Stereotipi: insegnate ai vostri figli ad evitarli

· 26 Aprile 2018

Provare ammirazione per qualcuno non è una cosa negativa. Lo diventa quando vostro figlio vuole imitare il personaggio famoso di turno, semplicemente per essere popolare ed essere accettato dagli amici. Oggi vi parliamo di come insegnare a vostro figlio ad evitare gli stereotipi e l’importanza di essere autentici.

Molti sono i concetti legati agli stereotipi, ma per cominciare vogliamo fornirvi la definizione del dizionario Treccani, che dice: opinione precostituita, generalizzata e semplicistica, che non si fonda cioè sulla valutazione personale dei singoli casi ma si ripete meccanicamente, su persone o avvenimenti e situazioni.

Vale a dire, nessuno può cambiare questo esempio da seguire che è idealizzato da un gruppo di persone, e qualsiasi cosa contraria ad esso non viene accettata.

Però che succede quando si seguono gli stereotipi come pretesto per socializzare? Non è un segreto che arrivi un momento nella vita in cui i bambini farebbero di tutto per avere l’approvazione altrui, degli amici di scuola, del vicinato, o della squadra di pallone.

E questa disposizione a modificare il proprio essere per essere accettato può aggravarsi durante l’età dell’adolescenza.

Proprio durante questa tappa i vostri figli sentiranno la pressione dell’essere compresi e accettati dagli amici.

Durante questi anni saranno tentati di adottare come propria una determinata forma di parlare, di vestire e di comportarsi, perché così saranno accettati da un maggior gruppo di persone.

Stereotipi: la stabilità emotiva associata alla popolarità

stereotipi

I figli investiranno tutto il loro tempo per entrare a far parte del gruppo dei ragazzi popolari, e nel caso in cui non ci riuscissero, il rifiuto da parte dei compagni potrebbe provocare forti complessi e depressione.

Quindi, che possono fare i genitori per proteggere i figli dalle pressioni che l’età gli impone? Sono molte le azioni che un genitore può prendere in considerazione per ridurre l’impatto di un rifiuto sul proprio figlio. Iniziando dall’avvicinarsi al suo gruppo di amici per conoscerne gli interessi, finendo con il chiudere il proprio figlio in casa per proteggerlo.

Molto probabilmente esagererete nel proteggerlo però dovete a tutti i costi evitare il rischio di rafforzare i suoi complessi e le sue debolezze. Per questo è raccomandabile crescere bambini con una forte autostima a prova di qualsiasi pressione.

stereotipi

Però come riuscire ad insegnare ai figli ad essere emotivamente forti e a sviluppare amor proprio? Non è un obiettivo che si realizza dalla sera alla mattina, per questo è importante insegnargli fin da piccoli di essere meritevoli di rispetto e amore.

Tuttavia sono spesso i genitori ad impiantare il seme del complesso nei figli e a trattarli d’accordo con gli stereotipi con cui loro stessi sono cresciuti. Sembra del tutto inoffensivo dire ad una bambina che non può giocare con le macchinine perché quelli sono giochi da maschietto.

Oppure, ancora, rimproverare il bambino perché gli ometti non piangono. La verità è che queste azioni sono la punta dell’iceberg che crea i complessi nei figli; gli impediscono di mostrare la propria autenticità, e per questo in futuro sembrerà normale essere obbligati a seguire determinati stereotipi.

“Se crescerete bambini che conosceranno le nozioni di libertà e individualismo, sarà difficile che cederanno alle pressioni sociali.”

Consigli per insegnare ai figli a non seguire gli stereotipi

Ecco alcuni consigli per insegnare ai vostri figli a non seguire gli stereotipi; potete applicare questi suggerimenti sin dall’infanzia fino all’adolescenza.

  • Rispettate i suoi gusti e non obbligatelo a vestirsi come volete. Anche se tutti i suoi vestiti sono stati comprati da mamma e papà, siate flessibili quando il piccolo rifiuta di mettere una determinata camicia.
  • Alcune vostre azioni possono inibire quelle di vostro figlio. Date fiducia a vostra figlia in modo che possa scalare un albero senza sentirsi giudicata, e date la possibilità di mettere una camicia rosa ad un bambino senza che questo voglia dire nulla. Permettete che si sentano liberi ed amati.
  • Stabilite delle regole. Molto importante è stabilire regole e norme che i piccoli potranno seguire finché non cresceranno. Tuttavia dovete permettere l’origine di discussioni rispetto a ciò che va bene e ciò che no.
  • La comunicazione è vitale. Quando arriva l’adolescenza è importantissimo parlare con vostro figlio del fatto che non deve annullarsi come persona per seguire gli stereotipi degli altri.
  • Spiegategli che siamo tutti diversi. Queste differenze ci arricchiscono e ci permettono di imparare dagli altri. Aiutatelo a capire quando qualcun altro sta cercando di imporgli la sua idea di come dovrebbe vestirsi, comportarsi, etc.

Se mai arriverà il momento in cui sarà rifiutato dalla maggioranza delle persone, spiegategli che è un suo diritto isolarsi dalle persone dannose per il suo essere. Allo stesso modo è un suo diritto voler difendere il proprio punto di vista.

Vostro figlio deve avere la capacità di capire che seguire gli stereotipi può essere positivo, se quest’ultimi animano le persone a migliorarsi personalmente o professionalmente, ma sono dannosi quando puntano ad annullare le particolarità personali.