Fasi della genitorialità, tutte hanno il loro fascino

· 23 Giugno 2019
Esistono diverse fasi della genitorialità e tutte sono importanti e bellissime.

Non tutti i genitori vivono lo stesso momento. Infatti, in base all’età del bambino e alle caratteristiche di ogni famiglia si possono definire diverse fasi della genitorialità.

Per esempio, in alcune famiglie ci sono figli adolescenti, mentre in altre i genitori sono alle prime armi. In altre ancora alcuni aspettano il primo figlio, o hanno dei gemelli o più di un bambino. E così via, una combinazione infinita di possibilità che dà luogo a situazioni affascinanti.

In base al momento della maternità in cui ci troviamo, possiamo comprendere o meno la portata del nostro amore per i figli. Tutte le fasi della genitorialità hanno il loro fascino. È una catena che ci permette di imparare l’una dall’altra, di ricevere preziosi consigli e di condividere nel presente i diversi modi di educare e convivere in famiglia.

Ogni genitore ha delle qualità speciali, tutti vivono la genitorialità in base al proprio stile e seguendo i propri ritmi. Alcuni tendono a esasperare gli altri, mentre altri sono un esempio per tanti. La verità è che si tratta di una fase che vale la pena vivere, anche se mette da parte molte responsabilità, una volta che diventiamo genitori, non smettiamo mai di esserlo.

Quali sono le fasi della genitorialità?

Anche se non ne siamo consapevoli, anche se non abbiamo ancora figli, stiamo già vivendo una fase della maternità. Il corpo umano si sta preparando alla conservazione della specie e può contare su un istinto che gli permette di adattarsi rapidamente a una gestazione e al prendersi cura dei più piccoli.

Secondo i calcoli degli specialisti, bisogna iniziare a contare le settimane di gestazione dell’inizio delle mestruazioni, il che significa che potremmo essere incinte da due settimane senza saperlo.

Tuttavia, c’è un aspetto biologico che ci consente di vivere una gravidanza senza avere figli, ed è l’aspetto psicologico ed emotivo che implica una disposizione definitiva a diventare genitori.

Ad ogni modo, a prescindere dalla fase che stiamo vivendo, in quanto genitori possiamo iniziare a farci delle aspettative di ciò che verrà. Davanti a noi c’è sempre una fase nuova e diversa.

Magari stiamo aspettando l’inizio della scuola o l’inizio dell’università. Ma è lo stesso, qualsiasi sia il momento, possiamo godere di tutte le soddisfazione che esso offre.

Le fase della genitorialità sono quattro

Detto questo, possiamo descrivere quattro principali fasi della genitorialità. Queste, in termini generali definiscono la nostra vita di genitori, i nostri compiti e il fascino di ciascuna di esse. Ecco quali sono.

Genitori senza figli

Si tratta di una delle fasi della genitorialità più affascinante perché ci mostra il potere della mente, l’istinto di conservazione e la capacità di amare senza motivo apparente. Capita spesso nelle coppie di novelli sposi che hanno deciso di amarsi e vivere insieme spinte dal desiderio di formare una famiglia. Questi “genitori”, alla ricerca del primo figlio, sono assolutamente decisi e preparati.

E se tutto va bene, possiamo fare progetti e persino iniziare a comprare le cose per il piccolo. È fantastico pianificare l’educazione del proprio figlio e anticipare i desideri per il futuro. Possiamo vedere nostri figlio nel viso di tutti i bambini che ci circondano.

La prima volta

Senza dubbio è una delle più affascinanti fasi della genitorialità. È quando scopriamo per la prima volta l’amore genitoriale, quando ci innamoriamo del nostro piccolo molte volte al giorno. Tutta la vita cambia e inizia a girare intorno al neonato, tutto è nuovo, è bello e vogliamo che il mondo intero lo sappia.

Nessuno vi dice come essere madri, ma poco a poco sviluppate le capacità per fare cose impensate. Presto diventerete delle esperte e anche se ogni gravidanza è diversa, non sarete mai più mamme alle prime armi.

La voce dell’esperienza

Anche se l’esperienza di affrontare la maternità in maniera diversa e l’incanto iniziare è cambiato, tutti i traguardi che il vostro bambino raggiunge vi meravigliano come il primo giorno. Se diventerete madri di nuovo, vivrete situazioni diverse e insospettabili. Pensiamo solo alla gestazione, a quanto sarà particolare se contemporaneamente dovremo prenderci cura di nostro figlio più grande. E presto dovremo affrontare anche l’incontro con il nuovo fratellino.

Avere più di un figlio è una delle fase della genitorialità

Avere vari figli è un’esperienza gratificante che alcuni fanno e altri no. Forse questi ultimi non sanno quante soddisfazioni si stanno perdendo! La differenze di età, la convivenza, la giusta educazione, le interminabili tavolate… Una famiglia grande ha sempre il suo fascino.

Sazi di esperienze di vita

Che abbiate uno o più figli arriva il momento in cui la genitorialità si rilassa. Ormai non documentiamo più tutti i movimenti del bambino e iniziamo a lasciare spazio ad altre attività. Tuttavia, questa è una delle fasi della genitorialità più affascinanti perché abbiamo raccolto esperienze per vivere in maniera più consapevole le esperienze del presente.