Come avere una gravidanza sana

· 15 ottobre 2016

Nella vita, per risolvere o affrontare molte situazioni, si ha bisogno solo di un po’ di buon senso. Quindi, se vi state domandando come avere una gravidanza sana, la risposta più sensata è: adottando delle abitudini di vita sane. Inoltre, in questo caso, avete un motivo in più per condurre una vita sana: il vostro bambino.

Oltre a usare il buon senso, è necessario informarsi tramite fonti attendibili. Ecco perché abbiamo deciso di redigere un articolo che raggruppasse dei consigli estratti dalle guide per la salute create e diffuse dalle società di pediatria.

La prima cosa che dovete fare è consultare il vostro medico, per un controllo generale. Questo è il momento perfetto per rivedere il vostro stile di vita, analizzare i medicinali di cui fate uso e mettervi in pari con tutti i vaccini.

Un altro consiglio di base è il controllo del peso corporeo, poiché avere dei valori al di sopra o al di sotto del peso consigliato potrebbe essere nocivo durante la gravidanza. Quindi, se il vostro peso vi preoccupa, consultate uno specialista.

Durante la gravidanza, è normale aumentare di peso e, di solito, dei valori sani riflettono un aumento di peso tra i 10 e i 15 kilogrammi. Si tratta di un fattore variabile che dovete controllare con il vostro medico come parte integrante del programma di cure che dovete adottare durante questa fase tanto speciale.

ginnastica-per-donna-incinta

L’attività fisica è molto importante

L’esercizio fisico vi aiuterà a tonificare e a rafforzare i muscoli, oltre a ridurre il carico fisico della gravidanza. Nonostante ciò, e stando ai consigli dei pediatri, è necessario ascoltare sempre le necessità del proprio organismo.

Non esagerate, soprattutto se prima della gravidanza non facevate molto esercizio fisico. La cosa migliore è evitare i programmi di allenamento troppo rigidi, soprattutto se non siete abituati a questo livello di attività fisica.

Se volete mantenervi in forma, vi consigliamo delle tecniche come lo yoga per la gravidanza. Indipendentemente dal tipo di esercizio, è fondamentale parlare con un allenatore qualificato, per spiegargli la vostra situazione ed evitare degli sport potenzialmente pericolosi, come le immersioni, lo sci nautico e gli sport di contatto.

yoga-incinta

Una dieta sana

Ciò che mangiate voi è ciò che mangia il vostro bambino poiché, durante la gravidanza, l’unica fonte nutritiva del feto siete proprio voi. È normale sentirsi dire la tipica frase del “devi mangiare per due”, il che, come dicono i pediatri, non è del tutto vero. Inoltre, dopo aver partorito, potrà essere difficile perdere i chili della gravidanza.

Molte donne mantengono la dieta sana che avevano adottato durante la gravidanza per il resto della loro vita. Si tratta di un aspetto meraviglioso, perché ci mostra come i nostri figli cambiano la nostra vita e come ci migliorano poco a poco, spingendoci ad adottare delle abitudini sane in modo volontario e cosciente, perché sappiamo bene che, così, saremo in grado di dare il meglio di noi.

Seguendo questi semplici consigli nutrizionali approvati dai pediatri, potrete trarre benefici per voi e per il vostro bambino:

Calcio

Una dieta ricca di calcio è fondamentale, poiché le ossa del bambino iniziano a formarsi già dalla quarta o dalla sesta settimana della gravidanza. Il latte è un’ottima fonte di calcio, così come i broccoli, le sardine in scatola (incluse le spine), i prodotti di soia, i semi di sesamo e i prodotti caseari.

Tuttavia, dovete stare attenti alla quantità e al tipo di latticini che consumate, poiché alcuni possono avere un alto contenuto di grassi.

Proteine

Insieme al calcio, le proteine sono un altro nutriente molto importante della dieta, poiché sono fondamentali per la crescita del bambino.

Cercate di consumare almeno tre porzioni di proteine al giorno. Il pesce fresco, le uova sode, la carne ben cotta, i formaggi pastorizzati e la soia sono delle ottime fonti di proteine.

Vitamine e integratori

Cercate di consumare almeno cinque porzioni di frutta e verdura tutti i giorni. In questo modo, otterrete la giusta quantità di vitamine, minerali e fibre.

Inoltre, completare una dieta sana con gli integratori giusti vi farà stare più tranquille, sapendo che sia voi, sia il vostro bambino, state ricevendo i nutrienti di cui avete bisogno.

Nonostante ciò, assicuratevi che gli integratori che scegliete siano adatti alla gravidanza, poiché alcune formule non sono adeguate a questo stato.

Gli specialisti e le guide sanitarie consigliano di ingerire un integratore di acido folico da 400 microgrammi ogni giorno per le prime 12 settimane della gravidanza. Assumere degli integratori di acido folico faciliterà la corretta formazione del midollo spinale del neonato.

Carboidrati

L’ideale sarebbe ingerire quattro o cinque porzioni di carboidrati al giorno come, per esempio, il riso, la pasta, le patate o il pane integrale.

I carboidrati vi daranno energia, ed è ancora meglio mangiare del pane integrale, della pasta o del riso integrale, poiché aumenterà i livelli di fibre ingeriti, il che combatte la stitichezza, uno dei problemi tipici della gravidanza.