7 consigli per un parto naturale indimenticabile

22 Marzo 2019
Il momento del parto è il più atteso ed il più temuto allo stesso tempo. Scoprite i sette consigli per avere un parto naturale indimenticabile ed avvicinatevi a questo momento con tutta la fiducia e la serenità che una madre sa trasmettere.

Molte donne idealizzano il momento di dare alla luce un figlio e lo aspettano con ansia. Ogni futura madre vorrebbe con tutto il cuore che le cose procedessero lisce come l’olio. Quindi, come ci si può garantire un parto naturale indimenticabile?

Di certo, sono molti i fattori che incidono in questo glorioso momento. Da vari dettagli, per piccoli che possono sembrare, dipende l’esito di questa esperienza. Forse la più bella che è dato di vivere ad una persona.

Per questo, in questo articolo di Siamo Mamme, vi daremo una serie di consigli utili per riuscire ad avere un parto naturale indimenticabile. Perché ogni donna merita di assaporare la maternità sin dal primo istante.

Vivete un parto naturale indimenticabile con questi consigli

il momento del parto

Vivere pienamente questa esperienza unica e speciale è possibile. Si tratta solo di predisporsi a sperimentare un parto naturale indimenticabile. Fate tesoro nella vostra mente dell’arrivo di questa creatura meravigliosa, che è arrivata a cambiarvi la vita. Dopo tutto, comprenderete che vostro figlio ha valso la pena, la vita e ancora di più.

Per questo, prima di tutto, dovete conoscere e mettere in pratica una serie di tips veramente efficaci. Prendete nota dei seguenti aspetti che non possono sfuggirvi se siete vicine a dare alla luce.

  • L’informazione è tutto. Il primo passo consiste nell’informarsi su questo momento. Vi darà sicurezza, tranquillità e fondamentalmente vi permetterà di conoscere i vostri diritti e prendere le giuste decisioni. In questo modo, vigilerete la vostra salute e quella di vostro figlio, proteggendo la vostra famiglia in ogni momento.
  • Fidatevi sempre di voi stesse e del vostro corpo. Naturalmente avete impressa nei geni la capacità ed il coraggio di partorire. Non si tratta di altro che di un fatto meramente fisiologico e naturale. Quindi non preoccupatevi perché, come ogni donna, siete più che preparate per fare questo grande passo.
  • Lottate per la vostra libertà di scelta. Come madri, potete decidere dove e come dare alla luce il vostro tanto atteso bambino. Scegliete il professionista che vi ispira più fiducia, per la sua esperienza e per le sue conoscenze. Allo stesso modo, scegliete la persona che vi accompagnerà in questo meraviglioso evento, qualcuno che sia in grado di comprendere e soddisfare le vostre necessità.
  • Il segreto sta nell’esprimersi. Non abbiate paura e non vergognatevi di dire quello che pensate e che sentite. Manifestate le vostre paure ed insicurezze, dissipate ogni dubbio. Però, soprattutto, denunciate le mancanze e siate grate dei consigli. Il vostro giudizio può essere utile per migliorare il servizio, le madri che arriveranno dopo ve ne saranno grate!
  • Rilassatevi e lasciate che tutto fluisca, non concentratevi sul dolore. Il vostro lavoro è di mantenere un atteggiamento armonioso, tranquillo e sicuro. Siate ottimiste e dite a voi stesse che tutto andrà bene. Ricordate che il dolore del parto è momentaneo, ma l’amore di vostro figlio sarà eterno.

Le due stelle

neonato tiene la mano della mamma

Nonostante i precedenti consigli sono molto importanti, ci sono ancora due tips, due stelle per avere un parto naturale indimenticabile, quello che sogna ogni madre. Questi segreti sono realmente la chiave, non solo per questo momento, ma anche per il futuro, vediamo perché:

  • Il contatto pelle a pelle tra madre e figlio. Questa è forse la cosa più importante quando un neonato viene al mondo. Almeno nella sua prima ora di vita, è importante che il contatto con la mamma non si interrompa. Meglio se dal primo istante. Certamente ci sono da fare i controlli di routine che sono molto importanti, ma questi si possono ritardare se il bimbo è nato sano (ergo, senza complicazioni). Perché è così importante? Semplicemente perché non rafforza solo il legame più importante della vita di ogni essere umano, ma favorisce l’allattamento di un 50%.
  • Il taglio ritardato del cordone ombelicale. Gli studiosi sostengono che è meglio aspettare qualche minuto prima del taglio, per dargli tempo di  smettere completamente di battere in modo naturale e di offrire i suoi benefici al neonato. Tra i tanti vantaggi, questa scelta previene l’anemia ed altre malattie. Per questo gli specialisti insistono. Inoltre è preferibile offrire il seno i primi minuti di vita, prima che cercare di interrompere questo legame sacro in modo prematuro.