Occhio all’uso delle fasce per capelli sulle neonate!

11 settembre 2018
Le fasce per capelli per neonate sono dannose? Dipende. Il consiglio che vi diamo è di osservare vostra figlia quando le usate.

L’uso delle fasce per capelli nelle neonate può essere pericoloso. Proprio come avrete capito anche voi, questi graziosi accessori possono provocare disagio nella vostra piccola.  

Dunque, che si tratti o meno di una moda, prima di mettere in testa a vostra figlia queste fasce per capelli per neonate, informatevi sui danni che potrebbero provocare.

Come sapere se le fasce per capelli fanno male?

Per sapere se le fasce colorate per capelli che mettete in testa a vostra figlia le provocano qualche danno, dovete semplicemente osservare il suo comportamento.

Se quando gliela mettete, piange e si intestardisce nel volersela togliere, come minimo le sta dando fastidio. L’infanzia però deve essere un periodo piacevole, in tutto e per tutto.

Un altro modo per sapere se l’uso delle fasce per capelli o dei cerchietti sta danneggiando vostra figlia, è osservarla quando è a letto. Se notate che non dorme serena, si sveglia di soprassalto o non riesce ad addormentarsi con facilità dopo aver usato la fascia per tanto tempo, allora significa che l’uso di questo accessorio la sta danneggiando.

L'uso delle fasce per capelli può far male a mia figlia?

Infine, è importante sottolineare che le ossa del cranio devono essere libere da qualsiasi tipo di pressione.

Il cranio, infatti, è costituito da sette ossa unite tra loro dalle cosiddette suture: articolazioni morbide ricoperte da membrane che rendono possibile lo sviluppo del cranio a mano a mano che aumentano le dimensioni del cervello.

Alternative alle fasce per i capelli

Esistono anche altri accessori di moda infantile che le madri scelgono in alternativa alle fasce per i capelli. E cioè elastici, fiorellini, farfalle e tanti altri soggetti sostenuti da mollette o fermagli, che fanno presa sui capelli delle neonate.

Ebbene, questi accessori, anche se in apparenza sembrano più indicati per abbellire la testa delle bambine poiché non implicano il rischio che il cranio venga schiacciato, sono un po’ pericolosi.

Infatti, le bambine che hanno già sviluppato le abilità psicomotorie e sono in grado di afferrare gli oggetti e portarseli alla bocca. In un attimo di distrazione potrebbero toglierseli, metterli in bocca e ingoiarli.

Ecco perché prima di sostituire le fasce per capelli con questi altri fermacapelli, è necessario tenere presente quello che abbiamo appena finito di dire.

Una madre risulta più efficiente che mai quando si affida al proprio giudizio

—Donald Winnicott—

Quindi, non devo mai fare uso delle fasce per capelli per mia figlia?

L'uso delle fasce per capelli e dei cerchietti può far male a mia figlia

La decisione spetta a voi, come per tutto quello che riguarda la vostra bambina. Se qualche volta deciderete di metterle degli accessori nei capelli, vi consigliamo di leggere  prima le seguenti raccomandazioni:

  • Scegliete fasce morbide e con una quantità minima di materiale elastico. È meglio che la fascia cada continuamente dalla testa di vostra figlia e che voi passiate tutto il tempo a rimettergliela, anziché mettergliene una che non si toglie nonostante tutti gli sforzi della piccola per levarsela.  Le fasce che non scivolano con facilità sono molto elastiche e tendono a stringere troppo la testa della bambina.
  • Usate altri tipi di accessori di piccole dimensioni (mollettine, elastici, farfalline ecc.), almeno finché vostra figlia non è in grado di afferrarli o di tirarsi “la chioma”. Ad ogni modo, finché utilizzate questi accessori non perdete mai di vista la vostra bambina, per quanto piccola sia.
  • Usate gli accessori per capelli sulla testa di vostra figlia solo in determinati momenti. Per esempio quando uscite di casa. Evitate di farglieli indossare sempre: non sono essenziali.
  • Siate prudenti. Valutate i pro e i contro dell’uso delle fasce per capelli. La decisione spetta comunque a voi, in quanto madri e principali responsabili della piccola. Ovvio, alcuni specialisti consigliano l’uso di questi accessori solo dopo i 6 mesi di vita. Per questo, prima di decidere, sentite il parere dello specialista.  Rivolgetevi al pediatra.

Perché sorridiamo quando vediamo un neonato? Forse perché vediamo una persona che non ha ancora barriere difensive, qualcuno che, lo sappiamo bene, quando ci sorride lo fa in maniera del tutto autentica e senza inganni.  E l’anima del neonato che portiamo ancora dentro di noi sorride con malinconica gratitudine. 

—Jack Canfield—

Guarda anche