10 alimenti che non dovreste dare al vostro bebè

19 Aprile 2018

Sapere quali sono gli alimenti che non dovreste dare al vostro bebè è estremamente importante durante il primo anno di vita, perché, in seguito, la sua dieta cambierà drasticamente.

I pediatri affermano che ci sono alcuni alimenti che non dovreste dare al vostro bebè finché non avrà una certa età. Alcuni possono produrre effetti negativi su vostro figlio e sul suo delicato sistema digestivo. Altri, invece, possono presentare un pericolo di asfissia.

Inoltre, un’ingestione inadeguata può provocare lo sviluppo di allergie alimentari.

Dopo l’allattamento o l’alimentazione tramite il biberon, potrete introdurre gradualmente i diversi alimenti nei pasti del vostro piccolo. Per questa ragione, come madre, è molto importante che sappiate quali alimenti non dovreste dare al vostro bebè.

10 alimenti che non dovreste dare al vostro bebè

1. Miele

I bambini al di sotto di un anno di età non dovrebbero mai mangiare del miele. Il miele contiene un batterio nocivo noto come clostridium botulinum, che può causare botulismo, paralisi muscolare e altre gravi malattie.

Il sistema immunitario di vostro figlio non è ancora abbastanza forte da combattere questi batteri.

2. Frutta secca

La frutta secca intera, comprese le arachidi, non deve essere somministrata a bambini inferiori a 5 anni, perché potrebbe andare loro di traverso.

A condizione che nessuno della vostra famiglia abbia mai sofferto di allergie a questi e altri alimenti, potete dare le arachidi al vostro bebè dopo che avrà compiuto i 6 mesi. Prima, però, devono essere state tritate o macinate e trasformate in burro di arachidi.

La frutta secca può costituire un pericolo di asfissia per i bambini

3. Fragole

Le fragole sono piuttosto acide, il ché le rende inadatte per il delicato apparato digerente di un bebè.

Dovete evitare di dare a vostro figlio le fragole finché non avrà compiuto un anno. Inoltre, dovete prendere in considerazione un’eventuale presenza di allergie nella vostra famiglia.

4. Cioccolato

Il cioccolato è un altro alimento che non dovreste dare al vostro bebè, perché contiene caffeina, sostanza nociva per i più piccoli.

Contiene anche molto zucchero, che va consumato con moderazione, soprattutto da parte dei bebè.

5. Succhi di frutta

Il succo di frutta contiene calorie, ma nessuno dei grassi, proteine, calcio, vitamine D o fibre di cui hanno bisogno i bebè.

Un eccesso di succo di frutta, inoltre, può causare carie, diarrea e altri problemi cronici di stomaco.

6. Carni affumicate e insaccati

La maggior parte delle carni affumicate o degli insaccati (come la mortadella o la pancetta) contengono nitrati e altri prodotti chimici.

Inoltre, sono ad alto contenuto di sodio e grassi animali, dannosi per i più piccoli.

7. Latte vaccino

In nessun caso dovete dare latte di mucca al vostro bambino che ha meno di un anno. Il latte vaccino non contiene tutti i nutrienti (come il ferro e la vitamina E) di cui un bebè ha bisogno per crescere e svilupparsi durante il primo anno di vita. Per questa ragione bisogna preferire il latte materno.

Dopo che vostro figlio avrà superato il primo anno, potrà consumare latte intero di mucca con moderazione. Dovete fare attenzione alle possibili intolleranze.

8. Pesce ad alto contenuto di mercurio

Il pesce è un alimento molto sano. È ricco di proteine, vitamine e minerali. Di solito è più morbido della carne e, di conseguenza, più facile da consumare per il bebè.

Tuttavia, è importante informarsi sul particolare tipo di pesce che i genitori intendono dare al bambino, perché non tutti trattengono la stessa quantità di mercurio nel loro organismo.

Tenete conto del fatto che il mercurio è una neurotossina pericolosa, che può accumularsi facilmente nel corpo del bebè.

Il pesce ad alto contenuto di mercurio è uno degli alimenti che non dovreste dare ai bambini piccoli

9. Sale e zucchero

Lo zucchero e i dolci zuccherati sono dannosi per il vostro bebè. Per questo motivo vengono considerati alimenti che non dovreste dare al vostro bambino durante i suoi primi mesi di vita.

Possono alterare lo sviluppo dei recettori del gusto del vostro bambino e mantenerlo sveglio per tutta la notte.

Allo stesso modo, non conviene che i bambini assumano molto sale. Non fa bene ai reni e, di conseguenza, si consiglia di non introdurlo nella dieta di chi ha meno di un anno. Si può farlo, in piccole quantità, dopo l’anno di età.

10. Crema di riso

Se decidete di dare a vostro figlio della crema di riso, scegliete quella integrale e non quella bianca. Non solo è più nutriente, ma presenta anche il vantaggio di far abituare il vostro bebè al sapore del riso integrale.

Vi raccomandiamo di provare il riso integrale, l’avena (con burro di arachidi o frutta fresca) o la quinoa.

Quindi, quando introducete nuovi alimenti nella dieta del vostro bebè dovete accertarvi che non producano effetti secondari che possano dargli qualche disturbo.