L’importanza della routine per i neonati

· 2 Settembre 2018
Dopo la nascita del bambino è necessario stabilire una routine in modo da riuscire ad affrontare tutti gli imprevisti.  Scoprite l'importanza della routine leggendo il seguente articolo.  

La routine  è una consuetudine o abitudine che si acquisisce ripetendo una determinata azione o attività molte volte. Tuttavia, gli adulti la rifuggono e sono sempre alla ricerca di nuovi modi per dare slancio alla quotidianità. Prima o poi, però, le madri che hanno avuto un figlio per la prima volta si rendono conto dell’importanza della routine per i neonati.

I neonati, infatti, funzionano al contrario degli adulti. Nei loro primi giorni di vita hanno bisogno di seguire delle abitudini per sentirsi sicuri e tranquilli nel nuovo ambiente. Ecco perché una routine per i neonati è tanto importante: li aiuta a sentirsi bene.

Inoltre, una routine quotidiana può contribuire a facilitare la vita di tutta la famiglia. Bisogna tenere a mente che, durante i primi mesi di vita del piccolo, è necessario prendere le cose con calma e avere tutto il tempo necessario per conoscerlo. In questo modo sarà possibile seguire lo stile di vita che più si ritiene opportuno. Non sottovalutate, dunque, l’importanza della routine per i neonati!

L’importanza della routine per i neonati

All’inizio il neonato non è in grado di comprendere la maggior parte delle cose che accadono attorno a lui. È necessario, pertanto, aiutarlo ad abituarsi. E il modo migliore per farlo è ripetere determinate azioni tutti i giorni sempre alla stessa ora.  Di seguito potete trovare alcune idee per creare una routine che si adatti alle vostre esigenze e anche a quelle del bambino.

1. Insegnategli la differenza tra la notte e il giorno 

Molti neonati confondono il giorno con la notte. Vi sarà sicuramente capitato di notare che, a volte, il bambino dorme per lunghi intervalli di tempo durante il giorno e che, altre volte, gli riesce difficile dormire di notte.  Distinguere il giorno dalla notte è un passo importante per creare una routine per i neonati.

Per farlo,  cambiate i vestitini al bambino prima di metterlo a dormire e fatelo di nuovo quando si sveglia.  In questo modo gli mostrerete il momento in cui arriva la sera e l’inizio di un nuovo giorno.

Analogamente, durante il giorno la casa deve essere luminosa e piena di rumori, mentre di  notte, buia e silenziosa. Questi cambiamenti  daranno al vostro piccolo la possibilità di imparare a dormire di notte e di approfittare del giorno per giocare e socializzare.

Creare una routine per i neonati è importante per farli sentire al sicuro nel nuovo ambiente in cui si trovano

2. La routine del vostro bambino è una priorità

L’ideale è fare in modo che la routine del bambino  sia il più regolare possibile. Soprattutto quando si sta ancora abituando. Fate in modo che il vostro bambino sia una priorità. Così facendo, lo aiuterete a capire che alcune cose avvengono in momenti specifici.

Una routine può aiutarvi anche a mantenere la concentrazione su tutte le faccende da sbrigare nell’arco della giornata,  malgrado il vortice continuo di necessità e attenzione di cui il bambino ha bisogno.

L’arrivo del piccolo vi occupa molto e non sempre vi permette di prevedere ogni cosa. Ci possono essere dei contrattempi. Tuttavia, vi consigliamo di uscire di casa ogni giorno, magari per fare una passeggiata all’aria aperta o per andare a trovare degli amici. In questo modo abituerete il bambino a uscire e a scoprire il mondo che lo circonda.

L’idea di mettere sempre al primo posto la routine del bambino potrebbe essere sconfortante. Soprattutto per le donne che sono diventate madri per la prima volta. Se così fosse, non abbiate paura di chiedere aiuto agli amici, ai famigliari o anche a uno specialista, se necessario.

“Ai bambini, prima di insegnare a leggere, bisogna insegnare cosa sono l’amore e la verità”
–Mahatma Gandhi–

3. Imparare a decifrare i segnali del neonato

I segnali sono indicazioni che il bambino dà per dirvi come si sente e di cosa ha bisogno. In quanto madri, dovete imparare a cogliere i segnali che il bambino vi invia e dovete imparare come reagire.

In questo senso, lasciate che vostro figlio vi guidi nella creazione della routine più opportuna per entrambi. Se decifrerete i suoi segnali, vi dirà di cosa ha bisogno.

È una cosa che potrebbe richiedere  molto tempo e pazienza. Cercate di capire quando vostro figlio è stanco, ha fame o è pronto a giocare. Queste informazioni vi aiuteranno a creare un’abitudine efficace e vi daranno la possibilità di prevedere le sue necessità.

4. Adattate la routine del bambino alla sua età

Una volta che avrete stabilito una routine abbastanza prevedibile con il bambino, potrà sembrarvi difficile cambiarla di nuovo. Tuttavia, a mano a mano che il piccolo cresce, avrà bisogno di meno riposini durante il giorno e di una maggiore quantità di tempo per giocare e svolgere attività.

D’altro canto, intorno ai 6 mesi, dovrà cominciare anche a mangiare alimenti solidi.  A quel punto avrete bisogno di più tempo per preparargli le pappe.  Man mano che imparerete le necessità del vostro bambino, questi cambiamenti di routine vi sembreranno più naturali.

È importante creare una routine per i neonati. Cominciate insegnando loro a distinguere il giorno dalla notte

5. Non aspettatevi la perfezione

La routine  del neonato non funzionerà sempre come un orologio svizzero. Anche se ai piccoli piace la monotonia e la regolarità, possono esserci dei cambiamenti, soprattutto quanto il bambino cresce.

Dovete ricordare che, a volte, il piccolo non vorrà fare il riposino, mangiare come al solito o svegliarsi alla stessa ora. Per cui, armatevi di pazienza e preparatevi a far fronte a qualsiasi imprevisto!

Infine, una volta capita la routine del bambino, sfruttate i suoi momenti di riposo per ricaricare le batterie e dedicare un po’ di tempo a voi stesse.  Vedere i vostri programmi preferiti o farvi un bel bagno caldo, vi darà l’energia necessaria a godervi ancora il vostro piccolo che cresce.