Perché non dare ai bambini tutto quello che chiedono?

29 Marzo 2019
Comprate sempre a vostro figlio tutto quello che vi chiede? Gli permettete di fare quello che vuole quando vuole? Dovete sapere che dare ai bambini tutto quello che chiedono significa viziarli troppo.

Dare ai bambini tutto quello che chiedono ha più importanza nel loro sviluppo di quanto crediate. Fare sempre in modo che non si innervosiscano significa crescerli male, perché questo aumenta il rischio che siano viziati. “Voglio giocare alla Play tutto il pomeriggio”, “oggi non voglio fare il bagno”, “comprami…” sono alcune delle richieste a cui tendete ad acconsentire. Sono piccoli dettagli su cui chiudiamo un occhio per evitare di sentire pianti, assistere a capricci e passare un brutto momento di fronte ad altre persone.

Molti genitori seguono il consiglio di alcuni pediatri di lasciar mangiare e dormire i loro figli quanto vogliono. Però questo può generare dei bambini abituati ad avere i genitori ai loro piedi, che acconsentono ogni volta che vogliono qualcosa.

Quando date loro tutto quello che chiedono, i vostri figli diventeranno viziati, penseranno di avere il diritto di avere tutto quello che chiedono senza sforzi, diventeranno prepotenti, egoisti e superficiali. Se volete vedere un sorriso sui loro volti, la cosa migliore è educarli correttamente per riuscire nell’intento di farli diventare persone con buoni valori e di successo.

Dare ai bambini tutto quello che chiedono

Se ai bambini si dà tutto quello che chiedono, non si permette loro di avere l’opportunità di provare la frustrazione, un’emozione importante e necessaria per poter affrontare i possibili problemi del futuro. Inoltre, i genitori si trasformeranno in schiavi per soddisfare tutte le loro necessità e capricci, qualunque essi siano.

Secondo la convinzione dei bambini, i genitori devono obbedire ai loro desideri per la semplice ragione di essere i loro genitori. In questo modo, non sentiranno la responsabilità di doversi guadagnare quello che desiderano, perché a loro non è mai mancato nulla. Tutto ciò farà sì che diventino prepotenti e che vedano i propri genitori come schiavi e soggetti alla loro volontà.

Capricci

Infine, i bambini diventeranno egoisti, aggressivi, intolleranti, senza empatia, materialisti, superficiali, non sapranno cosa significa l’impegno e non vorranno nemmeno assumersi delle responsabilità nella loro vita. Desiderate davvero questo solo per potergli dare tutto quello che chiedono?

Se decidete di assecondarli troppo e date loro tutto quello che chiedono, non li starete aiutando a crescere o a maturare. E anche se da piccoli magari chiedono cose facile da ottenere, man mano che cresceranno inizieranno a chiedere cose sempre più difficili.

Pericoli del dare ai bambini tutto quello che chiedono

  1. Intolleranza. La frustrazione dei bambini per non aver ottenuto quello che volevano si ha soprattutto dai 2 ai 4 anni e fa parte del loro percorso di apprendimento. Se si permette troppo ai bambini, si rischia di crescere delle persone intolleranti, che non sapranno come impegnarsi per ottenere quello che vogliono.
  2. Depressione. Man mano che i bambini crescono, il livello delle loro esigenze aumenterà. Se non comprate o non date loro quello che pretendono, diventeranno così aggressivi che non riusciranno a controllare le loro emozioni. In questo modo, crescerete probabilmente dei bambini depressi.
  3. Ansia. Possedere tutto impedisce di avere il tempo sufficiente per poter utilizzare tutto. Questo fa sì che le cose si perdano nel mucchio. È importante creare nei bambini un po’ di frustrazioni, perché possano così sopravvivere nella società.
  4. Capricci. Se i bambini fanno i capricci, cercate di non minacciarli ma di parlare con loro con dolcezza, senza collera nel vostro viso. Mantenete la calma e la distanza fisica, esprimete il fatto che siete arrabbiati per il loro comportamento ma non con loro. Rimanete tranquilli per far sì che notino che avete dei sentimenti e che siete infastiditi dal loro modo di comportarsi.
Bambino viene sgridato

Come evitare di crescere dei bambini capricciosi

Dovete smettere di dire sì a tutto e iniziare a dire no quando i bambini vogliono una qualunque cosa. Se vogliono davvero qualcosa, dovranno guadagnarselo con attività adatte alla loro età. È importante, inoltre, che sappiate in che modo dire loro di no. È necessario farlo con voce dolce, amorevole, ma allo stesso tempo con fermezza. Un “no” detto al momento giusto è necessario per un buono sviluppo.

Abbiate pazienza, perché se i bambini vogliono qualcosa e non glielo date, ci sarà sicuramente il momento dei capricci. Ma questo passerà subito. Mantenete la calma e dimostrate autocontrollo in ogni momento, perché se perdete la pazienza i bambini sapranno che possono trovare il modo per manipolarvi e riuscire ad ottenere quello che vogliono. Rimanete tranquilli, in questo modo insegnerete loro che con i capricci non si ottiene nulla.

Evitate di sentirvi male; è importante che tempriate il loro carattere. Questo compito è molto più importante rispetto al concedere tutto quello che chiedono. Loro vi ringrazieranno per questo in futuro, e voi capirete l’importanza di non cedere di fronte ad ogni richiesta.