Due libri per bambini per imparare a dire “addio”

26 Ottobre 2019
Dire addio per i bambini non è mai semplice, e spiegare loro cosa significhi ancora meno. Fortunatamente, i libri per bambini sono un ottimo strumento di sostegno.

Fin da bambini, bisogna imparare ad affrontare i momenti difficili che la vita include nel nostro percorso. Tra questi momenti difficili ci sono gli addii. Dire addio è complicato perfino per gli adulti, per cui è importante spiegare ai bambini come affrontare questo momento nel modo meno doloroso possibile. In questo articolo, parleremo di due libri per bambini per imparare a dire “addio”.

Quando si parla di “addio”, si pensa sempre alla morte di una persona cara, ma ci sono anche altri tipi di “addio”, ad esempio a luoghi in cui non torneremo e verso i quali proviamo molto affetto. Per aiutare i bambini a capire questo momento, ci sono due bellissimi libri per bambini per imparare a dire “addio”. Vediamoli insieme.

Due libri per bambini per imparare a dire “addio”

1. L’isola del nonno

È una bellissima storia che racconta dell’amicizia e dell’amore fra un nonno e suo nipote, ideale per insegnare l’importanza della famiglia ai più piccoli.

Nonna e nipote

“L’isola del nonno” è un libro ideale anche per imparare a dire “addio”, perché parla di come dire “addio” a una persona cara in un determinato momento ed imparare ad andare avanti custodendo i ricordi nel cuore.

Si tratta di un testo molto ben scritto, con delle bellissime illustrazioni che arricchiscono la storia.

2. Il buco

Anna Llenas è l’autrice de “Il mostro dei colori”, il miglior libro in assoluto per insegnare le emozioni ai bambini. “Il buco” è un album illustrato caratterizzato da pochissimo testo ma con delle illustrazioni che non hanno bisogno di parole.

La storia ha per protagonista Giulia, in un giorno in cui sente un grande vuoto. Quel grande vuoto crea un buco nel suo corpo attraverso il quale si intrufolano tutti i tipi di cose tristi e cattive. Giulia prova tanti tipi di tappi per coprire il vuoto, ma nessuno funziona.

Alla fine della storia, Julia si rende conto che il tappo è dentro di lei. Anna Llenas si concentra sulla tristezza, sulla capacità delle persone di adattarsi alle situazioni difficili della vita e anche sulla capacità di imparare a convivere con esse.

Per le sue illustrazioni, questo libro è raccomandato per i bambini dai cinque anni in su, poiché la complessità della metafora del vuoto usata dall’autore potrebbe non essere compresa dai bambini più piccoli.

Un album illustrato ideale per insegnare ai bambini a dire “addio”, che insegna loro ad esprimere i sentimenti dopo la perdita di una persona o di una cosa cara.

Bambini che leggono

Dire addio è difficile per i più piccoli, ma con il nostro aiuto, e potendosi immedesimare nei protagonisti di qualche storia, impareranno a farlo.

  • Davies, J. (2015). La isla del abuelo. Andana Editorial.
  • Llena, A. (2015). Vacío. Barbara Fiore Editora.
  • Applet, K. (2000). Siempre pienso en ti. Juventud Editorial.
  • Keselman, G. (2018). No te vayas. Editorial Kokinos.