Quando è il momento di togliere il biberon?

· 10 Dicembre 2018
Molti genitori si chiedono quando è il momento di togliere il biberon. La realtà è che questo passaggio spesso avviene in modo naturale.

Non è di certo un segreto che il biberon sia essenziale per facilitare il compito di dar da mangiare ai neonati. A volte addirittura serve a calmarli quando non smettono di piangere. Tuttavia, un uso eccessivo potrebbe avere delle conseguenze negative per i vostri figli per questo è importante capire quando togliere il biberon.

Se il vostro bambino lo usa da tempo, chiedetevi se avete già notato dei segnali del fatto che è il momento di togliere il biberon. Forse avete già un’idea di come ridurre e poi eliminare l’utilizzo di questo strumento se avete già dei bambini, altrimenti continuate a leggere per saperne di più!

Quando togliere il biberon?

Quando il biberon serve più ai genitori che al bambino

Dobbiamo riconoscere di vivere in un mondo frenetico e tutti siamo completamente assorti nel lavoro. Per questo, quando i genitori arrivano a casa, trovano che il biberon sia un’ottima soluzione per tranquillizzare i piccoli.

I bambini, infatti, fanno molti capricci e piangono in maniera incontrollata per attirare l’attenzione di mamma e papà. Come genitori, è importante che non consideriate il biberon come uno strumento per calmare il vostro bambino.

Papà dà il biberon al figlio

I bambini hanno bisogno di passare del tempo con voi, perciò dovete pianificare la vostra giornata e prevedere un momento di condivisione e di gioco con i piccoli. In questo modo, non avrete bisogno dell’aiuto del biberon per calmarli in un momento di pianto continuo. Questo vi consentirà di preservare la vostra salute emotiva e di togliere il biberon quando sarà il momento.

Quando il biberon impedisce al bambino di sviluppare altre abilità

È difficile pronunciare le parole correttamente con un biberon in bocca, il che significa che il bambino potrà impiegare più tempo a parlare bene. Non dimenticate che il cibo non va tenuto in bocca tutto il giorno, quindi nemmeno il biberon, altrimenti c’è il rischio di sviluppare le cosiddette “carie da biberon”.

Non è nemmeno facile per i bambini abbandonare qualcosa che conoscono bene, il biberon, per qualcosa che non conoscono, il bicchiere, ad esempio. Un cambiamento del genere potrebbe alimentare un clima di insicurezza.

Come genitori, è normale voler evitare questo stress ai bambini e lasciare usare loro il biberon più tempo del dovuto. Attenzione, però, perché questo potrebbe impedire loro di sviluppare determinate abilità. Sbagliare è normale quando inizierà ad usare il bicchiere ed è necessario affinché riescano a fare ciò che ci si aspetta alla loro età. Non siate genitori elicottero, lasciate che i figli scoprano il loro potenziale a poco a poco.

Quando il bambino segue già una dieta completa e il biberon aggiunge calorie extra

Dar da mangiare al bambino con il biberon è un’ottima idea quando ancora non è pronto a mangiare cibi solidi. Ma i bambini amanti del biberon che non lo abbandonano per nulla al mondo non fanno altro che aggiungere calorie extra alla loro alimentazione.

Si tratta di un problema da non sottovalutare perché potrebbe comportare obesità per il vostro bambino. Inoltre, i bambini che si ostinano a non mangiare niente di solido e a volere solo il biberon, rischiano di bere più latte del necessario, quindi di assumere troppi zuccheri e compromettere l’alimentazione.

Quando il bambino usa già il bicchiere

Bambino beve dalla tazza

L’ultimo segnale che indica che è giunto il momento di abbandonare il biberon è quando il bambino ha imparato ad usare il bicchiere o la tazza. Lasciate che acquisti famigliarità con questi utensili e a poco a poco riducete la frequenza con cui gli preparare il biberon con il latte.

Come potete vedere, l’uso del biberon e il momento di toglierlo sono due esperienze che scoprirete in maniera naturale. Cercate di considerare questo oggetto per quello che è, cioè un aiuto per alimentare correttamente il vostro bambino quando le sue forze o le sue abilità ancora non gli consentono di mangiare da solo. Così riuscirete a trovare il momento perfetto per togliere il biberon senza fatica.