quello che più gli piace; e se lo facciamo continuamente arriverà a credere che non lo capiamo.

Dobbiamo dargli corda ma mantenere allo stesso tempo il controllo. Bisogna sempre cercare di dialogare su quali sono le ragioni del suo comportamento e cercare di trovare la soluzione adeguata.

Non pensare che lo fa per infastidirvi

Molte volte di fronte alla loro costante ribellione i genitori di ragazzi adolescenti pensano che lo fanno per essere sempre contrari su tutto. Ma è un errore prendere questo come un comportamento rivolto contro di noi. Nell’adolescenza è normale che ci sia uno scontro con il mondo. Per questo non potete diventare il nemico, ma dovete dare un po’ di bastone e un po’ di carota, cercando di comprenderli e aiutarli.

Non cercare di cambiare il suo mondo

Ragazza

Gli adolescenti sono in un momento di ricerca della loro identità, dal momento che non si adattano alle routine e ai gusti dei genitori. I nostri figli e le nostre figlie inizieranno ad esplorare nuovi mondi in diversi ambiti, come possono essere la musica, i vestiti o gli amici. Inizieranno anche a informarsi sulle cose, a essere critici e a pensare da soli.

Uno degli errori che i genitori di figli adolescenti possono fare è iniziare a criticare quello che fanno o pensano. Bisogna lasciare che cambino pettinatura, che si tingano i capelli di vari colori o che si comprino quegli stivali così strani che a loro piacciono. Bisogna rispettare le loro decisioni, fintanto che non presuppongano qualcosa di negativo per loro o un pericolo reale. Anche se vi infastidisce che si tingano i capelli di vari colori non ditelo, perché loro rappresenta un modo per creare la loro identità.

E soprattutto dovete armarvi di molta pazienza, perché sicuramente i litigi e i problemi ci saranno un giorno sì e l’altro no. Non dimenticatevi di questi 5 segreti per sopravvivere all’adolescenza dei vostri figli e cercare di trovare degli accordi quando è necessario.