I tipi di coppie più durature secondo la scienza

· 25 Marzo 2019
Che ci crediate o meno, anche la scienza ha classificato i tipi di coppie che possono esistere e sembrerebbe che alcuni di questi siano più propensi all'insuccesso rispetto ad altri. E la vostra dove la classificate?

Quando iniziate una relazione di tipo sentimentale, è molto probabile che abbiate moltissimi dubbi. Tra tutti questi, che siate o meno fatti l’uno per l’altro sarà sicuramente il più importante e quello che più vi frulla per la testa. Ma è vero che alcuni tipi di coppie hanno più probabilità di funzionare rispetto ad altri?

Beh, che ci crediate o meno, la scienza si è impegnata nel compito di ricercare quali sono i tipi di coppie più durature. Queste sono alcune delle conclusioni che ne sono state tratte.

I 4 tipi di coppie esistenti

Il ricercatore Brian Ogolsky, dell’Università dell’Illinois, si è dedicato al compito di studiare 376 coppie di ragazzi tra i 25 e i 29 anni che ancora non erano sposati. Ma la particolarità di questo studio sta nel fatto che, invece di prendere in considerazione ogni individuo, è stata valutata la coppia come unità.

Così, per un periodo di 9 mesi hanno seguito queste coppie e la loro intenzione di sposarsi, osservando come questa decisione si modificava a seconda di litigi e dei propri stati d’animo. La ricerca di Ogolsky ha concluso che si possono distinguere quattro tipi di coppie: quella drammatica, quella conflittuale, quella socialmente coinvolta e quella incentrata sulla coppia.

Coppia socialmente coinvolta

Le coppie drammatiche

Sono quelle che passano poco tempo insieme e sperimentano ogni tipo di alti e bassi, con separazioni, riconciliazioni ecc. Hanno rappresentato il 34% del campione studiato.

Quelle incentrate sulla coppia

Erano il 30% del gruppo che ha partecipato allo studio e rappresentano quelle coppie che passano molto tempo insieme e fanno delle attività in comune.

Le coppie conflittuali

In questo caso, sono più stabili rispetto alle coppie drammatiche, anche se litigano molto spesso. Rappresentano il 12% delle coppie che hanno partecipato allo studio.

Quelle socialmente coinvolte

Sono quelle che sono costantemente impegnate sui social network, a pubblicare foto o commenti. Per loro, questo tipo di attività occupa gran parte della loro vita quotidiana. Rappresentano il 19% delle coppie.

I tipi di coppie più durature

Ma l’argomento delle coppie sembra appassionare gli scienziati che, non soddisfatti dal classificarle, hanno deciso di valutare quali sono gli ingredienti per cui l’amore si trasforma in complicità e diventi qualcosa di duraturo.

In questo caso, è stato uno studio pubblicato su Research Gate a suggerirci le basi di una coppia stabile a lungo termine. Per stilare questa lista hanno valutato delle coppie che erano sposate da più di 40 anni:

Valori

Da un lato, ci sono quelle che vedono un futuro insieme, che condividono valori e interessi e hanno punti di vista simili. Si dice che “gli opposti si attraggono”, ma è solo momentaneo e sembra che l’affinità sia la cosa più importante nel momento di costruire una vita in comune.

Romanticismo

Perdono

Le relazioni di coppia sono tormentate dalle discussioni e dai problemi. Coloro che idealizzano la propria sono in grave errore. Da qui, un altro punto fondamentale per riuscire ad avere una relazione di coppia duratura: la capacità del perdono. I conflitti ci saranno sempre, per cui è importante trovare il modo per risolverli e avere gli strumenti necessari per perdonare e chiedere perdono.

Intimità

Avere una vita sessuale soddisfacente non garantisce il successo della vita di coppia, ma è vero che favorisce la creazione di un legame e di intimità, entrambi indispensabili per una buona relazione. Inoltre il sesso fa sì che si liberino ormoni come l’ossitocina, responsabile di farci sentire felici, e questo giocherà sempre a favore della coppia.

Comunicazione

Come ultima cosa, la comunicazione, che è fondamentale per qualsiasi tipo di relazione interpersonale e soprattutto se si parla di coppie. È molto importante essere in grado di esprimere come ci sentiamo, di avere la fiducia per parlare di tutto con la persona che abbiamo al nostro fianco e trovare alternative di fronte agli ostacoli che ci si possono presentare nella vita.

In conclusione, anche se gli studi hanno stabilito che questi sono i tipi di coppie più durature, è difficile stabilire uno schema che funzioni allo stesso modo per tutti. L’importante per costruire delle relazioni sane è essere tolleranti, comunicativi, amorevoli ed empatici. Così sarà più facile che tutto il resto possa andare bene.