3 ricette di omogeneizzati per bambini dai 6 ai 9 mesi

· 6 ottobre 2018
Le seguenti ricette, oltreché essere molto facili da preparare presuppongono un eccellente apporto nutrizionale per il vostro bambino. Provate a prepararle e vedrete che risultati otterrete! 

Per aiutarvi a pianificare o integrare la dieta di vostro figlio, nell’articolo che segue vi offriremo alcune ricette di omogeneizzati per bambini dai 6 ai 9 mesi. Queste vi permetteranno di capire quali sono gli alimenti più adeguati per questa fase dello sviluppo di vostro figlio, nonché i tipi di cottura più salutari per il suo organismo.

In questa fase dello sviluppo del piccolo si raccomanda di introdurre gli alimenti molto gradualmente. L’ideale sarebbe inserire nella dieta un nuovo alimento una volta alla settimana e, inizialmente, in quantità moderate.  In questo modo sarà più facile per il bambino abituarsi al suo sapore, all’odore e alla consistenza. E noi riusciremo ad ampliare la sua dieta in maniera efficace. Vediamo quindi queste salutari nonché squisite ricette di omogeneizzati per bambini dai 6 ai 9 mesi. 

Alcuni piccoli accorgimenti per far sì che il bambino mangi

Per servire le ricette di omogeneizzati per bambini dai 6 ai 9 mesi vi conviene usare un cucchiaio di plastica o silicone

Al momento del pasto del bambino, oltre ad armarsi di una bella dose di pazienza è importante anche mettere in pratica alcuni accorgimenti per riuscire a fare in modo che il piccolo mangi. Ecco quali sono: 

  • Utilizzare alimenti freschi e di qualità.
  • Manipolare gli alimenti seguendo il più possibile le necessarie norme igieniche.
  • Evitare di salare e condire eccessivamente gli alimenti. Allo stesso modo, evitare di aggiungere zuccheri
  • Evitare di combinare più di 2-3 alimenti. Infatti, il gusto potrebbe risultare troppo intenso e il piatto troppo difficile da digerire.
  • Non servire mai i piatti troppo caldi o troppo freddi.  L’ideale è una temperatura intermedia in modo che il bambino sia più disposto a mangiare quello che gli offrite.
  • Per la carne è preferibile la cottura al vapore o al forno. Così facendo, eviterete che il pasto sia troppo difficile da digerire e che contenta una quantità eccessiva di grassi. Questi metodi di cottura, inoltre, consentono di mantenere una maggiore quantità di nutrienti.
  • Utilizzate cucchiai di plastica o di silicone per non irritare la gengiva del bambino, quando si mette la posta in bocca.
  • Fate molta attenzione alle possibili reazioni allergiche conseguenti all’assunzione di un determinato alimento.
  • Potete accompagnare le pappe, le creme e le minestrine con del pane. Prima però dovrete tagliarlo in modo che il bambino riesca a masticarlo senza problemi.

Gli alimenti più adatti

Per quanto riguarda gli alimenti più adatti da inserire in questa prima fase di ampliamento della dieta del piccolo, si consiglia di optare per le seguenti verdure e ortaggi: carota, zucca, zucchina, patata. D’altra parte, i cereali arricchiti con vitamine e altri nutrienti importanti, l’avena, la pasta e il riso bianco sono un’ottima alternativa. 

Nel caso della frutta, la più adeguata è: pera, mela, banana, pesca e mango. Potrete trovare alcuni di questi frutti nelle seguenti ricette di omogeneizzati per bambini dai 6 ai 9 mesi.

Ricette di omogeneizzati per bambini dai 6 ai 9 mesi

1. Purè di mango e banana

Ingredienti

  • 1 banana.
  • 1 mango piccolo.
La banana e il mango sono i protagonisti di una delle ricette di omogeneizzati per bambini dai 6 ai 9 mesi.

Preparazione

  • Sbucciare la banana e il mango.
  • Tagliare la frutta in pezzi grandi, che poi metterete nel frullatore o nel robot da cucina.
  • Frullate fino a ottenere un consistenza più o meno spessa ma omogenea, vale a dire senza grumi. 
  • Una possibile variante di questa ricetta si può realizzare sostituendo la banana con una crema di riso bianco.

2. Purè di zucca

La zucca è uno degli ortaggi più nutrienti e ricchi di fibre per bambini dai 6 ai 9 mesi di età. Si può cucinare sia al forno sia al vapore. Bisogna solo ricordare che è preferibile utilizzarla bella morbida.

Non bisogna dimenticare, inoltre, che nelle ricette di omogeneizzati per bambini dai 6 ai 9 mesi è necessario eliminare i semi e i possibili grumi. Questi, infatti, possono comportare un ostacolo per il bambino al momento di mangiare, ma anche un vero e proprio pericolo.

Ingredienti

  • 1 zucca piccola.
  • Acqua (quanto basta).

Preparazione

  • Tagliare la zucca a metà o in pezzi. Mentre eseguite questa operazione, approfittate per eliminare i semi con un cucchiaio. Li potete cuocere in una casseruola con acqua, fino a quando si saranno ammorbiditi.
  • Una volta terminata la cottura della zucca, frullatela. La densità del purè dipenderà dalla quantità di acqua che avrete aggiunto. 

omogenizzati

3. Crema a base di pollo

A differenza del purè, la crema ha una consistenza più liquida. E poiché il pollo è la carne ideale da introdurre nella dieta del bambino nei primi mesi di vita, questa ricetta, oltreché essere molto appetitosa, vi tornerà utile. Il suo contenuto proteico favorirà enormemente lo sviluppo del bambino e rafforzerà il suo sistema immunitario.

Ingredienti

  • 3 fettine di petto di pollo, privato dell’osso.
  • 2 tazze di brodo di pollo con poco sale.

Preparazione

  • Scaldare una pentola.
  • Mettere il pollo in una casseruola e aggiungere il brodo fino a coprire completamente la carne.
  • Quando l’acqua comincia a bollire, abbassare la fiamma e lasciar cuocere a fuoco medio per 20 minuti circa.   State attente a non ridurre troppo il brodo per evitare che il pollo non perda tutto il suo liquido.
  • Una volta trascorso il tempo di cottura, tagliate il pollo in pezzi molto piccoli e frullateli nel frullatore insieme al brodo fino a ottenere una crema.

Le ricette di omogeneizzati per bambini dai 6 ai 9 mesi sono molto facili da preparare e presuppongono un eccellente apporto nutrizionale. Ecco perché vi conviene inserirle nella dieta di vostro figlio. Bisogna ricordare che, anche se non ci sembrano molto appetitose a causa della scarsa quantità di sale, non dobbiamo comunque aggiungere alcun condimento in questa fase dello sviluppo del piccolo.