Urla in casa? Ecco come evitarle

Le urla in casa vostra sono un problema frequente? Allora leggete questo articolo. Contiene preziosi consigli che potranno esservi molto utili.

Come evitare le urla in casa? È una domanda che si pongono molte famiglie. Capita che quella che è iniziata come una conversazione tranquilla si trasformi all’improvviso in una violenta discussione all’insegna delle urla.

Anche se questa situazione si verifica spesso, ricordate che è possibile mantenere un certo livello di tranquillità domestica, così come evitare le urla in casa, tanto deleterie per la serenità famigliare

6 consigli pratici per evitare le urla in casa

In genere, i malintesi e le conseguenti urla nascono dalla mancanza di una buona comunicazione in famiglia e dall’incapacità di ascoltare.

1. Riconoscere il problema

È fondamentale che i genitori riconoscano che lo stress e il malumore incidono molto  nelle accese discussioni domestiche. Ma l’unico modo di far fronte a questa situazione e di cambiare le cose è essere ragionevoli e ammettere il problema.

In seguito, è necessario trovare una soluzione e imparare ad ascoltare le varie opinioni dei diversi membri della famiglia.

Se volete evitare le urla in casa, cercate di mantenere la calma. Prendetevi un attimo di tempo per tranquillizzarvi.

2. È necessario l’impegno di tutti

È necessario che tutta la famiglia si impegni a smettere di urlare e a parlare con rispetto. Questa può essere la soluzione. Spiegate ai più piccoli e agli adolescenti che dovete imparare tutti a non urlare. Anche voi genitori.

Ma tutti hanno bisogno dell’aiuto di tutti. Per questo dovete sforzarvi e avere pazienza. Se procederete in questo modo, in poco tempo prenderete l’abitudine di parlare senza alzare troppo la voce.

3. Prendetevi il vostro tempo per tranquillizzarvi

Un articolo della Associazione americana di psicologia sostiene che la rabbia è un’emozione umana assolutamente normale e, in generale, salutare. Tuttavia, dovete evitare di sfogarla a briglia sciolta. Se sentite di essere sul punto di esplodere e la prima cosa che vi viene in mente di fare è urlare al resto della famiglia, prendetevi alcuni istanti per calmarvi.

Fate dei respiri profondi, andate in un posto tranquillo della casa e restateci fino a quando sarete più sereni. In un momento di rabbia non risulterà facile, ma dovete pensare che facendo uno sforzo riuscirete a evitare le urla in casa.

4. Prima di parlare, pensate cosa dire e come dirlo

Anziché dare una risposta con un tono di voce molto alto per zittire il vostro interlocutore, perché non cercate di mettervi nei suoi panni e lo ascoltate senza pensare che sia in malafede? Evitate i commenti sarcastici o accuse che possano ferirlo. Questo farà sì che anche lui eviti di urlare. 

5. Scusatevi immediatamente 

Non lasciate che i sentimenti negativi vi facciano perdere di vista l’obiettivo: evitare le urla in casa.  Se vi siete fatti prendere dalla rabbia e avete già urlato al vostro interlocutore, la cosa migliore è prendersi parte della colpa  e chiedere scusa.

Dall’altro lato, se è vostro figlio che sta urlando, resiste all’impulso di mettevi a urlare anche voi. Rispondete in tono calmo, in modo da tranquillizzarlo, date l’esempio parlando con tranquillità, nel tono giusto ma fermo.

Potete dirgli che non lo ascolterete fino a quando smetterà di urlare. E dovrete accettare le sue scuse con pazienza.

6. Evitate di versare benzina sul fuoco

Se è stato un giorno difficile per la vostra famiglia, qualsiasi scintilla potrà accendere un fuoco. Di fronte a queste situazioni, evitate i commenti negativi che possano far scoppiare urla e malintesi.  Cercate un posto o un’attività che calmi gli animi e vi faccia sentire meglio.

Per evitare le urla in casa, bisogna innanzitutto saper ascoltare il nostro interlocutore

Educate vostro figlio senza urlare

Urlare a vostro figlio dopo che si è comportato male può sembrarvi la via educativa più veloce. In realtà può essere anche il modo più veloce di aggravare i problemi di comportamento del bambino, poiché gli insegnerete a gestire la frustrazione con le urla.

Per evitare le urla in casa, dovete stabilire regole chiare e semplici che i vostri figli dovranno seguire.  Spiegate loro le regole acon tranquillità e fate in modo che se le ricordino. Una buona idea è fare una lista e metterle in un posto ben visibile.

Spiegate in anticipo quali saranno le conseguenze se le regole non verranno rispettate. Questo contribuirà a migliorare il comportamento dei vostri figli, soprattutto di quelli adolescenti, perché a questa età tendono a gridare di più quando si sentono frustrati.

Ricordate: le urla sembrano inoffensive, ma possono provocare gravi danni emotivi alla famiglia. Per evitare le urla in casa avrete bisogno di autocontrollo, pazienza ed empatia. 

Categorie: Educazione Tags:
Guarda anche