4 posizioni per dormire in gravidanza

25 giugno 2018

Se siete incinte, prima o poi arriverà un momento in cui vi troverete, durante la notte, a lottare con voi stesse e con il letto, alla ricerca delle migliori posizioni per dormire in gravidanza. Un po’ alla volta, questa scena diventerà la premessa abituale del vostro sonno.

Purtroppo, per la maggior parte delle donne in gravidanza, le normali posizioni che hanno adottato nel corso della vita per conciliare il sonno non porteranno molto beneficio, perché la pancia continuerà a crescere e impedirà che vengano adottate diverse posture.

Forse vi domanderete perché dormire come avete sempre fatto non è più possibile. In realtà esistono diverse ragioni, ma nella maggior parte dei casi la causa principale è dovuta all’aumento di dimensioni del vostro ventre, oltre ad altri cambiamenti fisici ed emotivi che comporta la gravidanza.

La buona notizia è che esiste anche una serie di posizioni adatte per dormire durante la gravidanza, che qualunque donna in dolce attesa può mettere in pratica. Vi saranno certamente di grande aiuto per risposare senza dovervi rigirare continuamente sul letto.

Posizioni per dormire in gravidanza

Molte gestanti hanno scelto una delle seguenti posizioni per dormire. Provatele tutte e scoprite qual è quella che si adatta meglio al vostro corpo.

Sdraiata sul fianco sinistro

Questa è la posizione maggiormente raccomandata dagli esperti in maternità. Dormire sul lato sinistro, infatti, fa in modo che il sangue e gli elementi nutritivi fluiscano più facilmente verso l’utero e, di conseguenza, verso il vostro bebè. Inoltre, è stato verificato che grazie a questa posizione i vostri reni potranno eliminare più facilmente scarti e fluidi.

Sdraiarsi sul fianco sinistro è la postura per dormire in gravidanza maggiormente raccomandata

Dormire su un fianco con un guanciale tra le gambe

Uno dei vantaggi di questa posizione è che vi sarà di grande aiuto nel mantenere diritta la vostra colonna vertebrale. In questo modo eviterete di caricare tutto il peso di una gamba sull’altra. Inoltre, adottando questa posizione potete usare dei guanciali grandi, sui quali potete appoggiare la pancia. Questa posizione vi offrirà maggior sicurezza mentre dormite.

Sollevate i piedi

A mano a mano che il vostro ventre continua a crescere, è possibile che, al momento di addormentarsi, si presenti un problema piuttosto disagevole: i crampi alle gambe e i piedi gonfi. Se avete la tendenza a soffrire di cattiva circolazione e gonfiore alle gambe, potete provare a dormire tenendole sollevate, appoggiandole su alcuni cuscini. In questo modo agevolerete la circolazione del sangue e contribuirete a prevenire la comparsa di vene varicose, fitte o crampi nella parte bassa del corpo.

Postura semi-inclinata

Se durante la gravidanza soffrite di malesseri come gastrite, reflusso gastroesofageo o dolori relativi a una cattiva digestione, non disperate: si tratta di sintomi normali. Acquisire una posizione semi-seduta o inclinata, grazie al contributo di guanciali o cuscini di sostegno, vi permetterà di alleggerire quella sensazione e riuscire a riposare.

Sdraiarvi sul fianco sinistro è una delle posture per dormire in gravidanza maggiormente raccomandate dagli esperti.

Quali posizioni vanno evitate durante la gravidanza?

Dormire a faccia in su

Questa posizione può provocarvi dei dolori e perfino dei seri problemi alla schiena. Inoltre, influisce negativamente sulla qualità della respirazione e sul sistema digestivo, e favorisce la comparsa di emorroidi e una bassa pressione arteriosa. Può perfino provocare una diminuzione nella circolazione del sangue verso il vostro cuore e quello del vostro bebè.

Dormire a faccia in su in gravidanza può causare problemi alla schiena

Posizione a faccia in giù

Assieme alla precedente, questa è una delle posture per dormire in gravidanza meno raccomandabili. Dormire prona potrebbe provocarvi, tra le altre cose, una cattiva circolazione, a causa del fatto che tutto il peso dell’utero, dell’intestino e della vena cava inferiore ricade sulla schiena, danneggiando anche la vostra digestione.

Oltre a provare le posture per dormire in gravidanza che sono state descritte, potete parlarne anche con il vostro medico di fiducia e consultarlo sui benefici e le controindicazioni delle diverse posizioni. Continuate a provare diverse posizioni per dormire, fino a quando non riuscirete a stare comode e rilassate. Non dimenticate che riposare correttamente farà bene sia a voi che al vostro bebè.

“]

Guarda anche