Come insegnare ai bambini ad essere autosufficienti?

· 19 Marzo 2019
Insegnare ai bambini ad essere autosufficienti è la chiave per farli diventare degli uomini e delle donne di successo nel futuro.

Insegnare ai bambini ad essere autosufficienti significa inculcargli dei principi di forza e di leadership fin da piccoli. Ciò li aiuterà ad avere una buona autostima e una sicurezza per risolvere qualsiasi situazione da soli

Insegnare ai bambini ad essere autosufficienti è la chiave per farli diventare degli uomini e delle donne di successo nel futuro. Fin da piccoli, devono essere in grado di affrontare e di superare diversi ostacoli, come difendere le loro convenzioni.

Avere in casa dei figli che sappiano quando farsi carico o no di una situazione è un grande vantaggio; in questo modo si gettano le fondamenta per la loro sicurezza e per la loro autonomia. Assumersi la responsabilità delle proprie azioni, avere dei giudizi propri e non avere paura di sbagliare sono le basi dell’avere dei bambini autosufficienti. 

Queste caratteristiche offrono molti benefici sia ai vostri figli che a voi. In primo luogo perché, in un modo o nell’altro, coltivano delle fondamenta indispensabili per il suo futuro.

D’altro canto, la loro infanzia sarà accompagnata da esperienze gratificanti, da affetto e dall’appoggio incondizionato dei genitori, poiché non temeranno di sperimentare delle situazioni facili o scomode. Ciò alza senza dubbio la loro autostima.

Vantaggi

I principali benefici dell’inculcare questo tipo di educazione ai bambini sono:

  • Autonomia: avranno un’autostima alta e sana.
  • Maturità al momento giusto.
  • Senza paura di sbagliare, non esiteranno quando devono rispondere ad una domanda o quando dovranno prendere una decisione.
bambino a braccia conserte

Avere tutte queste potenzialità li aiuterà a svilupparsi in modo appropriato a mano a mano che crescono. Per riuscirci, devono contare sulla famiglia e sull’educazione. Avere un nucleo familiare forte ed unito li aiuterà affinché la loro condotta e la loro formazioni si basino sull’autostima e sulla forza spirituale ed intellettuale.

Come insegnare ai bambini ad essere autosufficienti

In casa, si possono svolgere delle semplici attività per educare e per rafforzare il carattere dei più piccoli. Come genitori, dovete dare il meglio ai vostri figli; senza dubbio, ciò include fomentare la loro autonomia affinché possano risolvere qualsiasi situazione.

Dovete iniziare con questo tipo di educazione fin da quando sono piccoli. All’inizio, assegnandogli dei compiti facili che sapete che sappiano svolgere perfettamente; a mano mano che cresceranno, aumentate la difficoltà.

Alcuni compiti da affidargli potrebbero essere vestirsi e mettere a posto i giocattoli. In questo modo, i vostri figli prenderanno coscienza dei loro limiti e daranno valore agli sforzi.

Affinché un bambino abbia autostima, dovete insegnargli a perdere.

-Dr. Estville-

Una buona relazione crea dei bambini autosufficienti

L’unione emotiva tra genitori e figli è fondamentale. E’ per questo che l’amore e l’affetto sono le basi affinché un bambino abbia fiducia in se stesso.

A partire da qui, si promuove una personalità sicura ed indipendente e tutti i suoi bisogni saranno soddisfatti. Se sentirà l’appoggio dei genitori, il bambino si sentirà spinto a superare le sfide e a esplorare l’ambiente che lo circonda.

A mano a mano che crescerà, prenderà delle decisioni e compierà delle attività da solo, come per esempio lavarsi, allacciarsi le scarpe, mangiare con le posate e scegliere cosa indossare. Includetelo anche nelle scelte da compiere come i viaggi o i posti da visitare. Tutto ciò lo aiuterà ad avere iniziativa e ad esprimersi liberamente.

padre che fa compiti con figlia

Ogni successo merita una gratifica. Per insegnare ad un bambino ad essere autosufficiente, è importante celebrare le sfide superate senza esagerare troppo.

Se vostro figlio sbaglia molte volte, dovete premiare la sua tenacia e perseveranza. Ciò lo aiuterà a controllare la frustrazione attraverso l’autocontrollo e la tolleranza.

E’ importante dare libertà ad un bambino affinché abbia autostima. Dovete però essere presenti in tutte le attività che svolge, affinché senta il supporto della famiglia.La protezione non è una cattiva idea; ciò che danneggia l’autostima è una protezione eccessiva.

Dovete lasciare che il piccolo impari a svilupparsi nell’ambiente che lo circonda; che sperimenti e che affronti le sfide che gli si presentano. Troverà la soluzione dentro di sé tramite il raziocinio e la stima che ha di se stesso.