Perché i bambini dovrebbero dormire al buio?

Il momento della nanna di neonati e bambini è sempre un gran dilemma per le mamme e i papà.  In particolare l’aspetto riguardante l’illuminazione. Meglio una luce soffusa o il buio totale? Qual è l’alternativa migliore per il riposo dei nostri bambini? A tale proposito la scienza ha espresso la propria opinione. I bambini dovrebbero dormire al buio.

Ebbene, è necessario domandarsi i i motivi per cui questa alternativa è considerata più idonea. Innanzitutto, il protagonista del sonno infantile è un ormone chiamato melatonina. Secondo alcuni studi scientifici recenti, questo ormone viene prodotto esclusivamente in presenza di buio totale.

Per questo i ricercatori suggeriscono che nulla, assolutamente nulla, disturbi il sonno dei più piccoli.  Nello specifico, ecco alcuni dei fattori che influiscono negativamente sul riposo dei bambini: lampade, televisori e computer accesi o l’illuminazione degli orologi digitali.

Gli studiosi dell’argomento sono categorici e insistono. Affinché i bambini dormano meglio e si sviluppino nel migliore dei modi, ci sono tutta una serie di consigli da prendere in considerazione. Leggete con attenzione e prendete nota dei seguenti dati per migliorare la qualità del sonno di tutti i componenti della vostra famiglia.

I motivi per cui vostro figlio dovrebbe dormire al buio

E meglio far dormire al buio i bambini.

Luce principale o lucina da notte, è indifferente. Uno studio pubblicato sulla rivista Nature, mette in relazione l’illuminazione durante le ore del sonno con un aumento dei casi di miopia. Lo studio ha preso in esame 479 bambini e i risultati sono stati definitivi.

Questa ricerca sostiene che l’occhio si sviluppa nei primi anni di vita del bambino, motivo per cui è più vulnerabile alla luce. Inoltre, altre ricerche sottolineano che il fattore luminoso può alterare il ritmo circadiano del neonato.

D’altro canto, gli scienziati ritengono che quando i bambini dormono al buio,  il loro organismo produce una maggiore quantità di melatonina, l’ormone preposto alla regolazione del ritmo sonno-veglia. Quando il nostro organismo ne produce meno, ecco che insorgono, tra gli altri, problemi legati al sonno.

Instaurare una routine della nanna per far dormire al buio i bambini

Meglio instaurare una routine del sonno.

Una delle migliori opzioni per fare in modo che vostro figlio riposo il meglio possibile è indubbiamente instaurare una routine della nanna. In che modo? È molto semplice.  Ogni sera è necessario compiere tutta una serie di semplici operazioni che fanno capire al bambino che è arrivato il momento di andare a letto.

Se vi annoterete i seguenti consigli riuscirete a favorire il rilassamento di vostro figlio prima di andare a dormire. In questo modo, non solo passerete con lui dei bei momenti, ma vi godrete meglio anche la mattina.

La routine della nanna

  • Ora del bagnetto! La molla che dà inizio a tutta la routine consiste nel fare un rilassante bagno caldo prima di andare a dormire.
  • Controllo delle tapparelle, attivato. Assicuratevi che tutte le tapparelle della stanza di vostro figlio siano ben chiuse affinché nulla interferisca con il suo riposo.
  • Oggetti di transizione. I migliori alleati per dormire al buio sono gli oggetti di transizione. Chi non ha mai avuto un peluche o una copertina da cui non si separava mai?
  • Una bella storia o musica rilassante. Sono il vostro asso dentro la manica. Fate in modo di averlo sempre con voi. Niente tranquillizza vostro figlio più della vostra voce. Con tono dolce leggete una storia o cantate una ninna nanna. Oppure, ricorrete a musica strumentale soave e delicata per calmare il bambino.

Non c’è cosa più rilassante per un bambino della voce di sua madre

-Autore sconosciuto-

  • Un buon latte caldo. Un altro elemento in grado di predisporre il bambino alla nanna dopo il bagno è il latte caldo. Se si tratta di un bambino allattato al seno, che cosa c’è di meglio del latte della sua mamma?
  • Un pigiama comodo, sempre. Evitate di mettere al bambino roba leggera o troppo calda. Evitate anche un pigiamino troppo “sofisticato”, pieno di fronzoli e chiusure.  In questo caso, vi consigliamo di applicare la regola “meno è più”.

Se seguirete questi semplici consigli, riuscirete a fare in modo che vostro figlio riposi meglio al buio, e anche la sua salute ne gioverà. Ovviamente tutto questo spiegamento di attenzioni implica un altissimo livello di amore e affetto, oltre a un’enorme dose di pazienza. Dopotutto niente vale più del fatto che vostro figlio possa fare sogni d’oro e riposare come un angioletto.

Categorie: Bambini Tags:
Guarda anche