Figlio mio, solo tu hai saputo riempire il vuoto nel mio cuore

22 Giugno 2019
Figlio mio, solo tu sei capace di riempire il vuoto che è in me e farmi assaporare pienamente l'autentica felicità di essere viva.

Il tuo arrivo ha rappresentato la mia salvezza. Fin dal momento in cui hai iniziato a fare parte di me, la vita mi ha benedetto. Sentendo la vita agitarsi dentro di me, ho imparato e ho assaporato pienamente l’autentica felicità. Da allora, hai curato la mia anima ferita. Perché solo tu, figlio mio, hai saputo riempire il vuoto che è nel mio cuore.

Sei l’unico in grado di fare tutto. Di ridefinire il mio concetto di felicità, di farmi riscoprire l’amore, nelle sue sfaccettature più pure e sincere. Nel suo essere incondizionato e magicamente eterno. Sei stato l’unico che ha saputo risvegliare in me la passione di essere viva e la capacità di rendere omaggio a questa vita, autenticamente bella e intensa.

Tu possiedi il dono di colorare i giorni grigi e bui, di dare sapore a giornate che sembrano trascorrere senza infamia e senza lode. Di riempire il vuoto che è in me e che non sapevo nemmeno di avere. Con la tua luce pervadi i miei giorni e con il tuo cammino, che non è altro che il nostro cammino, riempi di odori la vita. Sei freschezza e innocenza, il balsamo del mio essere.

Sei stato, sei e sarai sempre l’eterna cura della mia anima

figlio mio, solo tu sai riempire il vuoto che è in me

Mi hai incontrato, piena di dubbi e timori, in questo mondo. Hai raccolto ciò che restava di me e, con il tuo amore e il tuo affetto, sei riuscito a rimettere insieme tutti i pezzi. Sei sempre stato, e continui a essere eternamente, la cura per la mia anima. Il mio più grande orgoglio, la missione più difficile e gratificante che sia mai riuscita a imporre a me stessa.

Vivere con te è pura magia e vederti crescere la mia più grande soddisfazione. Perché giorno dopo giorno imparo qualcosa sulla mia stessa forza, quando accetto la debolezza che provo di fronte a te. Perché comprendo il mio coraggio, quando trovo le forze che credevo inesistenti per continuare ad andare avanti, perché dal primo momento in cui ti ho visto il motore che mi spinge a continuare sei tu.

Sei la gioia che fa girare il mio mondo. Ed è così fin da quando, piena di emozione, ho ringraziato il test che mi diceva un sorprendente “positivo” e che per giorni mi ha lasciata esterrefatta. Da allora, ti sei trasformato nella pietra che ha saputo tagliare il diamante.

La verità è che hai fatto emergere la parte migliore di me. Hai rubato i miei sorrisi più belli e le parole più sentite, in modo che potessi dimostrarti la profonda ammirazione che nutro per te e quell’amore incondizionato che sento e che fa esplodere il mio cuore.

Hai instillato in me, in maniera naturale, la generosità e l’estrema solidarietà, nella costante ricerca del tuo benessere e della tua felicità.

Mi hai donato mille ragioni per vivere e per ridere. Mi hai insegnato ad apprezzare le cose semplici, che è ciò che davvero vale tutto l’oro del mondo. Sei diventato il bastone che mi sostiene giorno dopo giorno, la forza motrice che mi spinge a raggiungere l’impossibile.

L’unico che sa farmi sentire sempre bene e riempire il vuoto che è in me

Figlio mio, sei tutto il mio cielo, il mio sole, la mia luce, il mio tutto. E non è un’esagerazione, considerando che sei diventato quel piccolo essere che riesce a fare ciò in cui chiunque altro fallirebbe. L’unico che sa farmi sentire bene, benissimo. Una persona sana nel corpo e nell’anima.

Sei l’unico che sa farmi sentire infinitamente speciale. Non ero mai stata così importante, per non dire fondamentale, per qualcuno. Senza nemmeno pensarlo, sono diventata il perno attorno al quale ruota tutta la tua vita. E così ho compreso che, fin dall’ora zero, noi due eravamo uno.

figlio mio, vederti felice è la mia felicità più grande

Ti sento parte di me. Ti ho consegnato il mio cuore, che va dove tu desidero che vada. Sento come mio il dolore che provi tu. La cosa migliore, però, è che ogni tuo traguardo, ogni tuo sogno che si avvera, ogni tua meta, li sento come miei. Perché la tua felicità è la mia felicità. E non c’è niente di più bello che vederti crescere nel modo migliore.

La verità è che il mio unico desiderio profondo è sempre stato vedere che sei la persona più felice del mondo. Sapere che ti senti realizzato. Che ho lasciato nelle tue mani tutti gli strumenti. Perché quando arriverà il giorno in cui spiccherai il volo, tu possa farlo alla massima altezza. Ricordando sempre, però, che ti aspetterò ogni volta che vorrai tornare a terra.

Perché non devi dimenticare, vita mia, che la tua mamma ti ama con tutto il suo cuore e con tutta la sua anima. Per questa ragione possiede la pazienza infinita di aspettarti sempre con le braccia aperte. E non importano le cadute, la distanza o le circostanze. Perché solo tu hai saputo e sai riempire qualunque vuoto presente nel mio cuore.