Di che cosa avete bisogno durante le prime settimane col vostro bambino

24 Settembre 2018
Anche se vi sentite preparate, ci sono alcuni aspetti importanti di cui dovrete tenere conto, per trascorrere le prime settimane col vostro bambino.

È possibile che, durante la gravidanza, abbiate pensato spesso a come sarà la vostra nuova vita quando tornerete a casa con il vostro bambino. In realtà, avrete bisogno di molta pazienza per abituarvi a lui, perché le prime settimane con un neonato non sono affatto facili. Anche se vi sentite preparata e, addirittura, attendete con ansia il momento del suo arrivo, ci sono alcuni aspetti importanti di cui dovrete tenere conto, per trascorrere le prime settimane col vostro bambino.

Potreste iniziare la vostra nuova vita con facilità, ristabilirvi bene e perfino sentire una quantità di energia che durante le ultime settimane di gravidanza non avevate. Molto probabilmente, non smetterete di sorridere guardando il vostro bebè, anche se la casa non sarà perfettamente organizzata… Piuttosto che spolverare, preferirete scattargli qualche fotografia. È normale. È possibile che, guardando il vostro bambino, vi estraniate completamente, come se foste perdutamente innamorati.

Con il passare dei giorni, però, potreste iniziare a rendervi conto che le cose cominciano a farsi difficili e che è il momento di fermarvi e concentrarvi. Improvvisamente vi accorgete che la vostra vita ruota intorno all’allattamento materno o al latte in polvere, ai ruttini, al cambiare i pannolini, al sentire pianti e al dormire poco. È possibile che vi rendiate conto che il vostro stato d’animo cambia e che, di tanto in tanto, anche voi avete bisogno di piangere. Ecco perché durante le prime settimane, avrete probabilmente bisogno di aiuto.

Non è così facile: avete bisogno di qualcuno

Non conta quanti figli avete già avuto o se questo è solo il primo. Neppure tutto quello che avete pensato e preparato prima di questo momento ha importanza. La vostra vita cambierà, e le prime settimane potrebbero non essere affatto facili. Le prime settimane a casa con un neonato possono rivelarsi una corsa sulle montagne russe, sia sul piano fisico che su quello emotivo.

Le prime settimane col vostro bambino possono rivelarsi molto difficili

La prima cosa di cui avete bisogno durante le prime settimane a casa col vostro bambino sono i vostri migliori amici, la vostra famiglia… Quelle persone in grado di darvi una mano senza chiedere niente in cambio, che lo fanno solo per vedervi sorridere e perché sanno che ne avete bisogno. Potrebbe trattarsi di vostra madre, vostra suocera, il vostro miglior amico o la vostra miglior amica, vostro padre o vostro suocero, vostro fratello o vostra sorella, una zia… Qualunque persona che, se vi aiuta, sapete che lo fa di cuore.

Però, oltre ad avere delle persone intorno a voi, è importante che teniate conto anche di altri consigli che, durante le prime settimane a casa col vostro neonato, faranno la differenza.

Uscire per la strada

Anche se non ne avete voglia, fatelo. E, se lo fate da sole, ancora meglio. L’aria fresca e una semplice passeggiata possono esercitare un grande effetto sul vostro stato d’animo. Una passeggiata di mezz’ora può fare la differenza. Vi ritroverete a trascorrere molte ore accanto al vostro bambino. Di conseguenza, lasciatelo con il vostro partner o una persona cara di cui vi fidate, e uscite a passeggiare. Limitatevi a uscire per la strada, fate qualche respiro profondo, lasciate che la natura vi ricarichi di energia e, dopo, tornate dal bambino con il vostro sorriso migliore.

I momenti di relax sono fondamentali per le prime settimane con il vostro bambino

Altre cose che vi serviranno nelle prime settimane

Avrete bisogno di molte altre cose, ma la maggior parte non sarà solo di natura materiale. Non solo vi serviranno vestiti, cibo, un passeggino e tutti gli oggetti necessari per un bebè, ma anche cose che, durante le prime settimane, saranno molto importanti per la vostra sopravvivenza. Prendete nota:

  • Mangiate in un ristorante. Godetevi la cucina di uno chef.
  • Chiedete a qualche familiare di prepararvi qualcosa da congelare, per poter avere sempre del cibo a portata di mano.
  • Fate un bagno caldo di 20 minuti, con tanta schiuma.
  • Prendetevi cura di voi stesse e divertitevi.
  • Guardate il vostro bambino mentre dorme.
  • Prendetevi cura del rapporto con il vostro partner.