Dolore addominale funzionale nei bambini

· 16 Febbraio 2019
Sapete che cos'è il dolore addominale funzionale? Spesso colpisce i bambini e vi spiegheremo come fare per rilevare il problema e trattarlo adeguatamente.

Se vostro figlio spesso accusa un certo malessere nella zona intestinale ma non sono chiare le cause apparenti di tale disagio, potrebbe trattarsi di dolore addominale funzionale nei bambini. È chiamato in questo modo perché non è causato da una malattia digestiva né da qualsiasi altro problema medico o condizione clinica.

Ad ogni modo, questo dolore addominale è molto spiacevole e può interferire notevolmente con la vita e le attività quotidiani dei ragazzi. Per questo è necessario conoscere bene le sue cause, i sintomi e come trattarlo.

Cos’è il dolore addominale funzionale nei bambini?

Non esiste una definizione certa della causa di questa condizione, ma di solito il dolore addominale viene associato a un malfunzionamento che interessa l’intestino, il sistema nervoso e quello immunitario, in situazioni di stress o di ipersensibilità al dolore.

Il dolore addominale ricorrente appare con 2 o più episodi di dolore addominale, in un periodo di 3 mesi, e si presenta con fastidi tali da interferire con la normale attività quotidiana del malato.

Il dolore addominale cronico (CFAP) è una delle cause più frequenti di consultazioni pediatriche, con un 2-4% nei bambini e un 7-25% negli adolescenti.

Ci sono dati pubblicati da Scient Direct secondo cui il 10-15% della popolazione in età scolare presenta questo disturbo e che il suo picco di incidenza è tra i 5 e gli 8 anni, per poi riemergere durante l’adolescenza.

In che modo viene diagnosticato il dolore addominale?

La diagnosi in sé è complicata, dal momento che è importante escludere qualsiasi possibile patologia come la sindrome dell’intestino irritabile, la dispepsia funzionale o l’emicrania addominale, oltre a qualche tipo di intolleranza alimentare. Tutti questi casi hanno ovviamente bisogno di un trattamento specifico.

È importante verificare la presenza di alcuni eventi chiave che possono aver causato stress come esami, traslochi, la morte di una persona cara, il divorzio dei genitori, ecc. Sono tutte situazioni che possono influenzare il sistema digestivo, irritando e causando dolori più o meno gravi.

Caso di dolore addominale funzionale nei bambini

Sintomi pericolosi del dolore addominale

Per iniziare, bisognerà realizzare un esame fisico per determinare il peso e la salute generale del ragazzo. Durante la palpazione addominale sarà possibile scoprire se c’è tensione, gas, infiammazione, ecc. D’altra parte, è importante tenere a mente alcuni sintomi che indicano che il dolore non è funzionale ma potrebbe essere causato da qualche malattia.

È importante parlare di questi sintomi con il pediatra:

  • Febbre senza causa apparente.
  • Perdita di peso.
  • Lesioni nell’ano.
  • Feci con tracce di sangue.
  • Frequente diarrea.
  • Alterazioni nella crescita.
  • Dolore addominale sul lato destro.
  • Vomito persistente.
  • Storia familiare di qualsiasi malattia intestinale, ulcera, celiachia…

Come trattare il dolore addominale funzionale

Questo tipo di dolore, come avete visto, non si riferisce ad alcuna situazione preoccupante o alla base di un problema serio, ma può causare un disagio più o meno intenso. Pertanto, l’uso di qualsiasi farmaco sarà sempre soggetto alla decisione di uno specialista. In questi casi, comunque, il paracetamolo è piuttosto efficace.

Bimba con dolore addominale

Inoltre, ci sono alcuni rimedi che possono aiutare ad alleviare il dolore addominale nei bambini come un delicato massaggio nella zona o l’applicazione di panni caldi. In alcuni casi, può essere necessaria una terapia psicologica che aiuti il giovane a gestire gli stati di ansia o stress.

Come spiegare il dolore addominale ai bambini?

Il primo obiettivo è evitare che pensino che si tratti di un problema immaginario, presente solo nella loro testa. Ciò li farebbe sentire ancora peggio: al contrario dovrete chiarire loro che non devono preoccuparsi e che possono imparare a gestire il dolore. Devono capire che non hanno alcuna malattia anche se i loro sintomi sono reali. Spiegategli che verranno curati e che molti altri bambini soffrono del medesimo problema.

Come avete visto, il dolore addominale funzionale nei bambini è abbastanza comune e, anche se di solito non c’è bisogno di preoccuparsi, è consigliabile osservare l’evoluzione del problema per scartare eventuali patologie insieme al vostro pediatra di fiducia. Generalmente questi sintomi scompaiono con la crescita.

  • Aparicio Hernán, A. (2011). Dolor abdominal crónico y recurrente. Pediatria Integral
  • Harris D., P., Godoy F., A., & Guiraldes C., E. (2001). Dolor abdominal, dispepsia y gastritis en pediatría: Rol del Helicobacter pylori. Revista Chilena de Pediatría. https://doi.org/10.4067/S0370-41062001000200002
  • Mónica González, Y., & Francisca Corona, H. (2011). Dolor abdominal recurrente (DAR) o crónico en niños y adolescentes. Revista Médica Clínica Las Condes. https://doi.org/10.1016/S0716-8640(11)70410-2