In che modo il contesto influenza l’istruzione dei bambini?

· 15 Marzo 2019
Il contesto influenza enormemente il livello di istruzione dei bambini. La famiglia, ma anche il luogo in cui vivono, le idee che li circondano, e anche la tecnologia.

L’ambiente in cui crescono influenza in modo diretto e significativo l’istruzione dei bambini e il loro sviluppo cognitivo. L’influenza del contesto sul livello educativo dei bambini è evidente, poiché plasma interamente il modo in cui i bambini entrano in contatto con la società: famiglia, amici, passeggiate, pubblicità, ciò che leggono, ciò che vedono, le ideologie che li circondano … Tutto ciò che rappresenta la cultura del luogo in cui crescono, gli eventi che vivono, avranno conseguenze sull’istruzione dei bambini e su loro stessi.

In che modo il contesto influenza il livello di istruzione dei bambini?

La famiglia come primo contesto

Il primo contatto dei bambini con la società è la propria famiglia, che li forgia come individui. Se siete stati educati con amore durante la prima infanzia, se siete stati ascoltati e stimati, se siete cresciuti con carenze emotive  o materiali, se siete stati vittima di abusi … Tutto questo influenzerà le vostre capacità di acquisire nuove conoscenze.

La famiglia contribuisce in questi aspetti:

Le prime abilità sociali si sviluppano nel nucleo famigliare, in questo modo, quando un bambino arriva al sistema educativo, porta con sé già molte informazioni. L’immagine che il bambino crea di se stesso ha a che fare con ciò che osserva attorno a lui e con il modo in cui il suo ambiente affronta le situazioni.

Contesto come alleato

Lo sviluppo intellettuale dei bambini va di pari passo con il contesto sociale in cui crescono, poiché li aiuta sia a crescere come persone che a relazionarsi con gli altri. Indipendentemente dal fatto che il contesto in cui sono cresciuti i bambini sia positivo o no, se lo conosciamo e lo prendiamo in considerazione nei programmi educativi, sarà molto più facile aiutarli a non scoraggiarsi.

Contesto e istruzione dei bambini

Inoltre, li aiuterà a riconoscere i loro punti di forza e quali sono le loro debolezze, al fine di facilitare la loro connessione con il loro scopo nella vita, cosa che li farà stare bene. Questo sarà l’obiettivo della loro educazione.

L’influenza del contesto sul livello di istruzione dei bambini è chiara ed è importante iniziare a tenerne più conto, quando si cerca di captare la loro attenzione ed elaborare programmi educativi.

Anche se è vero che non possiamo creare un programma di studio diverso per ogni studente, è necessario essere più empatici nei loro confronti, più aperti ad ascoltare e a puntare sulle loro qualità, come accade in altri paesi, come la Finlandia, dove hanno danno molta importanza allo sviluppo emotivo.

I media

Se parliamo dell’influenza del contesto sul livello di istruzione dei bambini, non possiamo non menzionare i media, dato che captano gran parte della loro attenzione e li bombardano costantemente di messaggi attraverso tutti i loro canali.

La televisione è un mezzo che attrae l’attenzione dei bambini e che ha molta influenza su di loro. Per guardarla e ascoltare cosa dice non bisogna sforzarsi. A volte non sanno neppure cosa stanno guardando, ma captano chiaramente il messaggio. Senza pensare che il consumo di ore di televisione nei bambini cresce sempre di più.

Nuove tecnologie e istruzione dei bambini

Le nuove tecnologie stanno disgregando i media tradizionali e modificando i processi di insegnamento attuali. Le generazioni di oggi richiedono interazione nel processo di insegnamento, velocità e supporto tecnologico. Questo ha a che fare con il modo in cui sono cresciuti e le informazioni generazionali che portano con loro.

Bambini e televisione

Ignorare tutto questo significherebbe andare contro corrente e non ha senso negarlo. L’idea è di sfruttare le nuove tecnologie, rendersi conto che fanno parte del loro contesto ed usarle a nostro favore. La famiglia e la società, in generale, formano il contesto dei nostri figli ed è evidente la loro influenza a livello educativo e per il loro sviluppo. È importante, quindi, creare nuovi modelli, che ne tengano conto, poiché rappresentano una chiara immagine di riferimento di come è ogni studente.

  • Fernández-Berrocal, P., & Ruiz Aranda, D. (2017). La Inteligencia emocional en la Educación. Electronic Journal of Research in Education Psychology. https://doi.org/10.25115/ejrep.v6i15.1289
  • Gerardo León Guerrero. (2004). La educación en el contexto de la globalización. Revista Historia de La Educación.
  • Marino Roberto Aparici. (2005). Medios de comunicación y educación. Revista de educación, ISSN 0034-8082, No338, 2005, págs. 85-100.