Come prevenire il diabete gestazionale

8 Novembre 2019
Questa malattia è piuttosto comune: pensate che tra l'1% e il 4% delle donne in gravidanza ne soffre. La la prevenzione può fare molto.

Il diabete gestazionale si verifica a causa di un’alterazione del metabolismo del glucosio durante la gravidanza. È un tipo di diabete che si verifica solo in gravidanza che provoca il blocco della funzione insulinica attraverso uno squilibrio nella regolazione dei livelli di zucchero nel sangue. Vediamo insieme come prevenire il diabete gestazionale.

Questa malattia è piuttosto comune: pensate che tra l’1% e il 4% delle donne in gravidanza ne soffre. Il diabete è condizionato dalla genetica, quindi colpisce un determinato gruppo di persone.

Si raccomanda che le donne con una propensione o un passato familiare legato a questa malattia facciano dei test di controllo ogni anno, soprattutto se vogliono rimanere incinte. Il diabete viene rilevato attraverso un test chiamato test di O’Sullivan. Questo test consiste in un esame del sangue per verificare che i livelli di insulina siano adeguati. Continuate a leggere per sapere come prevenire il diabete gestazionale.

Quali sono i sintomi?

Questa malattia è caratterizzata dal non presentare alcun sintomo. Per questo motivo, le donne in gravidanza fanno dei test per rilevare la tolleranza al glucosio tra la 24 e la 28a settimana di gravidanza.

Esami da fare in gravidanza per tenere sotto controllo il diabete gestazionale

Tuttavia, le donne a cui viene diagnosticato il diabete gestazionale di solito partoriscono figli sani. Ciò dipenderà dal controllo dei livelli di zucchero nel sangue, altrimenti il ​​bambino potrebbe nascere obeso a causa dell’eccesso di cibo.

D’altra parte, le donne che soffrono di diabete cronico preesistente dovrebbero aumentare il controllo durante la gravidanza. In questi casi non si parla di diabete gestazionale, poiché questo si attiva solo in gravidanza. Se una donna soffre di diabete solo durante la gravidanza, può tornare alla normalità dopo questa fase.

Fattori di rischio del diabete gestazionale

Mentre i livelli di glucosio sono controllati, la gravidanza in queste circostanze non dovrebbe essere a maggior rischio. Tuttavia, i controlli alimentari e medici devono essere rigorosamente curati.

D’altra parte, il bambino può anche sviluppare ipoglicemia, un disturbo che prevede un basso livello di zucchero nel sangue. Per questo motivo, si consiglia di allattare subito dopo aver partorito. Allo stesso modo è noto che i bambini nati da madri con diabete gestazionale hanno maggiori probabilità di soffrire della malattia in futuro.

Alcuni fattori che aumentano le possibilità di sviluppare il diabete gestazionale sono:

L’importante è condurre uno stile di vita sano prima di rimanere incinta. Potete ridurre il rischio di soffrire di questa malattia, prendendovi cura in anticipo del vostro corpo. Avere un peso adeguato ed fare esercizio in modo regolare e costante saranno fattori decisivi per la salute della donna che vuole rimanere incinta.

Come prevenire il diabete gestazionale?

Per prevenire il diabete gestazionale si consiglia di:

  • Fare esercizio fisico. Avere una routine quotidiana moderata aiuterà la madre a controllare il peso. Inoltre, aumenterà la sua energia e diminuirà i fastidiosi mal di schiena. Gli sport consigliati sono nuoto e yoga per 30 minuti al giorno, ma anche camminare.
  • Andare dal dottore. Fare dei controlli frequenti durante la gravidanza è molto importante: il medico potrà risolvere dubbi e preoccupazioni. Grazie ai test specifici, il medico si riuscirà a tenere sotto controllo i livelli di glucosio nel sangue.
  • Seguire una dieta corretta. Mantenere una dieta equilibrata è molto importante per la salute della madre e del feto. L’alimentazione dovrebbe dipendere dal peso, dall’altezza e dall’attività della donna incinta. Il cibo dovrebbe essere vario e adatto alla madre e al tipo di gravidanza. Una dieta equilibrata rappresenta il miglior aiuto per prevenire il diabete gestazionale.