Come si cura un angioma della pelle nei bambini?

10 ottobre, 2020
L'angioma è un tumore benigno che di solito scompare da solo dalla pelle dei bambini. Tuttavia, è bene tenerlo sotto controllo.

L’angioma è una macchia rossastra, che può essere superficiale o profonda, e che di solito appare come un nodulo rosso sulla pelle. Alcuni bambini ce l’hanno dalla nascita ed è molto raro che appaia negli adulti. Di solito si presenta nelle zone vicino agli occhi, il naso o la bocca, ma gli angiomi effettivamente possono apparire in qualsiasi parte del corpo. In questo articolo vi diremo come si cura un angioma della pelle dei bambini.

Si stima che tra l’8% e il 10% dei bambini ne soffra, ma non ci sono cifre esatte al riguardo. In ogni caso, una grande percentuale di bambini che soffrono di angioma nel primo anno di vita guarisce spontaneamente durante gli anni successivi dell’infanzia.

In termini più tecnici, l’angioma è un tumore benigno. Si pensa che sia un difetto dello sviluppo e che i fattori ereditari possano influenzarne la formazione. Il tumore è costituito da un gruppo di vasi sanguigni, siano essi capillari, vene o arterie. Tutto questo insieme forma una specie di nodo sulla pelle. L’angioma non diventa mai un tumore maligno.

Alcuni studi hanno stabilito che gli angiomi sono più comuni nei neonati prematuri o nei bambini con un peso alla nascita molto basso. È anche noto che per ogni bambino maschio che ne soffre, ci sono tre bambine che hanno l’angioma. Ad ogni modo, la maggior parte degli angiomi scompare naturalmente.

Angioma sulla spalla.


Tipi di angiomi

L’angioma può essere superficiale o profondo. Se pensate che il vostro bambino possa avere un angioma, è meglio consultare uno specialista per diagnosticare il problema in modo più accurato e determinarne il livello di gravità.

In base alla loro posizione e al modo in cui si evolvono nel tempo, gli angiomi sono classificati in due tipi:

  • Tumori vascolari. Questo tipo di angiomi hanno spessore. Inizialmente, si sviluppano rapidamente, ma poi scompaiono gradualmente senza alcun trattamento, cioè spontaneamente.
  • Malformazioni vascolari. Appaiono come macchie sulla pelle senza spessore. Con l’età diventano più scuri e non scompaiono da soli. Compaiono quasi sempre sul viso e corrispondono a delle malformazioni capillari.

L’angioma tipico è un tumore vascolare. Questo presenta una fase di proliferazione e una involutiva. Durante la prima, si verifica il processo di crescita del tumore; è veloce e normalmente comincia durante i primi nove mesi di vita.

La fase di involuzione corrisponde allo stadio in cui l’angioma scompare. È stato stabilito che sparisce a poco a poco in base all’età, in questo modo:

  • All’età di 3 anni, fino al 30% dei bambini non ce l’ha più.
  • A 5 anni, fino al 50%.
  • Bambini da 7 anni, fino al 70%.
  • Al raggiungimento di 9 anni, fino al 90%.

 Trattamento dell’angioma nei bambini

Quando si tratta del tipico tumore vascolare, di solito non viene applicato alcun trattamento in quanto questo angioma tende a scomparire da solo. In generale, questi tipi di tumori non presentano alcun rischio per la salute, quindi è semplicemente consigliabile lasciar passare del tempo, mantenendo comunque un atteggiamento vigile.

Tuttavia, in alcuni casi l’angioma richiede un trattamento medico. In particolare, nelle seguenti circostanze:

  • Se l’angioma è molto aggressivo e causa difficoltà psicologiche nel bambino.
  • Quando crea problemi ad un altro organo, come quelli vicino all’occhio.
  • Quando si trova nella zona del pannolino, poiché potrebbe causare ferite complicate.
Macchia sulla pelle. Come si cura l'angioma nei bambini.

Se l’angioma si trova vicino all’occhio, potrebbe causare problemi alla vista. Se si trova vicino alla bocca, di solito porta a difficoltà di deglutizione. Quando è vicino all’area del pannolino, provoca ulcerazioni che sono estremamente dolorose e difficili da curare.

Il trattamento classico consiste nella somministrazione di glucocorticoidi in diverse quantità. In genere, durante le prime settimane vengono prescritte delle dosi più elevate. Questi tipi di farmaci hanno degli effetti collaterali, come difficoltà ad addormentarsi o disturbi gastrointestinali.

Complicazioni dell’angioma nei bambini

Gli angiomi superficiali sono i più facili da trattare e anche i più comuni. Tuttavia, come abbiamo già detto, a volte sono profondi e possono nascondere delle protuberanze sotto la pelle. In questi casi, bisognerà consultare un dermatologo per determinare la diagnosi e indicare i passaggi da seguire.

In genere, queste malformazioni vascolari e capillari vengono trattate con la terapia laser. Sono procedure molto sicure e quasi sempre indolori. Inoltre, hanno il vantaggio di non lasciare cicatrici sulla pelle o comunque molto lievi.

D’altra parte, solo nell’1% dei casi i tumori vascolari causano gravi complicazioni. Questa percentuale corrisponde a coloro che muoiono per gli effetti collaterali causati da un angioma tipico.