Visite mediche durante l'adolescenza, perché?

Per quanto l'adolescenza sia una fase della vita in un cui generalmente una persona gode di buona salute, è fondamentale poter contare su periodiche visite mediche, in modo da essere guidati e accompagnati in tematiche davvero importanti.
Visite mediche durante l'adolescenza, perché?

Ultimo aggiornamento: 11 febbraio, 2021

Le visite mediche durante l’adolescenza devono ruotare intorno a un valido sostegno. Anche se di solito è una tappa della vita in cui si gode di buona salute, ci sono situazioni associate al comportamento in cui è necessario prestare assistenza e dare le informazioni corrette.

Le visite mediche durante l’adolescenza

La colonna vertebrale, la postura e altri argomenti

Una visita medica durante l’adolescenza può essere fonte inesauribile di punti da affrontare, visto le curiosità che nascono nell’adolescenza sono così tante che potremmo trascorrere ore e ore parlandone.

Dalla postura, ai disturbi della colonna, passando per questioni relative all’alimentazione e alla concentrazione nello studio, sono tutti motivi di consulto e, a volte, motivo di preoccupazione.

Consulto medico in adolescenza.

Quali sono le caratteristiche degli adolescenti?

Per quanto riguarda le finalità delle visite mediche, non va bene trascurare il fatto che gli adolescenti, di solito, manifestano un senso di invincibilità che li porta a pensare che non possa succedere loro niente di male. Di conseguenza, rimandano le visite mediche, a meno che non stiano davvero male.

L’adolescenza vissuta come un problema

Non è positivo stigmatizzare l’adolescenza e considerarla una fase problematica. In generale, sono tanti gli adolescenti e i giovani che lavorano, che studiano, che sono rispettosi delle regole e che sono fonte di creatività e di trasformazioni positive.

Il ruolo che hanno gli adulti nell’aiutarli è fondamentale, sempre tenendo a mente che siamo genitori, docenti o consiglieri, ma non siamo loro amici. La scelta di avere un/una fidanzato/a e quella relativa alla propria vocazione, oltre che la ricerca della propria identità, sono tutti elementi fondamentali.

Il consulto medico nell’adolescenza: una, due o tre volte l’anno?

Le Associazioni Scientifiche ufficiali che si occupano di Salute nell’adolescenza raccomandano che il giovane si sottoponga almeno due volte l’anno a visite mediche condotte da specialisti della salute in età adolescenziale.

In effetti, è necessario che il professionista sia specializzato per poter rispondere a domande aperte con informazioni che possano rassicurare l’adolescente.

Il colloquio motivazionale, al tempo stesso, è una risorsa valida che -se gestita da esperti- può contribuire a costruire un rapporto di fiducia che duri nel tempo.

Il ruolo dei genitori durante il consulto

I genitori ricoprono un ruolo fondamentale in qualunque ambito. Tuttavia, il modo in cui accompagnano i figli durante l’infanzia, l’adolescenza, e la prima età adulta cambia. A questo proposito, sia i professionisti che la famiglia devono contribuire alla graduale acquisizione di autonomia.

Ragazzino e mamma dal medico.

La riservatezza nelle visite mediche in età adolescenziale

La riservatezza impone che le informazioni condivise durante il consulto, in linea di massima, restino in questo spazio. Tuttavia, è fondamentale mettere in chiaro sin dall’inizio che, nonostante sia in atto l’accordo di riservatezza, questo potrebbe venir meno in situazioni potenzialmente rischiose per la salute dell’adolescente o del giovane.

In questo caso, con il consenso dell’adolescente, si procederà a informare i genitori o si aiuterà il giovane a condividere le informazioni discusse anche con i propri genitori.

Qualcosa di cui tenere conto

Non è raro vedere e sentire dire che molte volte i genitori, quando i figli raggiungono l’adolescenza, dovrebbero allontanarsi da loro. E non c’è niente di più sbagliato, visto che gli adolescenti hanno bisogno delle nostre attenzioni e di essere accompagnati, seppur in un modo diverso da prima, nella strada che li porti a diventare esseri indipendenti.

Considerazioni finali sulle visite mediche durante l’adolescenza

L’adolescenza è una fase di estrosità e trasformazioni positive. A questo proposito, il sostegno che gli adulti offrono ai giovani può dare origine a cambiamenti significativi nelle loro vita e anche nei loro progetti.

Potrebbe interessarti ...

Perché gli adolescenti sono più influenzabili?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Perché gli adolescenti sono più influenzabili?

Perché gli adolescenti sono più influenzabili? L'instabilità emotiva e il desiderio di appartenenza li espone all'influenza della società.



  • Melamed, Irene. “Los adolescentes y el derecho a la información en contextos de salud” 12 Congreso Virtual de Psiquiatría.
  • Sociedad Española de Medicina de la Adolescencia, SEMA.