8 consigli per chi diventa genitore per la prima volta

30 Settembre 2019
È possibile che diventare genitori per la prima volta spaventi un po'. Tuttavia, l'unica cosa da fare è vivere questo meraviglioso momento in un modo unico.

Avrete un bambino! Tutto è felicità, emozione e ansia intorno a voi. Ancor di più se sarete genitori per la prima volta: uno tsunami di consigli provenienti da diversi fronti inizierà a piovervi addosso. La prima regola per affrontare questo nuovo ruolo consisterà, innanzitutto, nel seguire il vostro istinto, quindi ignorarne il 90%! Tuttavia, in questo articolo troverete 8 consigli per chi diventa genitore per la prima volta.

Nessuno dubita delle vostre competenze. Sicuramente questi consigli tipici di nonne, vicini ed altre madri sono dati con le migliori intenzioni. Tuttavia, molti di loro potrebbero essere obsoleti o non avere alcun supporto scientifico, per cui dovrebbero essere ignorati.

State per diventare genitori e volete approfondire l’argomento? Allora prendete nota, perché i seguenti 8 consigli per chi diventa genitore per la prima volta sono davvero utili.

8 consigli per chi diventa genitore per la prima volta

È possibile che diventare genitori per la prima volta vi spaventi un po’. L’idea di essere veramente preparati per essere dei buoni genitori vi tortura giorno e notte. Ma la realtà è che dovete semplicemente seguire questi suggerimenti per vivere questo meraviglioso momento in un modo unico, godendovelo dall’inizio alla fine.

Bambino tra le mani di chi diventa genitore per la prima volta

  • Potete farcela, siete perfettamente addestrati. Si tratta semplicemente di pensare a ciò che è meglio per il vostro bambino e per voi, senza pensarci troppo su. Con l’aiuto del pediatra, saprete benissimo come prendervi cura di lui, indipendentemente da ciò che gli altri pensano in proposito.
  • Ruoli condivisi. Preparare il biberon, cambiare i pannolini o alzarsi nel cuore della notte se il bambino piange è una questione di coppia. Essere coinvolti nella cura e nella protezione del bambino spetta sia alla mamma che al papà. Anche se inizialmente sarete spiazzati, questi compiti sono positivi in ​​quanto rafforzano il legame con il neonato.
  • Meglio stabilire orari e routine. Se volete diventare genitori per la prima volta senza morire nel tentativo di realizzare i vostri compiti, stabilire orari e routine è la chiave per ottenere ordine e trasmettere buone abitudini al bambino.

Quando un neonato stringe il dito di suo padre con il suo piccolo pugno per la prima volta, lo tiene intrappolato per sempre.

-Gabriel García Márquez-

  • Concedetevi una pausa di tanto in tanto. Nessuno probabilmente ve lo dirà o lo ammetterà mai, ma diventare genitori è complesso. A tal punto, che molte volte vi sentirete frustrati tanto da credere di non poterlo sopportare. Dovete capire che non è un crimine lasciare vostro figlio un’ora alla settimana con sua nonna, prendersi un po’ di tempo per uscire, fare un respiro, mangiare tranquillamente o fare un pisolino.
  • Prendersi cura delle sue ali e lasciarlo volare. La cosa più importante è che, invece di modellare vostro figlio come volete che sia, pensiate a lui. Si tratta semplicemente di scoprire chi è, di lasciarlo essere se stesso. Inoltre, sarà sempre bene essere preparati agli imprevisti.
Genitori che guardano delle scarpette

  • Non essere troppo duri con se stessi. È normale che alcuni giorni non abbiate tutta la pazienza del mondo. È anche positivo che vi permetta di trascurare quelle cose che non sono importanti. I lavori domestici possono aspettare, la vita no. Non pretendete così tanto da voi stessi, e lasciatevi andare a tutte le emozioni che vi invadono.
  • Siate riconoscenti. Apprezzate la possibilità di aver potuto dare la vita a vostro figlio. Perché anche quegli aspetti che probabilmente ritenete sgradevoli ne varranno la pena. La cacca, i capricci, i pianti, le urla e le lotte saranno solo un dettaglio della cosa migliore che vi è accaduta nella vita di coppia.
  • Prepararsi all’amore incondizionato. È difficile da capire, complesso da preparare o conoscere fino a quando non viene sperimentato nella propria carne: è amore. Vi scoprirete ad amare ancora più di quanto pensavate di poter fare. Sarà il più meraviglioso dei vostri giorni.

Come potete vedere, per essere un buon genitore per la prima volta bisogna soprattutto vivere i cambiamenti in modo positivo. Arrendetevi completamente a quella nuova scintilla che si accende davanti ai vostri occhi innamorati. Dategli tempo e fate uscire tutto l’amore di cui siete capaci. Seguite il vostro istinto e rilassatevi, perché state andando alla grande.