Gli alimenti migliori per la salute del bambino

· 21 Marzo 2018

La salute dei nostri figli è molto importante. Per questo dobbiamo stare molto attenti a offrire loro gli alimenti migliori. Uno sviluppo adeguato dipende dalle calorie, dalle vitamine e dai nutrienti assunti dal loro organismo.

È molto importante inserire nella loro dieta quotidiana alimenti salutari. In questo modo manterranno delle buone abitudini alimentari per il resto della loro vita.  Se imparano a mangiare bene, diventeranno degli adulti più sani.

Per essere pronte a perfezionare l’alimentazione dei vostri figli, vi presentiamo un elenco degli alimenti migliori che vi sarà molto utile.

Gli alimenti migliori per la loro salute

Avocado

È un elemento che apporta tantissimi benefici. Ha un alto contenuto di grassi moninsaturi, conosciuti anche con il nome di grassi buoni, i quali aiutano a ridurre il colesterolo cattivo. Inoltre aiuta a stabilizzare il livello di zuccheri nel sangue. Contiene vitamina E e D.

I bambini possono cominciare a mangiare l’avocado già a 6 mesi di età.

Mirtilli

Anche questi rientrano nel gruppo degli alimenti migliori. Questo frutto è una fonte potente di energia. I bambini riescono a digerirlo già a partire dagli 8 mesi, se assunto sotto forma di succo o composta. I mirtilli sono ricchi di fibre, hanno potere antiossidante, contengono flavonoidi e sono ricchi di potassio. Inoltre, prevengono le infezioni alle vie urinarie. 

Avena

Uno tra gli alimenti migliori per i bambini. Si può preparare in moltissimi modi ed è molto, molto salutare.  È ricca di fibre, è fonte di carboidrati, contiene proteine, vitamine e minerali. Si consiglia di somministrarla ai bambini a partire dall’anno di età. 

Salmone

È un pesce ricco di grassi salutari  (omega-3). Diminuisce il colesterolo e aumenta la fluidità del sangue. È un alimento importante per il cervello e per un sistema nervoso sano.

Che alimenti deve assumere il bambino per stare bene.

Alimenti che non possono mancare

Spinaci

Anche se è un po’ difficile far sì che i nostri figli mangino spinaci, è bene cercare di abituarli fin da piccoli alla loro assunzione, dato che sono un alimento che apporta numerosi benefici alla loro salute.

Gli spinaci hanno proprietà lassative, contengono fibre, acido folico, ferro, vitamina A e vitamina C, favoriscono l’irrobustimento delle ossa, lo sviluppo del cervello, rinforzano in muscoli, aiutano a proteggere la pelle e riducono i rischi legati a malattie agli occhi.

Patata dolce

È un alimento molto importante e molto conosciuto fuori dall’Italia (da noi un po’ meno), anche se non facilmente digeribile. È anche una fonte naturale di potassio, contiene vitamina A ed è ricca di antiossidanti.

 Yogurt

È un’importante fonte di calcio. Aiuta a formare le ossa, contiene proteine, favorisce lo sviluppo della flora batterica e contiene acido lattico.

Alimenti da scegliere per un'alimentazione sana.

Il cioccolato fa bene o male ai bambini?

È veramente difficile tenere i bambini lontani da dolci e cioccolato. Tuttavia, nonostante non sia una cosa molto risaputa, il cioccolato offre numerosi benefici alla salute dei bambini. Eccone alcuni:

 1. Apporta carboidrati, fibre, fosforo, magnesio e vitamine B2 e B12.

2. Il cacao è una sostanza eccitante e fa sì che i bambini stiano svegli e attenti. Inoltre è utile per una migliore resa scolastica.

3. Apporta molta energia, aiuta a rinforzare i muscoli e le ossa.

4. Ha proprietà antiossidanti che aiutano a evitare che il bambino in futuro possa sviluppare malattie cardiache. 

5. È dimostrato che il cioccolato favorisce la produzione di serotonina, una sostanza che ha la capacità di migliorare l’umore e combattere lo stress.

Ai bambini va insegnato come pensare, non cosa pensare.

-Margaret Mead-

Alcuni studi indicano che il cioccolato non fa ingrassare

Alcuni studi recenti, realizzati dai ricercatori della facoltà di medicina e dalla facoltà di scienze motorie dell’Universidad de Granada (UGR), ha rivelato che le persone che assumono cioccolato hanno un livello di grasso corporeo totale più basso.

La ricerca è stata realizzata su un campione di 1.458 adolescenti tra i 12,5 e i 17,5 anni, ai quali è stato chiesto di annotare tutto quello che mangiavano nell’arco di 24 ore. In base ai risultati, i ricercatori hanno stimato che quelli che consumavano più cioccolato avevano meno grasso corporeo.

I risultati erano indipendenti dall’attività fisica svolta, dall’assunzione di calorie totali, di grassi saturi, di frutta e di verdura, e dal consumo di tè e caffè.

Nel più felice dei nostri ricordi di infanzia, erano felici anche i nostri genitori.

-Robert Brault-

È fondamentale avere a cuore dell’alimentazione dei nostri figli, poiché questa permetterà loro di diventare, in futuro, adulti sani.