A cosa sono dovute le voglie durante l’allattamento?

· 10 Dicembre 2017

Le voglie sembrano essere un problema esclusivo delle donne in gravidanza. Ce ne sono di reali, complesse, strane e persino false; ma capitano quasi a tutte. Anche se qualunque persona può provare una voglia, di solito non la considera come qualcosa di così urgente. Allo stesso modo, è stato riscontrato che esistono anche le voglie durante l’allattamento.

La necessità di mangiare certi alimenti mentre allattiamo è qualcosa di cui non si parla molto. Di solito si può dire che se abbiamo voglia di qualcosa ma non siamo in gravidanza, non si considera una voglia. È possibile però che la madre abbia anche delle voglie durante l’allattamento e non le identifichi.

Ciò che è certo è che, ogni volta che abbiamo fame o abbiamo una voglia, ha a che vedere con uno squilibrio di nutrienti. A molte donne succede questo. Vi raccontiamo perché accade.

Voglie durante l’allattamento

La fase dell’allattamento è profondamente collegata alla nostra alimentazione. Di conseguenza, tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno servono per due: per il nostro corpo e per il latte che produciamo. È per questo che a volte alcune donne possono ingrassare in questo momento della loro vita, perché sentono molta più fame.

Mamma con voglie durante l'allattamento

A volte non si tratta solo di fame, ma proprio della necessità particolare di mangiare qualcosa. In genere le voglie hanno a che fare con i dolci. Questo lo spiegano gli esperti in maniera: una diminuzione dei livelli di zucchero implica una richiesta immediata. Allo stesso modo, si dice che quando abbiamo voglia di qualcosa di dolce, significa semplicemente che abbiamo fame.

Dall’altro lato, capita anche che durante la gravidanza spesso la dieta sia molto rigida. Vale a dire, ci viene limitato il consumo di certi alimenti o ci viene addirittura proibito. Queste diete provocano un calo nei livelli di alcuni nutrienti, per cui ci lasciano con una voglia prolungata.

Tanto lo zucchero quanto i grassi sono i principali alimenti che ci vengono limitati durante la gravidanza. Di conseguenza, le voglie tendono ad essere collegate principalmente a queste categorie alimentari. Sicuramente quelle a cui è successo o sta succendendo capiranno molto bene, mentre altre cominceranno a notarlo.

Secondo quanto spiegano gli specialisti riguardo all’argomento voglie, è una cosa che prima o poi capita a tutte almeno una volta. Magari non le riconosciamo al momento o ce lo dimentichiamo, ma è assolutamente normale. È solo per questo che molte donne affermeranno con sicurezza che a loro non è mai capitato.

Come identificare una voglia durante l’allattamento?

Il corpo umano ha i suoi metodi per manifestare qualsiasi carenza nutrizionale. In questo senso, il modo per avvisarci di dover reintegrare queste carenze è chiaramente percepibile. Sicuramente usciremo a prendere quello che ci manca, magari lo faremo senza neanche accorgercene. È possibile che quando decideremo cosa mangiare a pranzo, inconsciamente staremo rispondendo a quella voglia.

Una mamma allatta in mezzo alla natura.

L’attrazione verso certi alimenti è dovuta alla loro composizione. Decidiamo di friggere invece di bollire, o aggiungiamo un frutto più dolce invece che un altro alla merenda. Magari oggi scegliamo di mangiare fuori, perché fanno una pizza molto buona in quel locale. Se la carenza è di alcuni nutrienti come il ferro, questo lo possiamo trovare in diversi alimenti. Vale a dire che l’appetito non deve per forza essere esagerato o straordinario per poter parlare di voglie durante l’allattamento o in gravidanza.

Non possiamo dimenticare che anche la sete può avere le caratteristiche tipiche di una voglia. Durante l’allattamento possiamo avere molta sete, perché perdiamo una grande quantità di liquidi. Tutti quei nutrienti necessari a coprire le necessità del bambino devono essere incorporati nel latte materno, che è liquido. Così che è nostro obbligo supplire ad essi.

Studi recenti hanno dimostrato che il latte materno è diverso a seconda del sesso del bambino. Le bambine potrebbero aver bisogno di più calcio e i bambini di più grassi. Il corpo della madre è impegnato a produrre il latte speciale di cui il figlio ha bisogno, lo sa e deve manifestare alla donna queste necessità.

  • Touyz LZG, Ferrari CIC. (2016). Odd Cravings, Appetite, Hunger, and Thirst. Int J Dent Oral Health. 2(4): doi http://dx.doi.org/10.16966/2378- 7090.189
  • Nyaruhucha CN. Food cravingsaversions and pica among pregnant women in Dar es SalaamTanzania. Tanzan J Health Res. 2009 Jan;11(1):29-34.
  • López, C. (2017). El hambre emocional es uno de los disfraces favoritos de la ansiedad. La mente es maravillosa. [En línea].
  • Meule, Adrian. (2016). Food craving: an overview. Die Ernährung. 40. 36-40.