Tutti i miti sui prodotti per neonati

· 20 novembre 2018
Ciuccio, biberon, girello e omogeneizzati sono solo alcuni dei prodotti per neonati che sono al centro di un fuoco incrociato fra sostenitori e detrattori. Scopriamo i veri e falsi miti sui più comuni prodotti per i bebè.

Sul mercato esistono tantissimi prodotti per neonati e altrettanti che non sono prodotti specifici, ma che funzionano altrettanto bene.

Tuttavia, anche se questi prodotti sono disegnati per i neonati e rispettano le regolamentazioni in proposito, non tutte le mamme e gli specialisti sono d’accordo nel considerarli sicuri o indicati per i più piccoli.

Dal momento che la controversia non è risolta, nell’articolo di oggi analizzeremo i principali miti sui prodotti per neonati. E quali siano le principali “fazioni” quando si decidere di scegliere o meno uno di questi prodotti.

Una controversia senza fine

Molte madri decidono di dare il biberon al proprio neonato invece di allattarlo al seno e nessuno può giudicare questa decisione. Tuttavia, la scelta di qualsiasi prodotto per neonati suscita “aspre” polemiche.

Sono molti i prodotti che sono stati messi alla gogna, ma pochi sono stati davvero testati adeguatamente, per spegnere ogni polemica.

In ogni caso, che si tratti di prodotti sicuri o meno, questi oggetti entrano nella vita del bebè filtrati dalla cultura e la personalità di ogni famiglia. Per questo motivo, è importantissimo essere informati, in modo tale da saper scegliere e usare i prodotti per neonati nel modo più cosciente ed adeguato.

I prodotti per neonati più polemici

Quando si tratta di generare polemica, esistono alcuni elementi che fanno sempre più presa sulla società. A volte, per pura ignoranza, diamo meno importanza ad alcuni aspetti. Ma alla fine, la tendenza generale è quella di “demonizzare” sempre le stesse cose.

Oggigiorno, ci confrontiamo ad un’offerta sempre nuova, ed esistono prodotti che preoccupano più di altri; tuttavia, i grandi classici sono sempre gli stessi:

1. Il ciuccio

Anche se il ciuccio è una vera e propria icona dell’infanzia, esistono moltissimi luoghi comuni riguardo il suo uso. Se è corretto o no offrire il ciuccio al neonato, sarà decisione dei genitori.

Si dice che il ciuccio possa danneggiare la futura dentatura del neonato o che possa causare gas nella pancia; ma una cosa è certa: l’uso corretto di questo dispositivo lo rende totalmente innocuo.

Se, come genitori, avete avuto una buona esperienza dando il ciuccio a vostro figlio, sicuramente sarete fra quelli che ne approvano l’uso. E, altrettanto sicuramente, sarete al centro di una polemica e in molti vi avranno sommerso di consigli.

2. Il biberon

Le principali leggende sul biberon, nella maggior parte dei casi, non hanno nulla a che vedere con il prodotto in sé, ma con il suo contenuto.

Molte donne hanno deciso di evitare l’uso del biberon, ma questo è semplicemente un mezzo, che talvolta viene usato per somministrare al neonato alimenti che non sono adeguati per la sua salute.

Ad esempio, far addormentare il bambino con il biberon può causare gonfiore e carie, ma dipende dalla qualità dell’alimento che offriamo, non dal biberon stesso.

Si pensa che la tettarella del biberon non possa causare deformazioni delle gengive, soprattutto perché non se ne fa un uso prolungato. Tuttavia, molte persone scelgono di non usarlo.

3. Il girello

Girello

Molte di noi l’hanno usato da piccole e, quindi, lo hanno usato anche per i propri figli. Si tratta di un prodotto sempre più sofisticato, che oggi si può trovare con musica, luci e colori vivaci, ma ha un esercito di nemici.

I miti che riguardano il girello si concentrano soprattutto sulla sua inutilità. Infatti, non insegnano al bebè a camminare correttamente, possono essere pericolosi e, senza dubbio, alterano la struttura motoria del bambino.

Per questi motivi, in alcuni paesi, la loro vendita è stata proibita. Molti specialisti ne sconsigliano l’uso, pertanto se ne avete uno in casa e avete dubbi sul suo uso, consultate il vostro pediatra di fiducia.

4. Gli omogeneizzati

Sono un alimento disegnato esclusivamente per i bambini, un prodotto che da sempre è stato messo in relazione con un’alta digeribilità e un buon apporto nutrizionale per il neonati. Tuttavia, le leggende che riguardano questi prodotti sono arrivate  a screditarli a causa delle loro caratteristiche artificiali.

Sappiamo che le mamme che danno gli omogeneizzati ai propri bimbi, si fidano del loro valore nutrizionale, ma probabilmente dovrebbero fare attenzione al loro contenuto. Se credete che gli omogeneizzati siano sicuri per il vostro bebè, fate innanzitutto attenzione all’etichetta del prodotto.

Se non siete convinte, consultate un nutrizionista.

Giochi per neonati

5. Giocattoli per neonati

I giocattoli per neonati, in generale, sono inoffensivi e sicuri. Ma attenzione a quali scegliete. Anche se molte persone non saranno d’accordo, i giocattoli sono molto importanti per lo sviluppo psicomotorio del bambino, fin dalla primissima età.

La maggior parte delle polemiche associate con questi prodotti per neonati hanno a che vedere con la loro igiene, la sicurezza e la composizione chimica dei loro materiali.

In questo senso, è vero che i prodotti che contengono piombo sono molto pericolosi e che i peluche possono accumulare polvere ed acari; inoltre, alcune superfici possono essere troppo ruvide per la delicata pelle dei bambini piccoli.

La cosa più importante è sempre quella di fare attenzione e scegliere il gioco adeguato per l’età del bambino ed approvato dagli specialisti.