Mamma, insegnami a vivere e ad amare

14 Febbraio 2018

Mamma, apprezzo tanto tutto quello che fai per me. Investi nel mio futuro, nei miei studi. In tutto ciò che possa garantirmi un futuro migliore. Ma non è quello che mi serve. Mamma, insegnami a vivere e ad amare.

Sei la miglior madre che potessi avere, per questo sono grato alla vita. La mia infanzia, ricorda, non è un momento interminabile, ma un momento unico e speciale che non si recupera una volta passato.

Spesso sento la pressione. Come se a volte sopravvalutassi la preparazione accademica, ma è l’ultima cosa che importa durante il mio processo di formazione e crescita.

Mamma, insegnami a vivere veramente. Mi piacerebbe dirti cosa penso, permettimi di raccontarti il mio punto di vista. Veglia sul mio futuro, mammina, ma non dimenticarti del mio presente.

Insegnami a vivere al tuo fianco

insegnami a vivere mamma

Mamma, hai tante cose da insegnarmi. La cosa più bella è che imparerò tutto stando al tuo fianco, osservandoti nelle tue faccende giornaliere. Sei il mio modello e il mio miglior esempio.

Insegnami a vivere e ad essere una brava persona. Con tutto il mio cuore desidero diventare un adulto solidale, generoso e compassionevole, come te cara mammina. Voglio vivere insieme a te ogni opportunità e responsabilità che la vita mi offrirà.

Indipendente, intraprendente, autonomo e felice. Desidero essere come l’essere fantastico che ho conosciuto: te, mamma. Una mentalità innovatrice e positiva completerà l’adulto in cui desidero trasformarmi, voglio ereditare tutto da te, anche il tuo ottimismo.

Allo stesso modo ammiro la tua pazienza, perseveranza e tenacia. Non importa cosa potrà succedere nella vita ciò che conta è avere un cuore ed un’anima nobile e generosa. Nessun corso e nessun professore potranno mai insegnarmi tutto quello che mi insegni tu senza nemmeno saperlo.

Determinazione. Ecco la parola che cercavo. Abbracciare una passione, non avere paura dei propri sogni per quanto sembrino impossibili. Come dici sempre: “meritiamo quello che sogniamo“. Perciò si tratta solo di attendere. “Meritiamo miracoli, e accadranno.

La scuola non insegna a vivere

Quello che desidero imparare, cara mamma, non si apprende a scuola. Si impara in casa e non ha nessun costo. Quello che voglio imparare succede ogni giorno davanti ai nostri occhi e non ce ne accorgiamo nemmeno.

insegnami a vivere e a sognare

Mamma, insegnami ad essere felice. Il mio futuro è seguire questo cammino. Per questo il sapere, la conoscenza non occupa un posto così importante nelle mie priorità. Credimi, la felicità è il mio destino e la mia infanzia è solo una parte del cammino per arrivare ad essa.

Desidero avere le tue capacità di meditazione e rilassamento. Solo così sarò in grado di affrontare le incertezze della vita con la tua stessa fermezza. Proteggermi o far sentire la mia voce in qualsiasi situazione. Imparare dai miei errori e provare cose nuove senza farmi attanagliare dal timore.

Vorrei ereditare il tuo senso di gratitudine. Sei stata la mia miglior maestra in questo. Ecco perché apprezzo tutti i tuoi sforzi, sacrifici e la tua devozione in nome della maternità. Mi hai insegnato che si può essere migliori, che si può fare di tutto per amore, senza chiedere nulla in cambio.

Mamma, non spendere altri soldi e non sacrificare il mio tempo quando la miglior cosa che posso imparare me la stai già insegnando. Quello che voglio imparare va molto più aldilà dell’inglese, della geografia o la chimica. Voglio solo diventare una brava persona, come te, felice e appagata.