Prevenire il tabagismo tra gli adolescenti: ecco come fare

Nell'adolescenza non tutto può essere evitato, ma prevenire il tabagismo e intervenire il prima possibile, sì. Vi spieghiamo come fare a evitare che i vostri figli inizino a fumare.
Prevenire il tabagismo tra gli adolescenti: ecco come fare

Ultimo aggiornamento: 23 gennaio, 2022

Nella società odierna, il consumo di tabacco è stato normalizzato e molte volte, questo, senza una reale comprensione delle gravi conseguenze che esso comporta. In tutto il mondo si stima che il fumo sia la principale causa di morte prevenibile e in Italia sono migliaia i decessi che ogni anno sono causati dal consumo di sigarette. Ecco perché molti genitori si domandano come prevenire il tabagismo tra i figli adolescenti, e oggi daremo loro alcuni consigli per evitare che ciò accada.

Il fumo di solito inizia in modo innocente nell’adolescenza, ma può finire in una dipendenza prolungata nel tempo. La maggior parte degli adulti che fumano ha iniziato a questa età e per questo motivo la prevenzione nei giovani gioca un ruolo molto importante nel controllo di questo problema.

Conseguenze del tabagismo in età adolescenziale

Se i bambini iniziano a fumare da adolescenti, le loro possibilità di sviluppare malattie legate al tabacco aumentano in modo esponenziale. Tra questi, alcuni problemi respiratori o cardiovascolari, problemi di infertilità o cancro.

Oltre a tutto questo, il cervello dell’adolescente è ancora in via di sviluppo, quindi è molto più vulnerabile alle sostanze tossiche, come la nicotina.

Una delle conseguenze negative associate al consumo di tabacco è la maggiore predisposizione a soffrire di depressione, motivo per cui è importante evitarla sin dalla tenera età. Inoltre, un ragazzo che inizia a fumare nell’adolescenza ha maggiori probabilità di continuare questa dipendenza nella vita adulta.

Un altro degli effetti dannosi associati al fumo è lo sviluppo di piccole ostruzioni nelle vie aeree, che si traducono in una peggiore funzionalità polmonare a lungo termine. Allo stesso modo, aumenta il rischio di soffrire di altre malattie respiratorie, come le infezioni.

Evitare che gli adolescenti fumino.

Ecco come prevenire il tabagismo tra gli adolescenti

Molti degli adolescenti che iniziano a fumare in questa fase lo fanno per essere accettati dal loro gruppo di coetanei. Per questo motivo, è importante che diamo loro tutte le informazioni fin da piccoli, in modo che sappiano quanto può essere pericoloso il tabacco. Ecco alcuni consigli per evitare che i vostri bambini inizino a fumare.

Siate per loro il migliore esempio

È inutile che diciate ai vostri figli di non fumare se lo fate voi per primi, perché lo vedranno come qualcosa di normale e persino innocuo. Se fumate, dovrete anche subirne le conseguenze negative, ma siete in tempo per liberarvi del vizio e impedire che i vostri figli lo adottino.

Incoraggiateli a praticare sport per prevenire il tabagismo

Gli adolescenti che praticano sport sono molto chiari sul fatto che il fumo riduce la loro capacità polmonare, che si comportano meno e che si stancano di più. Pertanto, lo sport è sempre un buon alleato per prevenire il fumo in adolescenza.

Non abbiate paura di dire no

Sicuramente pensiate che non importa quanto diciate ai vostri figli di non fumare, finiranno per farlo. Ma se sarete costanti nel messaggio, sicuramente alla lunga darà i suoi frutti

Spiegate loro chiaramente che in casa non è consentito fumare, tabacco e sigarette elettroniche. Che ci crediate o no, il vostro disaccordo risuonerà nelle loro menti molto più di quanto pensiate.

Spiegate le conseguenze negative del consumo di tabacco per prevenire il tabagismo

Parlate con i vostri figli delle gravi conseguenze del consumo di tabacco. Anche se a breve sembra che non ce ne siano, a lungo termine può anche causare la morte.

Parlate con loro il prima possibile e approfittate di qualsiasi momento per farlo. Non è necessario aspettare che siano adolescenti per sollevare l’argomento, poiché già dai 6 anni sono in grado di comprendere i rischi del mantenimento di una cattiva abitudine.

Tenete conto che la pressione da parte dei coetanei è tanta e insegnate loro a starne alla larga

Gli adolescenti spesso iniziano a fumare a causa della pressione dei coetanei. Pertanto, è importante che tu fornisca loro le risorse necessarie per sapere come dire di no quando gli viene offerto del tabacco. Le abilità sociali e l’assertività nella comunicazione saranno i vostri grandi alleati.

Non ridete di loro!

Agli adolescenti non piacciono le lezioni e i rimproveri. Pertanto, è meglio che tu parli loro con un po’ di empatia e che tu possa avvertirli che fumare non è salutare. E, soprattutto, ascoltali, fai loro domande e trascorri del tempo con loro.

Parlarne con loro, affinché comprendano

I ragazzi di solito iniziano a fumare per adattarsi al gruppo, per la ribellione tipica di questa fase o per sentirsi indipendenti. È importante parlare con loro e chiedere loro cosa sanno del tabacco e se i loro amici fumano.

Spiega loro che le aziende del tabacco usano pubblicità molto attraenti e glamour proprio per incoraggiarne l’acquisto e il consumo.

Ecco come prevenire il tabagismo tra gli adolescenti

Per impedire agli adolescenti di fumare, la cosa principale è prendersi il tempo per fare una buona prevenzione. Dovete evitare ultimatum e minacce, perché niente di tutto ciò funziona in modo efficace come un dialogo empatico nel tempo.

Se vostro figlio ha iniziato a fumare, scoprite perché lo sta facendo e trovate un modo per aiutarlo. Evitare o smettere di fumare è una delle migliori decisioni che una persona può prendere se vuole mantenere una buona salute per tutta la vita.

Questi suggerimenti possono aiutarvi a evitare che vostro figlio inizi a fumare, quindi non dimenticate di metterli in pratica per il suo bene.

Potrebbe interessarti ...
Quali sono i danni provocati dal fumo in gravidanza?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Quali sono i danni provocati dal fumo in gravidanza?

I danni provocai dal fumo sulla salute non sono in discussione. Si tratta di un problema sanitario che, nel mondo, genera un alto numero di malatti...



  • Valdés, N., & Sánchez, S. (1999). El tabaco y las adolescentes: tendencias actuales. Organizacion Panamericana de la Salud.
  • Butler, S., Kegler, M. C., & Escoffery, C. (2009). INVESTIGACIÓN ORIGINAL. Visión de los padres acerca de las conversaciones con sus hijos adolescentes para evitar el consumo de tabaco en hogares afroamericanos de zonas rurales, mayo 2004-enero 2005. INVESTIGACIÓN, 6(2), 08_0066_es. Disponible en: https://www.cdc.gov/pcd/Issues/2009/apr/08_0066_es.htm
  • Rizo-Baeza, M., Noreña-Peña, A., Vázquez Treviño, M. G. E., Kuzmar, I., & Cortés Castell, E. (2018). Factores de riesgo de consumo de tabaco en adolescentes. Disponible en: http://rua.ua.es/dspace/handle/10045/86468