7 chiavi per essere felici da insegnare a vostro figlio

· 8 settembre 2017

Molti genitori si sono posti come obiettivo quello di crescere dei figli felici, che diventino adulti emotivamente sani, ottimisti e capaci di trasformare il mondo che li circonda. Ma come riuscire a renderli felici sin da piccoli?

Con i consigli di seguito, riuscirete a insegnare loro ad essere delle persone realmente felici.

7 consigli per insegnare a vostro figlio ad essere felice

1. Fategli apprendere abitudini sane per la sua mente.

Cose semplici come belle parole verso se stessi, il controllo delle emozioni, dare valore alle piccole cose quotidiane, la gratitudine verso chi ci circonda e la tolleranza della frustrazione, sono fondamentali.

2. Stabilite routine che favoriscano il suo sviluppo fisico.

Mostrategli l’importanza di realizzare attività fisica per mantenere il corpo in forma. Aiutatelo a trovare delle attività, come musica, sport o qualsiasi altro tipo di passatempo, che costituiscano uno svago e possano essere un modo per mettere da parte lo stress.

Bambini felici

3. Aumentate la dose di divertimento

Per quanto possiate essere stanchi all’uscita dal lavoro, i vostri figli hanno bisogno di divertirsi con voi. Sorridere in famiglia è una terapia incredibile per migliorare le relazioni interpersonali. Un gioco, un film o una passeggiata possono essere attività positive per tutti.

4. Insegnategli a stare bene con se stesso.

Una delle chiavi per essere felici è conoscersi ed essere a proprio agio con se stessi. Mostrategli le sue qualità e aiutatelo a riconoscere e cercare di migliorare le sue debolezze. L’accettazione di se stessi è fondamentale per essere realmente felici.

Bambina felice con bolle di sapone

5. Aiutatelo a vedere il valore delle piccole cose.

Nulla può farci felici come le cose quotidiane. Meravigliarsi della natura, dell’allegria delle persone e di quei piccoli miracoli che possono succedere in qualsiasi momento della nostra vita è la chiave della felicità.

Dimostrate con il vostro esempio che le piccole cose possono farci sentire appagati e rinvigoriti ogni giorno della nostra vita.

6. Stimolate la sua vocazione ad aiutare gli altri.

Qualunque sia il nostro lavoro, il proposito principale deve essere mettersi al servizio del prossimo. Fate in modo che vostro figlio si diverta ad aiutare gli altri, cominciando col dare una mano nelle faccende di casa. Insegnategli ad essere felice di condividere ciò che sa e ciò che possiede, in primis con la sua famiglia e poi anche con gli altri.

7. Sostenetelo nei momenti di tristezza.

Anche per le persone più felici esistono dei momenti nella vita in cui la tristezza è presente in forma massiccia. La cosa più sana da fare non è invadere la vita dei nostri figli e proteggerli da ogni tipo di dolore, ma far capire loro come comportarsi e affrontare i momenti tristi. La tolleranza della frustrazione è un regalo prezioso, e durerà per tutta la vita.

20 cose semplici che possono rendere felice la vostra famiglia

  1. Preparare insieme un pasto che piaccia a tutti.
  2. Imparare a gestire il denaro.
  3. Sorprendersi l’un l’altro con piccoli gesti quotidiani.
  4. Far risaltare sempre l’importanza dell’onestà.
  5. Essere disposti ad ascoltare e a confortare nel momento del bisogno.
  6. Fare beneficenza e imparare a dar valore a ciò che si ha.
  7. Imparare e insegnare il valore del perdono.
  8. Intrattenersi con giochi da tavola, sport o attività da svolgere all’aria aperta.
  9. Non aver paura di risultare ridicoli.
  10. Fare con amore qualsiasi attività che ci proponiamo.
  11. Dare valore al lavoro e alla presenza degli altri.
  12. Essere grati per i privilegi che abbiamo.
Famiglia felice

 

  • Alternare le attività lavorative con quelle in famiglia.
  • Trattare gli altri con rispetto.
  • Realizzare insieme le faccende di casa: le responsabilità non devono ricadere su una sola persona quando si lavora in gruppo.
  • Avere la capacità di stabilire e raggiungere obiettivi.
  • Imparare che il lavoro non è una tortura, può essere divertente quando si realizza con amore e vocazione al servizio.
  • Realizzare ogni compito pensando in modo positivo.
  • Elogiare ogni membro della famiglia; riconoscere le qualità che rendono ognuno speciale.
  • Essere indipendenti. Non risolvete i problemi degli altri, aiutateli solo a trovare la soluzione migliore.