Rinforzare le difese immunitarie dei bambini

10 agosto 2018
Per rinforzare le difese immunitarie dei bambini, bisogna dare loro le corrette porzioni di carboidrati, proteine, vitamine e minerali. A seguire offriamo una lista di alimenti che non possono mancare nella dieta di un bambino.

Consumare alimenti per rinforzare le difese immunitarie dei bambini è di vitale importanza per evitare che vengano colpiti con frequenza da infezioni virali. Inoltre, li farà crescere sani.

Le carenze nutrizionali relative a proteine, carboidrati e grassi sani -come quelli dell’olio d’oliva, della frutta e delle verdure ricche di vitamine A, C, E e D— non permettono alle difese immunitarie del bambino di contrastare le malattie.

Per scongiurare ciò, vi presentiamo una lista completa degli alimenti con cui rinforzare le difese immunitarie dei bambini; vi suggeriamo anche alcune ricette buone e semplici da preparare.  

Alimentazione bilanciata 

Seguire un’alimentazione bilanciata e sana garantisce ai bambini un ottimo stato di salute; in questo modo il loro sistema immunitario potrà combattere efficacemente qualsiasi malattia. Questo vale soprattutto per le infezioni virali comuni durante l’infanzia.

I nutrizionisti sostengono che i bambini devono assolutamente mangiare tutti i gruppi di alimenti, fatta eccezione per chi presenta particolari patologie o allergie o intolleranze alimentari.

Ma cosa succede quando i bambini non consumano i cibi che contengono i principali nutrienti?

Proteine

Quando i bambini non consumano abbastanza proteine -carne rossa e bianca, pesce-, presentano un calo nella formazione dei linfociti. Proprio a queste cellule si deve il lavoro ottimale del sistema immunitario.

Carboidrati

I carboidrati sono presenti in prodotti come riso, pasta, farina, cereali o patate. Questi alimenti apportano energie, necessarie per difendere l’organismo.

Bambino che mangia lenticchie

Grassi

Quando i nutrizionisti dicono che i bambini devono assumere grassi, chiariscono sempre quale tipo. Sebbene l’assenza di un alimento nuoccia al sistema immunitario del bambino, vale lo stesso se si mangia un prodotto di scarsa qualità.

Succede proprio con questo gruppo di nutrienti. Se il bambino consuma grassi saturi che provengono da pasticceria industriale, insaccati, o grassi trans, si verificherà una riduzione quasi immediata e considerevole delle difese immunitarie.

Gli unici grassi raccomandati per i più piccoli sono gli omega 3, presenti nell’olio d’oliva e in alcuni frutti come l’avocado.

Vitamine di frutta e verdura

Tra tutti i gruppi di alimenti, quelli che apportano più vitamine e minerali sono la frutta e la verdura. È impossibile rinforzare le difese immunitarie dei bambini se non ingeriscono questi nutrienti in quantità. La loro salute ne risente da più punti di vista e le cellule del sistema immunitario si ossidano.

“Sebbene l’assenza di un alimento nuoccia al sistema immunitario del bambino, vale lo stesso se si mangia un prodotto di scarsa qualità.”

Alimenti per rinforzare le difese immunitarie dei bambini

Gli alimenti che contribuiscono di più ad aumentare le difese immunitarie dei bambini sono tutti quelli che contengono le vitamine A, E, C, D, minerali, ferro e zinco. Tra questi risaltano:

  • Carota
  • Broccoli
  • Bietola
  • Zucca
  • Avocado
  • Arancia
  • Mela
  • Limone
  • Kiwi
  • Papaya
  • Pompelmo
  • Avena
  • Lattuga
  • Miele
  • Frutta secca
  • Uova
  • Legumi
  • Salmone
  • Tonno

Adolescente che mangia una carota

Ricette per rinforzare le difese immunitarie dei bambini

Può risultare difficile far mangiare ai bambini la giusta quantità di frutta e verdura per mantenerli in buono stato di salute. Tuttavia, possiamo preparare bevande con cui unire diversi ingredienti salutari e che adoreranno grazie all’intenso sapore dei loro frutti preferiti.

I frullati migliori per rinforzare le difese immunitarie dei bambini sono:

  • Fragola, arancia e guava.
  • Albicocca, arancia e uva.
  • Ribes rosso, spinaci e arancia.
  • Ribes rosso, limone e mela.
  • Zucca e carota.
  • Arancia e carota.
  • Limonata fredda o calda con miele.
  • Mela, zenzero e prezzemolo.
  • Mela, lattuga e sesamo.
  • Ananas e mandorle.
  • Fragole e mango.

Ricordate che i bambini devono consumare almeno due porzioni di frutta e verdura al giorno, soprattutto agrumi come arancia, limone e mandarino, ricchi di vitamina C. È altrettanto importante includere nella loro dieta, almeno due volte alla settimana, frutta secca, yogurt, miele, cereali, carne e legumi.

Guarda anche