10 rimedi casalinghi per abbassare la febbre

· 3 dicembre 2017

Care mamme, se il vostro bambino ha la febbre bisogna cercare di farla sparire. Anche se è una risposta naturale del corpo, un meccanismo di difesa utilizzato per limitare la proliferazione degli agenti patogeni, una febbre alta potrebbe essere pericolosa, soprattutto per i bambini molto piccoli. Nel presente articolo vi elencheremo 10 rimedi casalinghi per abbassare la febbre in attesa del medico.

Prima di affrontare l’argomento, vi facciamo presente che, in base alla sua origine, la febbre può essere leggera o piuttosto alta. Se notate che il bambino ha una temperatura superiore a 38 gradi, o poco meno, dovete portarlo dal medico.

Il pediatra potrà diagnosticare le cause della febbre e potrà prescrivere i medicinali giusti, indicando come alternarli e la frequenza di somministrazione.

Non ignorate mai l’opinione del medico e le medicine che vi consiglia. Soprattutto, non sostituitele con i rimedi casalinghi solo perché in passato si usava così e anche le vostre mamme li hanno utilizzati.

I metodi che vi suggeriamo, e che potete trovare su internet, hanno il solo scopo di completare l’azione dei farmaci. A volte possono essere anche utilizzati come alternativa, ma non potranno mai soppiantare la medicina ufficiale.

Di seguito troverete una selezione dei più efficaci rimedi casalinghi per abbassare la febbre. In questo modo li avrete a portata di mano nel caso dobbiate impiegarli come alternativa.

Rimedi casalinghi per abassare la febbre nei neonati

bambino con la febbre

1. Non coprirsi troppo

Con la febbre non bisogna coprirsi. Se notate che vostro figlio ha la temperatura più alta del normale, cercate di evitare che corra sotto alle coperte o di coprirlo troppo. Questo infatti impedisce alla febbre di scendere.

2. Bagno

Fategli degli impacchi di acqua tiepida sulla fronte. Lasciate che giochi per un po’ nella vasca da bagno, così potrà rinfrescarsi. Vedrete che questo abbasserà subito la temperatura.

3. Impacchi sulla fronte

Tra i rimedi casalinghi per abbassare la febbre, è uno dei più usati. Applicate impacchi di acqua a temperatura ambiente, non deve provenire dal frigorifero. Lasciateli sulla fronte per qualche secondo e sostituiteli continuamente con altri più freschi.

4. Bere liquidi

Aumentate la quantità di liquidi. Parliamo di acqua, succhi di frutta naturali al melone, all’arancia, al mandarino, all’ananas… Evitate il latte se il bambino ha anche la tosse.

5. Canfora

Un impacco sulla fronte è un dei rimedi casalinghi per abbassare la febbre.

Aggiungete una pastiglia di canfora all’acqua utilizzata per gli impacchi. Sostituiteli periodicamente per rinfrescare il piccolo.

6. Muoversi

Fate fare esercizio al bambino. Non ci riferiamo alla ginnastica, ad addominali o flessioni. In caso di febbre, potrebbe giocare con una palla, o anche solo correre in giro per casa, ballare e saltare a tempo di musica.

Vedrete che queste attività lo faranno sudare e la febbre scenderà.

7. Aloe vera

Procuratevi una foglia di aloe vera ed eliminate la pelle per far fuoriuscire la parte interna gelatinosa. Applicatela sulla fronte del bambino e lasciatela agire per un po’ di tempo. Dopo alcuni minuti, toglietela e grattate via la parte che si è seccata a contatto con la fronte calda. Così, il contenuto della foglia tornerà umido e fresco, pronto per essere riutilizzato.

8. Acqua e aceto di mele

Mescolate 5 parti di acqua con una parte di aceto di mele. Applicate il liquido sulla fronte e sulla nuca di vostro figlio con degli impacchi. Rinfrescateli quando diventano caldi.

9. Cipolla sui piedi

Tagliate una cipolla a fette da mettetere sulla pianta dei piedi del bambino, all’interno delle calze. Cambiatele dopo mezz’ora e mettetene altre fresche.

Se a vostro figlio non piace l’odore della cipolla, potete usare una patata. Questa è altrettanto efficace.

10. Infuso di timo e camomilla

L’ultimo dei rimedi casalinghi per abbassare la febbre è anche uno dei più semplici. Date al piccolo un infuso di timo e camomilla. Mettete a bollire un recipiente con acqua e aggiungete le foglie essiccate delle piante, in polvere o a rametti.

Lasciate bollire per alcuni secondi. Dopo averlo tolto dal fuoco, lasciate che si raffreddi un po’ e, quando lo date al bambino (mezza tazza), aggiungete un cucchiaio di miele e 10 gocce di limone.