Bambini che crescono senza limiti: 5 conseguenze

I limiti sono importanti quanto l'affetto per lo sviluppo emotivo dei bambini. In questo articolo vi mostreremo come crescere senza regole può influenzare negativamente vostro figlio.
Bambini che crescono senza limiti: 5 conseguenze

Ultimo aggiornamento: 04 ottobre, 2021

Se siete madri, avrete visto in più occasioni quanto sia difficile stabilire dei limiti per i figli e farli rispettare. Uno sguardo triste, un pianto affranto, un capriccio o la loro semplice insistenza dopo una giornata faticosa possono scuotere la vostra volontà e portarvi a cedere. È comprensibile che questo sia successo anche a voi, tuttavia, ricordare le gravi conseguenze per i bambini che crescono senza limiti può aiutarvi a mantenere un polso più fermo e deciso.

Non è sempre l’esaurimento, il dolore o l’imbarazzo di un capriccio in pubblico che porta i genitori a rompere le proprie regole. Molte volte questo risponde all’esperienza infantile propria dei genitori, cresciuti in ambienti eccessivamente restrittivi e autoritari.

Nessuno dei due estremi va bene ed è fondamentale trovare un punto medio equilibrato, per permettere uno sviluppo ottimale dei piccoli.

I bambini che crescono senza limiti ne subiscono le conseguenze

Siamo sicuri che ogni vostra azione e decisione si basi sull’intenzione di offrire il meglio ai vostri figli. Tuttavia, nonostante la vostra buona volontà, essendo troppo permissivi finite per ferirli.

I bambini che crescono senza limiti possono subire una serie di carenze e conseguenze, come quelle che vi elenchiamo di seguito.

1. Si sentono confusi e non protetti

I limiti non sono solo benefici, ma sono assolutamente necessari per i bambini. Non hanno ancora imparato a cavarsela da soli nel mondo, né a distinguere quali comportamenti sono buoni e quali sono inappropriati. Inoltre, non sono pronti a prendere tutte le decisioni da soli.

È compito dei genitori sorvegliare, guidare e stabilire quella guida per mostrare loro la strada. Senza regole chiare, i bambini si sentono confusi e persi.

bambini che crescono senza limiti

2. Percepiscono una mancanza di attenzione e affetto

Molti genitori trovano che essere permissivi dimostri ai loro figli quanto li amano. Ma paradossalmente, questi bambini crescono con la sensazione che i loro genitori non si preoccupino di loro.

Percepiscono una mancanza di attenzione e affetto, poiché non ottengono la guida necessaria dai loro genitori. Generano persino risentimento nei loro confronti e ritengono che non abbiamo svolto bene il loro ruolo.

3. Hanno difficoltà a tollerare la frustrazione

I limiti, soprattutto, ci insegnano a tollerare la frustrazione e a capire che non sempre è possibile ottenere ciò che si vuole. Questo è un apprendimento fondamentale per la vita, poiché fornisce gli strumenti per superare gli ostacoli, perseverare e raggiungere gli obiettivi.

I bambini che crescono senza limiti diventano persone capricciose e impazienti e provano emozioni molto negative quando accade qualcosa che non è di loro gradimento. Non sanno come riprendersi dalle avversità e soffrono eccessivamente.

4. Possono diventare persone manipolatrici

La casa è l’ambiente in cui i bambini sviluppano le loro abilità sociali. Se i genitori tendono a cedere a tutte le loro richieste, il bambino comprende che la manipolazione è una strategia valida e adeguata per ottenere ciò che si vuole.

In questo modo non imparano a dialogare, negoziare o cooperare. E in futuro, è possibile che ricorrano al ricatto emotivo e questo provochi il rifiuto da parte degli altri.

5. I bambini che crescono senza limiti sono esposti a più rischi

Oltre alle molteplici conseguenze per il loro sviluppo emotivo, i bambini che crescono senza limiti sono esposti a una serie di rischi aggiuntivi.

Ad esempio, se possono mangiare tutti i cibi spazzatura e malsani che desiderano, possono sviluppare carie e obesità nel tempo. Allo stesso modo, durante l’adolescenza, possono essere più esposti a rischi come l’uso di droghe, la gravidanza adolescenziale o la diffusione di malattie sessualmente trasmissibili (MST).

Come impostare i limiti per i bambini

bambini che crescono senza limiti

Ora che conoscete le conseguenze della crescita di figli senza limiti, è ora di iniziare ad applicarli giorno per giorno.

Ciò non richiede di essere eccessivamente autoritari o di comportarsi come un tiranno. Potete stabilirli dal rispetto e dall’amore, con alcune semplici linee guida:

  • Stabilite regole semplici e chiare che i bambini possano facilmente capire e seguire. Spiegate loro in anticipo cosa vi aspettate da loro e quali conseguenze ci sono per infrangere le regole.
  • Parlate con loro e concordate i limiti prima di imporli.
  • Prendete in considerazione l’età dei vostri figli e ammorbidite alcune regole man mano che crescono, maturano o diventano più responsabili.
  • Una volta stabilite le regole, non cedete al pianto o alla pressione. È importante che percepiscano la vostra fermezza, la vostra coerenza e la vostra costanza. Inoltre, assicuratevi che anche il vostro partner segua le stesse linee guida, per educare come una squadra.

Insomma, non è sempre facile porsi dei limiti, ma è necessario farlo fin dai primi anni di vita. In questo modo, vi assicurate che i vostri figli acquisiscano gli strumenti, i valori e l’apprendimento necessari per vivere correttamente nel mondo. Guidarli è un atto d’amore. 

Potrebbe interessarti ...
Limiti e regole, con la paura o con l’amore?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Limiti e regole, con la paura o con l’amore?

Stabilire limiti e regole fa parte dei compiti di un genitore, padre o madre che sia, che riguardano l'educazione dei propri figli.



  • Isaza, L., & Henao, G. C. (2012). Influencia del clima sociofamiliar y estilos de interacción parental sobre el desarrollo de habilidades sociales en niños y niñas. Persona: Revista de la Facultad de Psicología, (15), 253-271.
  • Perelló, M. J., Llorens, N., y Tortajada, S. (2008). Influencia de los estilos educativos paternos en el consumo de drogas en adolescentes. Revista Española de Drogodependencias, 33, 288-299
  • Antunes Ribeiro, R. (2020). Estilos parentales, apego y tolerancia a la frustración:
    transmisión intergeneracional abuelos-padres-nietos. Universitat Ramon Llull.