Alimentazione dei bambini: 13 consigli per i piccoli fino a 3 anni

· 22 ottobre 2017

L’alimentazione dei bambini è molto importante. Una dieta sana permette il mantenimento di una buona salute e la prevenzione di malattie croniche. Ecco 13 preziosi consigli per far crescere forti e sani i piccoli da zero a 3 anni.

Nel primo anno di vita del bebè si raccomanda il latte materno. Il latte contiene già tutti i componenti e nutrienti necessari per lo sviluppo mentale e fisico del bambino.

Dopo i primi 6 mesi si comincia a introdurre l’alimentazione complementare, che si aggiunge al latte come alimento principale, sia materno che artificiale.

Bambino mangia una pizza: non è sempre consigliata come alimentazione dei bambini fino a 3 anni.

1. Nutrirli quando vogliono

Ecco il primo consiglio da mettere in pratica per una corretta alimentazione dei bambini. Se il bebè beve il latte materno, bisogna permettergli di prendere il seno tutte le volte che lo desidera.

2. Evitare il biberon con bevande zuccherate

Evitare il biberon con bevande zuccherate, come succhi di frutta confezionati. Troppi zuccheri aumentano il rischio di carie dentali.

3. Non obbligare il bimbo a mangiare se non ne ha voglia

Se al bimbo non piace un determinato alimento, o si sente sazio, non dobbiamo forzarlo a mangiare. Sono loro a decidere se mangiare ancora o meno.

4. Insegnare al bimbo a mangiare a tavola

Dopo il primo anno, è opportuno insegnare al bimbo di mangiare a tavola con il resto della famiglia. Inizialmente si potrà rivelare complicato perché avrà bisogno di aiuto, ma aiuterà la sua integrazione nella famiglia all’orario dei pasti.

5. Giocare con il cibo è necessario per lo sviluppo

In questo modo i bambini apprendono. Le abilità si acquisiscono man mano, per questo dovete lasciare che il vostro bambino mangi da solo. Anche se ciò comporta un caos generale di macchie e cibo da ripulire. Dobbiamo appoggiare qualsiasi sua iniziativa di mangiare autonomamente.

6. Limitare il consumo di cibo precotto

Gli alimenti a cottura rapida (pizza, hamburger, etc.) contengono grassi saturi, zuccheri e sale. E’ consigliabile dar da mangiare al bambino alimenti più sani possibile.

7. Non saltare la colazione

I bimbi devono sempre fare colazione. Ed è nostro compito servire la colazione più sana e variegata possibile.

8. Evitare la frutta secca fino ai 4 anni

La frutta secca è pericolosa, perché potrebbe provocare soffocamento. È meglio evitare mandorle, arachidi, nocciole e noci almeno fino ai 4 anni, e anche dopo bisogna prestare sempre attenzione.

9. Mangiare spesso

I bambini hanno bisogno di mangiare spesso. Dobbiamo quindi fornire loro degli snack nutritivi e salutari da poter consumare durante la giornata. In questo modo eviteremo che mangino cibi non nutrienti (caramelle, patatine fritte, succhi di frutta confezionati, merendine e via dicendo).

10. Fare attività fisica

A parte una buona alimentazione, è importante l’attività fisica, che nei primi 3 anni di vita, è il gioco. È fondamentale lasciar giocare i propri bambini e magari anche giocare e divertirsi insieme.

11. Lasciare che vi aiuti  fare la spesa

A partire dai 2 anni, i bambini possono già “aiutarvi” a fare la spesa. Inoltre, lasciateli liberi di intervenire durante la preparazione dei pasti (lavando le verdure, spremendo arance, preparando un panino oppure organizzando gli strumenti che vi serviranno) Lasciateli liberi di collaborare sempre sotto la vostra supervisione.

12. Né premi né castighi con il cibo

Se il vostro bambino si comporta bene, non lo premiate con i dolci o caramelle. Allo stesso tempo, non sgridatelo e non rimproveratelo per forzarlo a mangiare. Dobbiamo apprezzare le cose che fa bene e chiedere sempre educatamente utilizzando “per favore” e “grazie”. I bambini apprendono tramite il comportamento degli adulti, per questo dobbiamo essere di buon esempio.

13. Dieta sana ed equilibrata

È importante che seguano un modello di alimentazione sana ed equilibrata, dato che proprio nell’infanzia si stabiliscono le basi di una dieta corretta e salutare.

A questo punto disponete di una varietà di consigli sull’alimentazione dei bambini. Non resta che metterli in pratica per vedere i vostri figli crescere sani e felici.