Mio figlio adolescente e la sua prima delusione amorosa

18 Febbraio 2019
Un cuore spezzato non guarisce facilmente, tanto meno se la delusione amorosa è causata dalla fine del primo amore. Trasformatevi nel sostegno di vostro figlio o figlia in questo difficile momento e imparate ad ascoltarlo e a comprendere come si sente.

Ogni delusione amorosa provoca un profondo dolore. Nel caso degli adolescenti, è fondamentale che i genitori siano di sostegno per aiutare i figli a sopportare la situazione. Attraverso questo articolo desideriamo fornirvi alcuni consigli che possano servirvi da guida. Buona fortuna!

L’adolescenza ingigantisce tutto

A quasi tutti noi è capitato, durante la fase dell’adolescenza, di subire una delusione amorosa e arrivare a sentire che il nostro mondo è giunto alla fine. Questo dolore che proviamo di fronte alla perdita del primo amore, alla sua indifferenza o al suo rifiuto ha indubbiamente creato sensazioni di inquietudine, irritabilità, apatia e profonda tristezza.

Quando siamo adolescenti, la stabilità e la maturità emotiva si trovano ancora in fase di sviluppo. Quindi, la necessità di affrontare le responsabilità quotidiane, unita a quel dolore, può influire su tutti gli ambiti dei giovani: scolastico, sociale e familiare.

Il processo che conduce al recupero di un cuore spezzato non è semplice, ma richiederà un certo tempo. Se però tendete la mano verso vostro figlio o vostra figlia, trasformandovi nella sua consigliera (limitandovi ad ascoltare, senza intromissioni da parte vostra), non solo lo aiuterete a diventare più forte, ma rafforzerete anche il legame affettivo che vi unisce.

durante l'adolescenza, una delusione amorosa può portare una grande sofferenza

Come aiutare mio figlio o mia figlia a superare una delusione amorosa?

Vedere vostro figlio adolescente depresso e apatico nei confronti dei propri doveri a causa di una delusione amorosa può crearvi preoccupazioni a sufficienza, dal momento che, in base al grado di maturità emotiva di vostro figlio, il suo “mal d’amore” potrà durare settimane oppure alcuni mesi.

1. Ascoltate

Naturalmente, deve essere lui che, di propria volontà, decide di raccontarvi la storia del suo fallimento amoroso. Non dovete fare pressione su di lui allo scopo di farlo parlare dell’argomento, se non desidera farlo, né porgli troppe domande. Lasciate che si sfoghi e, naturalmente, evitate di emettere giudizi su di lui, sul suo comportamento o sul suo partner.

Prima di dargli dei consigli, dovete prima chiedergli il permesso di poter esprimere la vostra opinione. E, quando lo fate, siate il più possibile gentili e premurose, in modo che le vostre parole possano servirgli da guida senza sembrargli un attacco.

2. Distraetelo

Un’altra delle più importanti scelte a vostra disposizione per aiutare vostro figlio consiste nel distrarlo. Se rientra tra le vostre possibilità, portatelo in vacanza oppure organizzate qualche attività in grado di tenergli occupata la mente e aiutarlo ad affrontare la routine quotidiana e i pensieri tristi.

3. Incoraggiatelo a praticare qualche sport

Quando si fa esercizio, si liberano endorfine che forniscono al corpo un immediato benessere, oltre a contribuire a ridurre i livelli di stress. In questo modo vostro figlio riuscirà a “bruciare” le sue frustrazioni e, a poco a poco, imparare ad accettare la delusione amorosa.

4. Cercate di farlo uscire con gli amici

È normale che, dopo una delusione amorosa, vostro figlio si isoli dagli altri. Se questo è il vostro caso, incoraggiatelo a uscire con gli amici e a impiegare questi momenti per svagarsi. Naturalmente, il potere dell’amicizia e la complicità tra i giovani costituiscono il sostegno migliore nelle situazioni difficili.

dopo una delusione amorosa, bisogna incoraggiare il proprio figlio a uscire con gli amici

5. Non rifiutate a priori una terapia psicologica

Molte persone stigmatizzano le visite dagli specialisti in psicologia perché le ritengono una risorsa estrema oppure superflua. Di fronte alla maturità emotiva e le relazioni interpersonali, però, spesso gli adulti si trascinano dietro le brutte esperienze della propria adolescenza, a causa delle quali non sono riusciti a guarire adeguatamente le proprie ferite. Successivamente, è normale che sviluppino comportamenti che non consentono loro di avere successo in campo sentimentale.

Per questa ragione è importante che non scartiate a priori la possibilità di ricorrere a una terapia psicologica per vostro figlio. Indubbiamente, potrà rivelarsi un valido aiuto per superare in maniera più rapida ed efficace il suo malessere emotivo e, inoltre, gli fornirà gli strumenti per poter affrontare in futuro le delusioni amorose, non solamente a livello affettivo, ma anche comprendendo il significato della perdita in tutti gli aspetti della vita.