Preoccupate per l’arrivo del bebè? Guida per i primi giorni

· 25 settembre 2017

L’arrivo del bebè può generare ansia e tensione, e man mano che si avvicina il giorno del parto questi stati emotivi si intensificano. Perciò dobbiamo prendere tutte le dovute precauzioni affinché non diventino un ostacolo per questo meraviglioso evento.

Mettere al mondo un bambino è molto importante. Ricevere il nuovo membro della famiglia in un ambiente armonioso e di estrema pace richiede organizzazione.

Dobbiamo controllare la spiacevole sensazione di spavento per far posto alla tranquillità che ci permetterà di finire le cose in sospeso prima della nascita.

È naturale essere disorientate e angosciate quando rientriamo a casa per la prima volta con il nostro bebè in braccio. Siamo inesperte e abbiamo dubbi su questioni fondamentali come l’alimentazione, il bagnetto, come calmare il pianto. Non prendetevela, tutte le neomamme passano questi momenti.

La tecnica di respirazione controllata si rivela un prezioso strumento per rilassarci prima e dopo l’arrivo del bebè

Organizzarsi prima dell’arrivo del bebè 

Pancione con orologio, in attesa dell'arrivo del bebè

Quando nasce il bebè, diviene il centro della nostra attenzione. Organizzarsi prima dell’evento è assolutamente necessario e faciliterà il funzionamento della famiglia i primi giorni (che sono spesso abbastanza complicati mentre ci adattiamo).

Di seguito riportiamo varie raccomandazioni da prendere in considerazione affinché questi primi giorni non siano così critici.

  • Cibo: preparare e magari congelare alcuni alimenti o tenere a portata di mano numeri di telefono di ristoranti con servizio a domicilio.
  • Premunirsi di tutto il necessario per il neonato: pannolini, salviettine umide ecc. Questo eviterà complicazioni logistiche una volta che il bimbo si trova a casa.
  • Vestiti: lavare preventivamente e organizzare tutto quello che indosserà il piccolino nei primi giorni
  • Pulizia della casa: utilizzare piatti e bicchieri usa e getta per il consumo di alimenti della famiglia, aiuterà a mantenere la pulizia in casa
  • Assicurazione sanitaria: revisionare l’assicurazione sanitaria eviterà contrattempi o problemi dell’ultimo momento

Guida per i primi giorni dell’arrivo del bebè

È utile prendere in considerazione le seguenti questioni una volta che il piccolo è in casa.

  • Regolare le visite: le visite continue posso turbare la pace del nostro bimbo, stabilire degli orari di visita di familiari e amici è fondamentale.
  • Seguire il ritmo del neonato: un neonato può rivelarsi molto esigente durante la notte in quanto deve essere allattato, quindi approfitta del sonno del bimbo per riposarti, per evitare di essere stanca e assonnata.
  • Delegare i compiti: Se dobbiamo sbrigare delle commissioni, pulire la nostra casa o fare qualunque altra mansione che non sia quella di concentrarsi sul bebè, è bene delegarla a qualcuno che sia disposto a collaborare, è molto importante in questi giorni.
  • Curare l’alimentazione: il tempo è spesso è limitato e mangiare salutare e non saltare i pasti è indispensabile, mantenersi forti ancora di più se si sta allattando.
  • Fidatevi del vostro istinto: capire cos’è che può infastidire il bebè può essere complicato, dato che comunica tutto attraverso il pianto, se sospettate il motivo seguite il vostro istinto, quasi sempre avrete ragione.

Necessità del bebè i primi giorni

mano nella mano all'arrivo del bebè

L’arrivo del bebè deve essere pianificato. Ecco alcune condizioni.

  1. Posizionate la sua culla in un luogo della casa in cui sia facile gestire il neonato.
  2. I neonati durante l’alimentazione tendono a ingerire molta aria, espellere i gas per 5 minuti eviterà questo disagio.
  3. Disinfettare delicatamente il cordone ombelicale.
  4. Cambiare il pannolino ogni due o tre ore.
  5. L’abbigliamento del bebè deve essere comodo e facile da mettere per infastidirlo il meno possibile.

I primi giorni di solito non sono semplici, l’uno si deve adattare all’altro e questo processo può rivelarsi lungo. Se vi sentite stanche, chiedete aiuto ad un familiare o ad un amico che senza dubbio sarà disposto a darvi una mano con amore.