I giochi fisici con il papà fanno bene ai figli

24 agosto, 2020
I bambini si divertono tantissimo a fare dei giochi fisici con i genitori. E non vi preoccupate se sembrano giochi violenti o molto stancanti, per loro sono un toccasana.

Per una madre, certi tipi di giochi che i bambini fanno col padre possono creare delle preoccupazioni. In realtà, i giochi fisici rendono felici i nostri bambini.

Giochi fisici

In Top dog: The Science of Winning and Losing, gli autori Po Bronson e Ashley Merryman sostengono che i giochi fisici possono dare ai figli dei vantaggi aiutandoli ad affrontare un mondo sempre più complicato.

Intuitivamente comprendiamo che accade qualcosa di magico quando un papà si mette a terra e permette ai bambini di arrampicarsi su di lui. Anche se le mamme si sentono a disagio quando vedono queste attività, in qualche modo sanno che questo tipo di giochi permettono di migliorare il legame affettivo che i figli hanno col padre.

Padre e figlia che giocano e ridono.

Siamo coscienti di come questa relazione influenzi il modo in cui i nostri figli vedono il mondo e se stessi? Questo tipo di giochi possono aiutare a proteggere i nostri figli dalla depressione infantile? Forse, se comprendiamo che i giochi fisici sono un modo per scaricare le energie accumulate e insegnare ai figli che ci sono dei limiti, possiamo rilassarci e sfruttarli a nostro favore.

Il legame con la madre

Come madri, ogni parte di noi è stata progettata per nutrire, prendersi cura e proteggere i nostri bambini ancor prima di ascoltare il loro primo pianto o di vederli traballare nei loro primi passi. Tutto questo ci ha avvicinato e ci ha fatto entrare in sintonia con i nostri figli più di quanto avremmo potuto immaginare.

Nei primi anni, la crescita dei figli è molto impegnativa per i genitori. Bisogna partecipare attivamente al loro sviluppo, anche perché i bambini non fanno altro che seguire l’esempio di mamma e papà. Tuttavia, arriva un momento in cui il coinvolgimento dei genitori deve essere meno presente.

Col tempo, questo legame crescerà in modo indipendente. Il legame con la madre si stabilisce durante l’infanzia e quello col padre poco dopo, quando rappresenterà una base sicura che consentirà al bambino di esplorare il mondo e correre dei rischi.

Cosa sono i giochi fisici?

I giochi fisici sono interattivi, a volte anche aggressivi, ma basati sulla fiducia che nessuno si farà male. Dopo questo tipo di giochi, i bambini si sentono più rilassati e felici. Questi sono degli aspetti essenziali per stabilire un legame profondo e duraturo tra genitori e figli.

I giochi fisici pongono le basi di quello sviluppo che aiuterà i bambini ad avere successo nella vita. Inoltre, facilitano il processo di socializzazione facendo sì che i bambini diventino in futuro dei buoni genitori.

La buona notizia è che ci sono molti tipi di giochi fisici. Quindi, i genitori che sono contrari ad una eccessiva fisicità, possono facilmente trovarne alcuni che si adattano meglio al loro stile. A differenza degli animali, gli umani hanno bisogno dei genitori anche anni dopo lo svezzamento.

Padre, madre e figli che giocano insieme.

I genitori hanno un ruolo chiave nello sviluppo di tratti psicologici come l’empatia, il controllo emotivo e la capacità di creare delle relazioni sociali complesse. Probabilmente, preoccupati per la futura sicurezza economica dei figli, i genitori di tutte le culture umane si concentrano principalmente sulla preparazione dei bambini a competere all’interno della società. Danno consigli, promuovono i successi scolastici e aiutano i loro figli a gestire lo stress.

Questo tipo di giochi fa bene ai bambini?

Nei giochi fisici i genitori stimolano fisicamente i bambini e poi li calmano. Questo modello insegna ai più piccoli a controllare le loro emozioni; cosa che farà guadagnar loro popolarità tra i bambini più grandi e tra i coetanei.

Da adulti, avranno maggiori probabilità di stabilire relazioni solide e durature, di raggiungere una posizione sociale stabile e diventare dei genitori capaci. In questo senso, un padre che si prende cura figli, darà un vantaggio anche ai suoi nipoti.

Tutti i bambini hanno bisogno di un contatto fisico che, sia per i maschi che per le femmine, deve provenire dai genitori. I giochi fisici permettono, sia ai genitori che ai bambini, di produrre endorfina grazie al movimento fisico e ossitocina grazie agli abbracci. E lo stesso che accade quando un bambino viene consolato o allattato.